Psicologia e parapsicologia possono aiutarsi a vicenda?

La psicologia e la parapsicologia sono così diverse e possono perseguire un traboccare nel territorio dell'altro?

Un mio amico non era mai stato interessato al paranormale e non era mai stato in terapia prima che i suoi genitori morissero. Queste morti hanno devastato il mio amico, che non ha cercato consigli, ma è rimasto affascinato dai sensitivi della TV. Presto iniziò a far visita ai sensitivi lei stessa. Questa nuova passione la portò a divorare workshop e libri su argomenti New Age. Ogni volta che mi diceva quello che aveva raccolto da una sessione, da un workshop o da un libro, mi sono accorto di aver realizzato anch'io simili rivelazioni – in psicoterapia.

Ho passato anni in terapia. Come succede, sono anche un fedele alla vita nel paranormale. Ho sempre tenuto separati i due. La psicologia consiste nel sistemarmi la testa. La parapsicologia riguarda l'affascinante possibilità che le persone possano comunicare senza parole e senza essere necessariamente vivi. Per me, la parapsicologia è sempre stata un campo di interesse non diverso dalla storia cinese o conchiglie. Non era su di me .

Ma per il mio amico, era per lei . I lettori di aura e chiaroveggenti che consultò dissero cose che spinsero il mio amico a riesaminare la sua infanzia, le sue relazioni, le sue motivazioni, il corso della vita – che la portarono a dire esattamente le stesse cose che avevo detto in terapia: perché mi assegnarono certe ruoli nella mia famiglia d'origine? Perché faccio in modo che tutti mi gratifichino? La mia carriera ha un significato?

Per diversi motivi, ci siamo posti le stesse identiche domande, che hanno provocato le stesse epifanie di guarigione per entrambi.

Recentemente ho ricevuto una copia di recensione di Contact Your Spirit Guides , un manuale il cui autore lavora come un finocchio professionista con il nome Asandra. Sembrava una buona occasione per intervistare qualcuno nel campo della parapsicologia su come le sue ricerche si intersecano, se non del tutto, con la psicologia.

D. Qualcuno ti ha mai accusato di aver appena sentito "voci nella tua testa" piuttosto che guide spirituali reali?

R. Mai, nei quasi 28 anni in cui ho lavorato professionalmente come canale, qualcuno mi ha accusato di questo. Il livello di saggezza e guida che queste entità diffondono e il grado di articolazione impiegato è di natura così straordinaria, che è chiaro al destinatario della guida che non potrebbe essere "voce" nella mia "testa".

Inoltre, le guide spirituali affrontano i problemi dell'individuo con grande eloquenza e spesso toccano il cuore così profondamente che la natura ultraterrena della sua origine è evidente. … I miei clienti mi chiamano per telefono da tutto il mondo. Non ne so nulla, nemmeno quello che sembrano, eppure le Guide che disseminano attraverso di me hanno la capacità di parlare al percorso di quell'individuo in un modo che suggerisce un'intima consapevolezza di chi sono a livello di anima profonda.

Se qualcuno avesse suggerito [che stavo "ascoltando le voci"], non sentirò nemmeno la necessità di difendermi. La chiarezza e la qualità delle informazioni trasmesse attraverso di me parlano da sole. … Sono profondamente consapevole che gli esseri benevoli che parlano attraverso di me hanno amore incondizionato, compassione e sostegno per gli individui che sono aperti a ricevere la loro guida e saggezza. Inoltre, ho molti clienti che sono terapisti credenziali che non hanno mai espresso preoccupazione.

D. I critici sostengono che le esperienze puramente aneddotiche – che non possono essere scientificamente provate – non hanno senso. Come mi hai fatto credere che ciò che stavi vivendo era reale e né la tua immaginazione né il tuo desiderio di pensare né pura coincidenza?

