PTSD: guarigione e recupero parte 2

Cammini in una stanza per prendere la tua chiave, un suono si sente in lontananza e improvvisamente il tuo cuore inizia a correre, il tuo respiro è rapido e il terrore scorre attraverso il tuo corpo. Se si verifica un disturbo post traumatico da stress (PTSD), anche il minimo suono o movimento può far scattare il corpo a reagire.

Come menzionato nella Parte 1, ciò che causa al cervello di attivare il cervello reattivo può variare ampiamente da persona a persona. Tuttavia, una volta che il cervello reattivo si impadronisce del sistema cervello / corpo, virtualmente dirotta il cervello reattivo e pensante per rendersi conto che la situazione attuale e attuale NON è la stessa e, anche se lo è, come rispondere alla situazione piuttosto che reagire ad essa.

Se stai leggendo questo, è probabilmente perché hai provato una vasta gamma di farmaci e trattamenti e ti svegli ancora nel bel mezzo della notte con il tuo cuore che corre o in un sudore. L'obiettivo di questo blog è di presentare metodi e trattamenti che possano aiutarti a riprendere il controllo della tua vita e aiutarti a ripristinare il tuo cervello reattivo, in modo che tu possa scegliere, piuttosto che reagire agli eventi della tua vita.

Come parte del mio approccio ai 5 pali, divido i metodi di trattamento PTSD in due categorie: interna ed esterna. Farmaci e biofeedback, ciò che si mangia, le erbe e l'omeopatia sono metodi esterni, mentre l'umorismo, l'esercizio fisico, l'ipnosi e la meditazione sono metodi interni. Credo che sia estremamente importante conoscere i metodi interni, perché arriva un momento in cui potresti non avere accesso ai metodi esterni.

Sono stato un terapista traumatologico per oltre 37 anni, ed ero al Logan Airport per l'equipaggio della United Air dopo il 911 come parte della Croce Rossa, Disaster Relief Network. Nel corso dei miei 37 anni, ho trovato i seguenti metodi estremamente efficaci. Ho messo un () dopo ogni metodo per aiutare a spiegare perché quel metodo o aiuta ad alleviare i sintomi, o aiuta a riparare il cervello disregolato per rispondere di nuovo.

Metodi esterni vs. Metodi di trattamento PTSD interni per riconquistare la vita

Metodi interni

Come accennato in precedenza, i metodi interni non richiedono nulla dal mondo esterno per aiutarvi ad alleviare i sintomi del DPTS. Questi metodi contano su di te e tu da solo:

  • Respirazione della frequenza cardiaca (HRVB) : questo metodo inibisce / impedisce la reattività della reazione autonomica e consente il tempo di risposta.
  • Ipnosi : Questo è simile al precedente, e con un allenamento specifico, ti insegnerà a rispondere, piuttosto che a reagire.
  • Emotional Freedom Therapy (EFT) / Thought Field Therapy (TFT) : Funziona con il "Chi" pronunciato Chee o energia sottile nel tuo corpo. Pensando a un evento o al sentimento e toccando specifici punti di agopuntura, ciò interrompe immediatamente la sensazione e / o il pensiero. Questo è il metodo che ho usato all'aeroporto di Logan per aiutare l'equipaggio di volo a salire di nuovo sull'aereo.
  • Medicina energetica : sviluppata da Donna Eden, questo metodo utilizza anche l'energia sottile "Chi" nel corpo. Molti dei suoi metodi sono estremamente efficaci, come il crossover.

Tutti questi metodi richiedono tempo per imparare e c'è una curva di apprendimento. La ricerca e persino la mappatura del cervello hanno mostrato che una volta appresi questi metodi, fisicamente separa e ripara la connessione neurale che è stata fatta durante l'evento traumatico.

