Quando i desideri si scontrano: quale scegliere?

Nella vita spesso sperimentiamo desideri e desideri multipli. Spesso questi desideri sono incompatibili tra loro e, peggio ancora, a volte prendiamo una decisione che si traduce nell'adempimento di nessun desiderio! L'autosabotaggio è spesso il risultato di desideri contrastanti, in cui un individuo di solito ha due (a volte più) desideri che sono incompatibili tra loro. Soddisfare uno di questi desideri significa perdere l'altro.

La vendetta è una forma di auto-sabotaggio che dimostra bene i desideri contrastanti. La maggior parte delle persone ha avuto sentimenti di vendetta ad un certo punto, in particolare quando ci siamo arrabbiati per qualcosa che qualcun altro ha fatto. Con la vendetta desideriamo tornare a quella persona in un modo che ci soddisferà sconvolgendo l'altra persona, come nel caso del "trattamento silenzioso". Così facendo speriamo di farlo vedere che hanno ferito noi. Di solito funziona abbastanza bene, giusto?

Tuttavia, il problema della vendetta è che, se ci preoccupiamo abbastanza della persona da ferire con le loro azioni, probabilmente desideriamo anche una relazione lunga e sana con quella persona. È qui che entra in gioco il desiderio conflittuale. Soddisfare il desiderio di vendetta sabota il nostro desiderio di una relazione forte. Di solito i nostri atti di vendetta non mandano il messaggio che volevamo, e finiamo come "il cattivo".

Quindi, l'auto-sabotaggio spesso implica due o più obiettivi in ​​conflitto, spesso uno è un obiettivo a breve termine (desiderio di vendetta) e l'altro è un obiettivo a lungo termine (che vuole una relazione sana). Il breve termine vince spesso, tuttavia, perché sembra più soddisfacente nel qui e ora e l'obiettivo a lungo termine è più difficile. Eppure, a lungo termine, scegliere obiettivi a breve termine su obiettivi a lungo termine ci porta su quel percorso nella vita di "come sono finito qui?" Non è un mistero così grande se riesci a capire come i desideri conflittuali giocano un ruolo nel tuo comportamento.

A volte identificare i desideri contrastanti nell'auto-sabotaggio può essere un po 'complicato. Spesso pensiamo che "agiamo" in un certo modo, senza alcun pensiero prima di farlo. Questo perché le nostre menti si muovono molto velocemente, e senza addestramento non siamo bravi a rallentare e analizzare ciò che sta accadendo nella nostra mente. Ecco alcuni passaggi che puoi intraprendere per aiutarti a identificare i desideri in conflitto presenti nel tuo comportamento di auto-sabotaggio:

1) Identifica il tuo comportamento target. Mantieni concreto il tuo obiettivo. Descrivi come si comporterebbe questo comportamento a una mosca sul muro. Se rendi il tuo obiettivo un comportamento troppo astratto, avrai molti problemi a vederlo quando succederà.

2) Assicurati di avere con te carta e penna. Questi comportamenti accadono spesso quando non li aspettiamo, quindi devi essere preparato ovunque tu sia.

3) Proprio quando stai per soccombere al tuo comportamento di destinazione, tira fuori carta e penna e scrivi quali emozioni provi e cosa desideri ottenere con il comportamento. Se ti dimentichi di farlo prima di auto-sabotare va bene, ma non appena riesci a ricordare prova a scrivere ciò che desideri ottenere con il tuo comportamento.

4) Dopo il comportamento (cioè ti sei auto-sabotato), annota quale dei tuoi desideri rimane insoddisfatto. E la tua situazione ti sta ancora facendo sentire vuota? D'altra parte, quali desideri sono stati soddisfatti?

5) Il passo finale è "risciacqua e ripeti", con il quale intendo ripetere i passaggi precedenti la prossima volta che fai un auto-sabotaggio, e di nuovo. Ho pochi dubbi sul fatto che se ti impegni con fedeltà in questo esercizio, presto avrai una buona idea di quali desideri conflittuali sono presenti nel tuo comportamento auto-sabotante.

È interessante notare che molte volte anche solo prendersi un momento per pensare ai desideri conflittuali presenti nell'auto-sabotaggio può fornire un enorme vantaggio per fermare l'auto-sabotaggio. Praticare questi passaggi migliorerà la tua capacità di identificare i tuoi pensieri, sentimenti e desideri quando ti autodotattili, e inizierai a pensare a queste cose su base regolare. Comprendere i desideri conflittuali nel tuo auto-sabotaggio ti aiuterà anche a fare scelte migliori per i tuoi obiettivi a lungo termine. Nei prossimi post discuterò delle cose che puoi fare per gestire quei desideri a breve termine coinvolti nell'auto-sabotaggio, mentre continui a lavorare per quei desideri a lungo termine.

Solutions Collecting From Web of "Quando i desideri si scontrano: quale scegliere?"