Psicologia dei primi problemi mondiali

Tu fissi il cielo grigio come un oltraggio di bolle nel tuo petto. Sei stato ingannato di nuovo, e ora la tua giornata è sull'orlo della rovina. Una goccia di pioggia frena la tua guancia, e ora sei sicuro: la previsione era sbagliata.

Questo è un primo problema mondiale (un FWP).

Ho riflettuto molto su queste sottili sofferenze grazie alle vacillazioni Hawaii / Siberia che abbiamo avuto a New York negli ultimi giorni.

E a differenza del resto di Internet, non ti vergogno dei tuoi FWP. Voglio riconoscere che sono molto reali. Anche se una spruzzata di prospettiva ci può ricordare che stiamo esagerando, non ci impedisce di provare rabbia quando siamo nel traffico o nella disperazione quando non abbiamo la ricezione delle celle.

Ridere le FWP è un modo per farcela, ma mi piacerebbe andare più a fondo ed esplorare la psicologia alla base di questi fastidi sottaceti privilegiati. Perché reagiamo così tanto a così poco? E come ci fermiamo?

Iniziamo esaminando la nostra reazione al tempo inaspettato.

Il problema è reale?

Recentemente, ho dovuto chiedere a Joshua Wurman, ricercatore in condizioni meteorologiche avverse: "Il tempo sta diventando più o meno prevedibile?" Siamo giustificati a impazzire ogni volta che fa caldo in primavera o si congela in autunno? Secondo Wurman, il tempo non è mai stato meno sorprendente. Basti pensare: i recenti disastri meteorologici negli Stati Uniti sono stati tutti previsti.

Allora perché siamo perennemente sorpresi?

Motivo 1: facciamo schifo alle statistiche

Wurman sospetta che sia perché abbiamo una memoria corta per eventi insoliti. Ad esempio, le cattive tempeste accadono ogni decennio. Statisticamente, non sono sorprendenti ma, grazie a Tversky e Kahneman, sappiamo che non siamo molto bravi nell'internalizzare le statistiche. Anche se qualcosa è normale, sembra ancora insolito se è raro.

Motivo n. 2: empowerment acquisito

Che ne dici di un tempo non grave? Perché reagiamo a una furia con rabbia? Seligman ha dimostrato che ci può essere insegnato l'impotenza. Colpisci ripetutamente un cane e smetterà di cercare di evitare lo shock anche se diventa disponibile una via d'uscita. Sospetto che sia vero anche il contrario: empowerment acquisito. Se i nostri smartphone ci forniscono di solito previsioni accurate, il nostro cervello si adatta a questa aspettativa. Sfida le aspettative e ottieni una reazione neurochimica.

Quindi possiamo smettere di incolpare i meteorologi e gli dei della tecnologia e di risparmiarci il tumulto emotivo?

Soluzione n. 1: sempre pronto

Wurman sottolinea che solo vent'anni fa le persone reagivano raramente con tanta intensità alle condizioni meteorologiche perché erano pronte per la sorpresa. Non puoi fare affidamento sulle previsioni, quindi hai portato un ombrello. Sono d'accordo con la guardia costiera su questo: Sempre Paratus.

Soluzione n. 2: rafforzata

Anche negli Stati Uniti, non tutti rispondono alla sorpresa atmosferica allo stesso modo. Wurman sta studiando un'area in Colorado costantemente allagata. "Le persone non reagiscono in modo eccessivo", dice, "Sono indurite." Per indurire i bordi, passa alcune settimane senza controllare le previsioni in modo che il tuo cervello possa ricalibrarsi per aspettarsi cambiamenti imprevisti nel tempo.

Mi sono concentrato solo sugli FWP legati alle condizioni meteorologiche, ma gli stessi principi si applicano a qualsiasi miseria dei tempi moderni. È terribile perché le nostre aspettative sono così elevate. Per far fronte: riadatta le tue aspettative, non affidarti completamente a nessuno strumento (ad esempio, se porti sempre con te un libro, non soffrirai se il segnale wifi è debole) e lasciati sorprendere più spesso.

Quali sono i tuoi peggiori problemi del primo mondo e come li gestisci?

Solutions Collecting From Web of "Psicologia dei primi problemi mondiali"