  • Meditazione e visualizzazione : questi metodi aiutano a ridurre i sintomi di PTSD, tuttavia non cambiano le connessioni neurali, come fanno i metodi precedenti.
  • Danza, batteria, esercizio, yoga, Reiki, Ti Chi e QiGong : Qualsiasi di questi può essere estremamente efficace, se attraversi la linea mediana del tuo corpo, che è il centro del tuo corpo dalla fronte, dal naso al tuo corpo. Se attraversi il movimento in una di queste modalità, stai concentrando le connessioni interne che sono bloccate nell'emisfero per essere rilasciate. Questo è visto nel metodo esterno di Eye Movement Desensitization and Reprocessing, noto come EMDR, che è uno dei metodi più efficaci per aiutare il PTSD.
  • Umorismo e risate: si dice che ridere sia la migliore medicina e sono totalmente d'accordo. Tuttavia, se sei fortunato a trovare umorismo quando il tuo corpo sta reagendo, buona fortuna. È un meraviglioso mezzo per calmare il corpo, perché mette in evidenza le sostanze chimiche necessarie, le endorfine, che leniscono il corpo e consente al cervello pensante e reattivo di prendere il comando.

Metodi esterni

I seguenti metodi esterni richiedono qualcosa di esterno per aiutare il tuo PTSD. Questa categoria è suddivisa tra quei metodi esterni che aiutano i sintomi del DPTS e quelli che possono risolverlo. Quest'ultima sottocategoria non è una cura; tuttavia questa area va oltre alleviare i sintomi. Questa categoria aiuta con connessioni neurali e disregolazione cerebrale. Quindi gli eventi che potrebbero scatenare in passato saranno marcatamente diminuiti o non ci saranno affatto, senza dover continuare il trattamento in corso.

Sollievo sintomo esterno

  • Farmaci – Prescrizione e Over the Counter (OTC): vari farmaci sono eccellenti per il sollievo dai sintomi per il DPTS, tuttavia spesso il cervello si abitua al farmaco e smette di funzionare. Quindi, un altro farmaco deve essere utilizzato. Inoltre, con i farmaci ci sono possibili effetti collaterali. Infine, c'è la necessità continua di usare il farmaco, perché quando si fermano i sintomi ritornano. Se si sceglie di utilizzare OTC, si consiglia di consultare il proprio medico di base o specialista PTSD prima di assumere qualsiasi farmaco. Non vuoi peggiorare i sintomi.
  • Agopuntura : anche questo è molto efficace per alleviare i sintomi. Dopo un trattamento, spesso la frequenza del trattamento può essere ridotta e i sintomi non persistono. Tuttavia, l'agopuntura non modifica le connessioni neurali o la disregolazione dell'attività cerebrale, il che significa che se c'è qualcosa che ti innesca, i sintomi torneranno.
  • Omeopatia – tra cui essenza di fiori di Bach e rimedi di erbe: per favore non automedicare. Quando hai a che fare con PTSD, vai da un professionista certificato nei vari campi di rimedi omeopatici e fitoterapici. I praticanti sono stati addestrati per aiutarti a fare la scelta giusta che ti aiuterà con i tuoi sintomi. Non vuoi rischiare di peggiorare i tuoi sintomi.
  • Talk Therapy – Cognitive Behavior Therapy (CBT): questo è un metodo estremamente efficace per aiutarvi a capire cosa sta causando i vostri sintomi e nuovi modi di pensare a come gestirli. Attualmente è considerato il "Gold Standard" dei metodi per il trattamento PTSD ed è coperto da molte polizze assicurative.
  • Electro Stimulation craniale (CES): questo è un dispositivo medico FDA per i vari sintomi ed è altamente efficace.
  • Massaggio: come la riflessologia o il metodo Feldenkrais
  • Energy Work : Reiki, Polartiy, Quantum Touch
  • Brain Spotting : sviluppato da David Grand, Ph.D., questo metodo si occupa dello sguardo e della fissazione, aiutando a risolvere l'area del cervello che è bloccata dal trauma.