R. La mia esperienza nel lavorare con lo Spirito è iniziata quando diverse entità mi hanno visitato, muovendosi attraverso me in modi specifici che non mi erano familiari. Queste esperienze erano interamente, inizialmente, non verbali. Per esempio … c'era una prima esperienza di un esperto di arti marziali che entrò nel mio corpo, si alzò e mostrò alcune posture di arte marziale molto specifiche insieme ai corrispondenti suoni animali, con tale autorità che mi fu chiaro che era un entità individuale e non la mia immaginazione. In quel momento non avevo né fatto esperienza personale delle arti marziali.

Q. Pensi che il tuo lavoro offra qualche tipo di beneficio psicologico per i tuoi clienti?

R. Sì, infatti … Spesso dico che avere una sessione con le Guide è come incontrare un terapeuta e un guru combinati. Quasi invariabilmente affrontano i principali problemi psicologici / emotivi che potrebbero impedire all'individuo di sperimentare la realizzazione. Lo spirito spesso spiega all'individuo che sta facendo la sessione la necessità di affrontare le loro principali questioni emotive per rivelare, sbloccare e rilasciare ciò che potrebbe causare schemi profondi e inconsci. Questi schemi nascosti potrebbero sabotare la capacità dell'individuo di sperimentare l'integrità. Questa è una delle cose che rendono una sessione particolarmente potente.

Spesso, l'individuo potrebbe non essere a conoscenza del modello e la Guida (s) può far luce su ciò che è invisibile. Forniscono anche strumenti per riconoscere e chiarire il contenuto del subconscio. Lo Spirito rifletterà a quell'individuo la sua vera natura di essere intero guarito. Gli esseri che amano incondizionatamente e che ci guidano hanno una vasta panoramica del nostro viaggio sul sentiero dell'anima. Ci vedono in un tempo non lineare. Ciò significa che ci vedono al di là degli identificatori esteriori, a livello sensoriale, e considerano lo spazio energetico di noi completo e completo.

Per esempio, un individuo può avere una memoria subconscia che sta influenzando la sua capacità di sfondare o funzionare in qualche modo nella loro vita. Lo Spirito spesso spiega che veniamo in questa vita con la necessità di affrontare quei problemi che appaiono nella nostra vita, intrecciati nelle circostanze in cui siamo nati. In altre parole, le circostanze e le esperienze che si incontrano saranno il catalizzatore per risvegliare questi problemi dormienti. Ciò consente all'individuo di imbattersi per la prima volta su sfide o ostacoli e quindi affrontarli e guarirli. …

Detto questo, se un individuo ha gravi problemi psicologici o malattie mentali, NON è appropriato per me canalizzare per loro. In questo caso, un terapeuta autorizzato è di assoluta necessità, e sarebbe consigliato. Non prenderei mai un cliente i cui bisogni emotivi richiedono strettamente un consulente esperto e smetterebbe di lavorare con loro se questo diventa evidente. La canalizzazione non sostituisce la psicoterapia o nessuna delle arti di consulenza. Può spesso essere un complemento.

D. In che modo il tuo lavoro ha ampliato il tuo mondo psicologicamente?

A. Sono diventato profondamente consapevole della vasta saggezza che esiste nel nostro universo, se siamo aperti e ricettivi ad esso. Ogni sfida che affrontiamo è un'opportunità di crescita e risveglio profondi. Le nostre guide spirituali non ci dicono cosa fare, piuttosto guidano e consigliano. Come individui liberi, possiamo scegliere di accedere e lavorare con questa guida. …

Quando sorgono problemi, ho imparato ad affrontare queste preoccupazioni in modo non reattivo utilizzando i metodi di indagine interiore che sono stati mostrati dalle mie guide spirituali. Ho imparato ad assumermi la piena responsabilità delle mie azioni, pensieri e azioni, e di vivere la vita nella consapevolezza di un essere consapevole, pienamente presente.

Solutions Collecting From Web of "Psicologia e parapsicologia possono aiutarsi a vicenda?"