Qual è la tua mentalità dell'innovazione?

Grete Howard via Wikimedia Commons
Fonte: Grete Howard tramite Wikimedia Commons

Esistono percorsi diversi per imparare a essere più innovativi e imprenditoriali? Quale funzionerebbe meglio ?:

(1) Insegnare buone capacità commerciali, come contabilità e marketing, o

(2) Essere insegnato ad adottare una mentalità flessibile adattabile, alla ricerca di opportunità?

Per rispondere a queste domande, un team internazionale di ricercatori della US World Bank e delle università di Singapore e della Germania ha confrontato gli effetti di due diversi interventi di formazione di più settimane sulle prestazioni aziendali di circa 1500 piccole imprese in Togo, Africa occidentale.

Mettendolo alla prova

I candidati sono stati incoraggiati ad applicare attraverso annunci radiofonici e televisivi, volantini pubblicati, comunicazione porta a porta e eventi informativi con organizzazioni. Per poter partecipare, la piccola impresa doveva esistere da 12 mesi o più, impiegare meno di 50 dipendenti e non poteva essere coinvolta nella produzione agricola o nella pesca. I ricercatori hanno quindi utilizzato un approccio di campionamento (stratificato) che ha contribuito a distribuire le 1500 aziende in modo uniforme in termini di focus primario (produzione, commercio, servizi), redditività e genere proprietario, in tre gruppi: formazione aziendale tradizionale ("Business Edge "), training di mindset di iniziativa personale o un gruppo di controllo di nessun intervento.

Nel gruppo di formazione Business Edge, i partecipanti hanno appreso argomenti di questo tipo come la contabilità e la gestione finanziaria, il marketing e la gestione delle risorse umane.

Il programma di allenamento mentale per l'iniziativa personale era diverso. Si è concentrato, invece, sull'insegnare ai partecipanti una "mentalità del comportamento di auto-partenza". Ha sottolineato l'importanza di rispondere proattivamente (piuttosto che in modo reattivo) alle situazioni, di identificare e sfruttare le opportunità, di stabilire obiettivi e pianificare, di cercare attivamente e imparare dai feedback e superare gli ostacoli.

Ciascuno dei programmi di formazione ha comportato un totale di 36 ore di istruzione in aula, con partecipanti che frequentavano la classe per tre sessioni di mezza giornata per ciascuna delle quattro settimane. Dopo questa istruzione in classe, un allenatore è andato in ogni azienda una volta al mese per i successivi quattro mesi, ogni volta per un periodo di circa tre ore, offrendo aiuto per mettere concretamente in pratica ciò che avevano appreso.

Per tracciare gli effetti dei due interventi di formazione, i ricercatori hanno seguito quattro cicli di sondaggi distribuiti su un periodo di oltre due anni.

La formazione del mindset di auto-avvio ha significativamente aumentato significativamente i profitti mensili (e una misura combinata di vendite e profitti) rispetto alla tradizionale formazione Business Edge.

Rispetto al gruppo di controllo (che non ha ricevuto alcuna formazione), il gruppo di formazione di auto-partenza ha anche mostrato guadagni significativi e significativi nelle vendite mensili (un aumento del 17% rispetto alla media di controllo) e profitti mensili (un aumento del 30% rispetto a il mezzo di controllo). Questi miglioramenti sono stati riscontrati sia per le imprese di proprietà femminile che per quelle di proprietà maschile, e per le aziende a tutti i livelli di rendimento, non solo per le aziende con le migliori prestazioni.

Chiaramente, qualcosa è cambiato nel gruppo di formazione sulla mentalità dell'iniziativa personale. Ma cosa?

Guardando più in profondità nella mente

Il programma di formazione per l'iniziativa personale si concentra su tre aspetti principali: (a) azioni di auto-avvio, ad esempio, facendo qualcosa che distingue la tua attività da altre imprese, (b) il pensiero futuro a lungo termine, ad esempio, considerando opportunità di business o problemi che potrebbe sorgere tra un anno e (c) persistenza, per esempio, non arrendersi quando un approccio fallisce, ma imparare dagli errori e dagli ostacoli incontrati e provare a sviluppare piani alternativi.

Le imprese che avevano seguito l'allenamento mentale hanno mostrato un aumento significativo del loro comportamento di innovazione. Hanno introdotto più nuovi prodotti, soprattutto prodotti che erano le loro idee, e che erano nuovi per il loro vicinato. Sorprendentemente, hanno anche mostrato miglioramenti nelle loro pratiche commerciali, anche se questi non sono stati esplicitamente insegnati durante la formazione.

Sappiamo da altre ricerche che la mentalità che adottiamo dà forma a come creativo – e creativamente persistente – possiamo essere di fronte alle sfide. Dovremmo interrogarci sulla nostra mentalità. Qual è la nostra mentalità verso la creatività? Abbiamo una mentalità di crescita per quanto riguarda gli sforzi creativi, così tendiamo ad essere d'accordo con affermazioni come "Se voglio essere più creativo devo lavorarci" e "Tutti possono creare qualcosa di grande ad un certo punto se lui o lui a lei vengono date le condizioni appropriate. "O, piuttosto, abbiamo una mentalità fissa che tende a vedere la creatività come qualcosa che abbiamo o non abbiamo, credendo che," o sei creativo o non lo sei, anche provandoti molto duramente? non può cambiare molto "e" Un talento veramente creativo è innato e costante per tutta la vita ".

Si è scoperto che una mentalità di crescita nei confronti della creatività è associata a sentimenti più elevati di capacità creative come avere un talento per lo sviluppo di nuove idee, un'immaginazione di vasta portata e una pronta capacità di costruire sulle idee degli altri. Ciò sembra adattarsi bene ai risultati dello studio, secondo cui i piccoli imprenditori, una volta formati per adottare una mentalità di crescita sull'auto-avvio, in realtà innovarono di più e mostrarono maggiore individualità e iniziativa.

Ma la direzione degli effetti è solo in un modo? Le convinzioni sulla creatività legate alla crescita aiutano ad alimentare la pratica, l'apprendimento e lo sforzo di una persona – che quindi promuove la loro autoefficacia creativa? Oppure l'autoefficacia creativa di un individuo alimenta lo sforzo e l'energia che esercitano nel cercare di estendere il loro apprendimento creativo e le loro abilità? O potrebbero essere entrambi veri? Questa è una domanda aperta importante per la ricerca futura.

Pensare a

  • Come potresti infondere il tuo processo creativo con maggiore iniziativa e più forte individualità?
  • In che modo potresti – e tu lavori insieme al tuo team – promuovere intenzionalmente propensioni più proattive nel modo in cui vedi opportunità e sfide? O occasioni per un feedback guida degli obiettivi?
  • Ci sono modi in cui puoi sviluppare la tua mentalità di crescita che ti aiuta a vedere la creatività come qualcosa che devi praticare regolarmente e promuovere proattivamente?

Solutions Collecting From Web of "Qual è la tua mentalità dell'innovazione?"