Metodi esterni che cambiano le connessioni neurali

  • Ipnosi : questo metodo è stato usato per secoli per aiutare con il trauma, compreso il metodo di regressione dell'età. Esiste un'ampia ricerca sul tema del trauma che si è dimostrato molto efficace nel ridurre o eliminare il PTSD. Esiste una limitazione se il trauma di una persona è correlato a una lesione cerebrale, poiché è estremamente importante essere in grado di concentrarsi e concentrarsi.
  • Desensibilizzazione e rielaborazione degli occhi (EMDR) : sviluppata dalla dottoressa Francine Shapiro, è stata studiata e questo metodo è utilizzato dalla maggior parte dei centri traumatologici più importanti negli Stati Uniti.
  • Biofeedback : questo campo include termico, muscolare e neurofeedback. La respirazione variabile della frequenza cardiaca è una suddivisione del biofeedback. Questo campo è stato studiato e studi in doppio cieco hanno dimostrato gli effetti comprovati di questo metodo.
  • Neurofeedback : questo campo è composto da varie aziende e metodi, alcuni dei quali sono dispositivi medici approvati dalla FDA, e vi è una sostanziale ricerca in doppio cieco sulle varie modalità di trattamento. La ricerca ha dimostrato che con Neurofeedback è possibile creare nuove connessioni neurali, disconnettere quelle che sono attualmente in corso di attivazione e regolare il cervello disregolato che si vede con PTSD. Attenzione: poiché questo è un campo relativamente nuovo, ci sono aziende e professionisti che hanno una formazione limitata e NON hanno attrezzature mediche approvate dalla FDA. Per assicurarsi che tu stia andando da un medico qualificato per PTSD, dovrebbero essere autorizzati in qualche area di salute mentale o essere certificati dalla commissione (BCIA). Ci sono due grandi organizzazioni. Uno è l'associazione (AAPB) per Applied Psychophysiology e Biofeedback, Inc. www.aapb.org. L'altra è (ISNR) International Society of Neurofeedback www.isnr.net. Entrambi i siti Web forniscono un elenco di professionisti e le loro specializzazioni.
  • Terapia del suono : questo metodo consente di rimappare le connessioni neurali e ha dimostrato di risolvere la disregolazione cerebrale. Alcuni dei metodi sono il sistema Tomatis, i suoni bilaterali e l'emi-sync.
  • Terapia della luce : negli ultimi anni con il biofeedback, la terapia della luce e il trattamento a infrarossi sono stati usati con successo per la disregolazione cerebrale e contribuendo a promuovere le connessioni neurali.

Come accennato in precedenza, sono stato un terapeuta traumatologico per oltre 37 anni e ho lavorato con una vasta gamma di cause che provocano PTSD, come la guerra, l'abuso sessuale, traumi psicologici, problemi di attaccamento e lesioni cerebrali, solo per citarne alcuni. Alcuni dei metodi presentati sono i metodi di base che conosco hanno funzionato con successo, mentre per altri utilizzo una vasta gamma di metodi.

Scegliere il trattamento o il metodo PTSD che è meglio per te può essere un processo di tentativi ed errori. Attraverso il mio approccio integrativo 5 Prong, che considera ogni persona unica, credo che non ci sia un singolo programma, metodo o trattamento che funzioni per tutti in ogni momento. Pertanto ti viene fornita una soluzione personalizzata per le tue esigenze specifiche.

È importante sapere che c'è speranza e aiuto per superare i sintomi di PTSD. C'è un modo!

Se hai difficoltà a capire il trattamento appropriato, puoi contattarci per una consulenza personalizzata per aiutarti a trovare il trattamento appropriato e aiutarti a trovare un medico vicino a dove ti trovi.

PTSD: guarigione e recupero parte 2 Copyright © 2014 Dr. Diane Roberts Stoler, Ed.D.

Solutions Collecting From Web of "PTSD: guarigione e recupero parte 2"