Qual è la tua mentalità politica?

Eugenio Marongiu/Shutterstock
Fonte: Eugenio Marongiu / Shutterstock

Vedi i problemi politici come buoni o cattivi? Successi o fallimenti?

O sono tutte opportunità di imparare e crescere?

Nel libro bestseller, Mindset: The New Psychology of Success , la professoressa di Stanford Carol Dweck illumina una differenza fondamentale nelle nostre convinzioni sull'apprendimento e sull'esperienza. La mentalità è un'idea rivoluzionaria che può aiutarci a capire le situazioni che implicano cambiamento, crescita e apprendimento. E il concetto di mentalità può essere applicato al modo in cui affrontiamo le questioni politiche. I messaggi politici sono in aumento. È importante capire non solo ciò che le persone dicono, ma la mentalità che sta motivando il loro ragionamento. La mentalità può aiutarti a capire meglio anche le tue convinzioni politiche.

Da oltre due decenni di ricerca sui risultati, Dweck ha scoperto che le persone tendono ad avere uno dei due approcci all'apprendimento fondamentalmente diversi: la mentalità fissa e la mentalità di crescita. Questa distinzione fondamentale fa un'enorme differenza nel modo in cui affrontiamo un'ampia gamma di obiettivi, compiti e problemi.

Gli studenti con una mentalità fissa credono che le loro abilità, intelligenza e abilità di base siano tratti che non possono essere cambiati. Hanno una certa quantità e questo è quello, e così i loro obiettivi sono focalizzati nell'aspetto intelligente e mai stupidi. Scelgono le situazioni in cui possono avere successo ed evitano quelli in cui potrebbero fallire. Una mentalità fissa funziona abbastanza bene se hai molte di queste qualità positive. Diventa più problematico di fronte al fallimento. Le persone con una mentalità fissa tendono a vedere il fallimento come una diagnosi del loro valore. Corrispondono al non essere brutti o stupidi – così diventano paralizzati di fronte al fallimento.

In una mentalità di crescita, gli studenti capiscono che i loro talenti e le loro capacità possono essere sviluppati attraverso lo sforzo, la buona istruzione e la persistenza. Non pensano necessariamente che tutti siano uguali o che tutti possano essere un genio, ma credono che tutti possano diventare più intelligenti se ci lavorano. Gli studenti con una mentalità di crescita hanno la passione per lo stretching e la perseveranza anche e, soprattutto, quando le cose non vanno bene. Questa è la mentalità che consente alle persone di prosperare anche nei momenti più difficili. I vantaggi di una mentalità di crescita includono una migliore autostima e fiducia, meno dipendenza da stereotipi, meno perfezionismo, maggiore divertimento del processo di apprendimento ed essere meno scoraggiati dalle battute d'arresto.

Quindi, come possiamo usare questo concetto di mentalità per capire come percepiamo le questioni politiche?

In una mentalità fissa, le persone giudicano gli eventi passati come successi o fallimenti. Attribuiscono il risultato a influenze positive o negative. Nelle strategie di pianificazione, cercano di eliminare ciò che vedono come negativo e accentuare il bene, in modo che possano evitare di fallire in futuro. Esempi di una mentalità politica fissa sono che certi gruppi politici, etnici o religiosi sono buoni e altri sono cattivi, quindi cercano di eliminare o emarginare i cosiddetti "cattivi". Possono vedere le decisioni politiche come successi o fallimenti e vogliono mantenere quelle di successo ed eliminare completamente i cosiddetti fallimenti. Possono anche evitare problemi complessi perché sembrano problemi irrisolvibili che sollevano la minaccia di fallimento. Quelli con una mentalità fissa potrebbero voler tornare a un momento in cui le cose erano più semplici ed era più facile avere successo. Nuove informazioni possono anche minacciare coloro che hanno una mentalità fissa, in particolare se pensano che dovrebbero già saperlo; potrebbero sentirsi stupidi perché non lo sanno già.

