Punti del proiettile del cervello

La maggior parte delle persone ha visto immagini del cervello e sa che il danno cerebrale può causare una vasta gamma di problemi da arti deboli e paralizzati a problemi di memoria e di linguaggio, ma il resto è un mistero. Per molti studenti di psicologia il solo pensiero di imparare a conoscere il cervello – come è strutturato e come funziona – è spaventoso. Dopotutto, tutti sanno che è il sistema più complesso al mondo, e forse anche nell'universo, quindi doverlo sapere è chiedere troppo alla maggior parte di noi. Anche così, la maggior parte delle persone ha una curiosità per il cervello e la maggior parte della gente, quando ha raggiunto la mezza età, ha conosciuto qualcuno che ha sofferto di danni al cervello. Potrebbero avere un genitore o un nonno con demenza, un figlio adolescente che ha avuto un lieve trauma cranico o un buon amico con epilessia, sclerosi multipla o morbo di Parkinson. Se hanno più di 50 anni cominciano a notare che a volte fanno fatica a trovare le parole, dimenticano per cosa sono andati in cucina e impiegano più tempo per imparare nuovi compiti. Naturalmente i baby boomer con questi problemi non hanno danni cerebrali, ma i loro cervelli sono decisamente in declino!

Quindi ho pensato di elencare alcuni fatti sul cervello umano. Come tutti i punti elenco, questi sono semplificati, ma in ogni caso possono darti alcuni aggancio per appendere ulteriori informazioni.

1. La parte principale del cervello è come una noce con due metà simmetriche, chiamate emisferi cerebrali . Sotto gli emisferi cerebrali c'è un "noce" più piccolo chiamato cervelletto , e dietro a questo c'è il tronco cerebrale che si estende nel midollo spinale .

2. La maggior parte dei comportamenti e delle attività di pensiero di cui ci preoccupiamo si trovano negli emisferi cerebrali.

3. Generalmente i due emisferi lavorano insieme. Comunicano tra loro attraverso una spessa fibra chiamata il corpo calloso .

4. L'emisfero sinistro controlla il movimento e la sensazione sul lato DESTRA del corpo e viceversa. Quindi un ictus nell'emisfero sinistro può causare debolezza o intorpidimento sul lato destro del corpo.

5. Ogni emisfero può essere suddiviso in lobi. Questi sono chiamati lobi frontali, parietali, temporali e occipitali .

6. Le sensazioni dal mondo esterno arrivano nei tre lobi nella parte posteriore o posteriore del cervello. Il lobo occipitale nella parte posteriore è coinvolto nella visione, il lobo parietale di fronte ad esso è coinvolto nei concetti spaziali e nel tatto, e il lobo temporale al di sotto del lobo parietale è coinvolto nell'udito e nella memoria.

7. Le informazioni che sono state raccolte e analizzate dai lobi nella parte posteriore del cervello sono inviate in avanti ai grandi lobi frontali nella parte anteriore del cervello. Questi lobi frontali decidono quindi cosa fare con le informazioni.

8. I lobi frontali sono la parte più evoluta del cervello e ci permettono di pensare in modo astratto, agire in modi appropriati e socialmente accettabili, risolvere problemi nella nostra testa e imparare dai nostri errori. Sono anche importanti per tenerci all'erta e suscitati. Sfortunatamente sono molto vulnerabili ai danni e possono essere danneggiati da lesioni alla testa, eccessivo consumo di alcol e droghe e demenza.

9. Lo strato esterno delle cellule nervose ( neuroni ) sugli emisferi è chiamato materia grigia , e la massa delle fibre nervose ( assoni ) che si estendono nell'emisfero da ciascun neurone è chiamata materia bianca .

10. Ogni neurone o gruppo di neuroni è correlato a una specifica abilità o funzione. Danneggiare i neuroni danneggerà quindi tali abilità. Se gli assoni nella sostanza bianca sono danneggiati, i neuroni non possono comunicare tra loro e questo può anche causare problemi.

11 . Molte abilità, come il linguaggio o la memoria, sono molto complesse e sono mediate da una rete di neuroni che lavorano insieme. Ad esempio, se una parte della rete linguistica è danneggiata, la persona potrebbe riscontrare un problema linguistico e se un'altra parte è danneggiata potrebbe verificarsi un diverso tipo di problema linguistico.

12. In circa il 96% dei destrimani e il 70% dei mancini, l'emisfero sinistro è dominante per la funzione linguistica. Ciò significa che se si ha un ictus che danneggia l'emisfero sinistro, è più probabile che si verifichino problemi di linguaggio e di linguaggio rispetto a se si ha un ictus nell'emisfero destro.

1 3. Nella maggior parte delle persone l'emisfero DESTRO è migliore dell'emisfero sinistro in compiti spaziali come il disegno.

14. Non c'è una forte evidenza che l'emisfero destro sia più creativo dell'emisfero sinistro. Quando dipingi una foto probabilmente usi di più il tuo emisfero destro e quando scrivi una storia probabilmente usi di più il tuo emisfero sinistro. Quando un non-musicista ascolta la musica, l'emisfero destro è più coinvolto, ma un musicista usa entrambi gli emisferi quando ascoltano la musica. In qualche misura l'esperienza cambia il modo in cui funziona il cervello.

Solutions Collecting From Web of "Punti del proiettile del cervello"