Qual è il prezzo della genitorialità?

Questo è il primo di una serie in quattro parti sulla genitorialità e la felicità.

Il primo dell'anno ho celebrato non solo l'inizio di un nuovo anno, ma una nuova fase della mia vita. Solo poche ore dopo mezzanotte sono diventato genitore e la mia vita è stata irrevocabilmente cambiata. Nel viaggio verso la paternità, sapevo che una cosa era vera, che non avevo idea di cosa mi stessi immischiando. Diventando un genitore mi porterebbe gioia, amore e gratitudine più grandi di quanto avessi precedentemente conosciuto? Mi troverei ansioso, preoccupato, depresso e sognando la mia vita precedente? O, come sospettavo, mi sarei ritrovato a vivere momenti intensi di entrambi?

Nel mio breve periodo come genitore ho vissuto una grande gioia, amore e gratitudine oltre a un'intensa preoccupazione ea volte anche tristezza. Fortunatamente, mentre mi siedo qui a scrivere questo post con i miei due mesi e mezzo fasciati accanto a me sul divano, guardandomi con fiducia mentre cade dentro e fuori dal sonno, posso dire che l'equilibrio tende a pesare fortemente sul lato della gioia. Ma in quei momenti in cui non ho il lusso di scrivere questo post perché tendo a un bambino che piange, o cambiando un pannolino sporco, sogno la libertà della mia vita precedente e l'equilibrio è solo un po 'di più uniformemente ponderata.

E l'unica cosa che so con certezza è che non ho ancora idea di cosa esattamente mi sia cacciato. Mentre le mie giornate spesso si allungano di fronte a me con l'identità che deriva dall'avere un bambino con bisogni semplici, so anche che sta crescendo e cambiando a un ritmo rapido. Ogni settimana siamo in un territorio inesplorato mentre impara a sorridere, sedersi e infine a camminare, parlare e respingere mentre diventa la sua persona indipendente.

So che le mie esperienze sono condivise dall'85% degli adulti (Child Trends, 2002) che diventano genitori, e quindi mi chiedo, a che punto è la maggior parte di noi? Ci stiamo registrando per una vita piena di più dolore o piacere rispetto a una vita senza figli? I ricercatori hanno prontamente fatto questa domanda. Sfortunatamente, la risposta non è facile perché i risultati sono confusi e contraddittori. A volte i genitori sono più felici dei non-genitori, a volte sono più infelici, ea volte sembra che la genitorialità abbia poco effetto sulla felicità delle persone.

Come possiamo riconciliare questi risultati contrastanti? Iniziamo andando oltre la domanda fondamentale se i genitori sono più felici. Dobbiamo specificare chi sono i genitori e cosa intendiamo per felicità. Intendiamo genitori giovani o anziani? Genitori di bambini o ragazzi? Vogliamo sapere se sono più felici di prima di diventare genitori o se sono più felici delle persone che non hanno figli? Chi sono le persone che sono senza figli? Sono giovani e avranno figli dopo, o non avranno mai figli? Se non hanno mai figli, è per scelta? Queste sono solo alcune delle domande critiche che dobbiamo porre quando cerchiamo di capire il legame tra genitorialità e benessere. Una madre single di 19 anni può essere meno felice dei suoi pari senza figli, ma un cinquantenne in un matrimonio felice può essere più felice dei suoi coetanei senza figli, in particolare se i suoi coetanei si pentono di non avere figli. E cos'è "felice"? Un genitore può provare più stress e preoccupazione, ma anche maggiore gioia e significato nella vita.

Fortunatamente, non sono l'unico a porre queste domande, e quindi in una serie di post riassumerò una recensione della letteratura appena pubblicata su questo argomento (Nelson, Kushlev e Lyubomirsky, 2014).

Nel mio secondo post, esaminerò il tipo di ricerca che si sta facendo sul fatto che i genitori siano più felici dei non-genitori.

Nel mio terzo post, esporrò i motivi per cui i genitori possono portare piacere o dolore, come l'esperienza di maggiori emozioni positive ma anche una maggiore stanchezza.

Nel mio post finale, prenderò in considerazione vari fattori che possono rendere i genitori più piacevoli o dolorosi, come la tua età quando diventi genitore, il tuo genere e il tuo livello di istruzione.

La genitorialità ti ha portato più gioia o dolore? Pensavi di sapere in cosa ti stavi cacciando? E 'stato qualcosa come ti aspettavi?

Solutions Collecting From Web of "Qual è il prezzo della genitorialità?"