In una mentalità di crescita, le persone vedono situazioni, problemi e altri come opportunità per apprendere, espandersi e crescere. Tutte le informazioni sono buone informazioni perché offrono la possibilità di saperne di più. Il passato non è visto in termini di successi e fallimenti ma come un insieme di preziose esperienze di apprendimento. Le attuali sfide sono viste come opportunità da cui imparare, non come situazioni per dimostrare il proprio valore avendo successo ed evitando il fallimento. Una mentalità di crescita è orientata verso il futuro, usando il passato per non valutare le proprie capacità e talenti, ma come fonte costante di apprendimento e miglioramento. Comprendono che nulla rimane uguale e non sono minacciati dal successo degli altri. Non prendono a cuore i fallimenti; semplicemente imparano da loro. Sono ispirati piuttosto che minacciati dal successo degli altri. Perché quelli con una mentalità di crescita non sono focalizzati sulle prestazioni (o su come guardano gli altri), dedicano il loro tempo e le loro energie all'apprendimento e creano nuove soluzioni per i problemi a portata di mano. Abbracciano le sfide e sono persistenti di fronte alle battute d'arresto. Vedono il cambiamento come inevitabile e parte del processo di crescita.

Un riassunto di due mentalità politiche

Fixato Political Mindset

  • Visualizza le esperienze passate come successi o fallimenti
  • Osserva situazioni, problemi, persone come buone o cattive
  • Le soluzioni migliorano il bene ed eliminano il male
  • La paura del fallimento limita la ricettività per nuove informazioni
  • Nuove soluzioni perse a favore del ripristino di ciò che un tempo era successo

Crescita mentalità politica

  • Visualizza le esperienze passate come esperienze di apprendimento indipendentemente dal risultato
  • Visualizza le situazioni, i problemi, le persone come opportunità di apprendimento
  • Le soluzioni implicano l'integrazione di diverse prospettive e nuove informazioni
  • Il desiderio di imparare migliora la persistenza di fronte alle difficoltà
  • Nuove soluzioni nascono dalla convinzione che il cambiamento e la crescita siano inevitabili

La chiarezza: sei domande per testare la tua mentalità politica

1. Quando sei esposto a differenze culturali, le trovi interessanti o minacciose?

2. Quando incontri persone diverse, sei curioso o diffidente?

3. Quando senti i successi di altre persone, ti senti ispirato o competitivo?

4. Quando consideri problemi su larga scala, ti ritrovi a evitarli o ad assisterli con persistenza?

5. Sei più preoccupato di ciò che gli altri pensano delle tue opinioni o della raccolta di più fatti per informare il tuo punto di vista?

6. Vedi il cambiamento come eccitante e inevitabile, o come segno che qualcosa non va?

Dieci modi per coltivare una mentalità politica in crescita

1. Vedi i cambiamenti come progresso e crescita, non una serie di successi e fallimenti

2. Vedi le sfide come opportunità.

3. Impara nuove abilità per creare le modifiche desiderate

4. Riconoscere e accettare le imperfezioni in tutti e tutto

5. Smetti di cercare l'approvazione e l'accordo per le tue opinioni politiche

6. Coltivare un senso di scopo che ti guida

7. Lasciati ispirare dal lavoro degli altri

8. Rifletti regolarmente su ciò che stai imparando

9. Siate aperti a nuove informazioni e punti di vista

10. Sviluppa una pratica per aumentare la tua consapevolezza di sé

Copyright Tara Well, 2016

Nota per il lettore: l'idea di una mentalità politica è la mia, basata sul lavoro di Carol Dweck. Per maggiori informazioni su come aumentare la consapevolezza di sé, visita The Clear Mirror, seguimi su Twitter e unisciti alla community di Clear Mirror su FaceBook.

Solutions Collecting From Web of "Qual è la tua mentalità politica?"