Psicodramma, spontaneità e ansia

Al centro dello psicodramma c'è una premessa potente: la spontaneità e l'ansia sono inversamente correlate. Generalmente la gente pensa a questo come a sapere che sarà più libero di agire una volta abbassata l'ansia, ma, come un punto di vista perfettamente equilibrato, quando una estremità è alzata l'altra è giù e viceversa. Sì, la tua spontaneità aumenterà quando la tua ansia si abbassa, ma è vero il contrario. Più spontaneamente sei, più bassa è la tua ansia. È qui che l'uso dello psicodramma e del gioco di ruolo in terapia può avere un enorme vantaggio nell'aiutare le persone a superare l'ansia.

Una nuova soluzione a un vecchio problema o una soluzione adeguata a un nuovo.

Jack mi è stato riferito da un terapista locale perché era ansioso, introverso e un alcolizzato in ripresa. Tendeva a isolare e aveva molte difficoltà a fare amicizia, socializzare e uscire con gli amici. Nel gruppo gli furono inizialmente assegnati ruoli ausiliari. Ha interpretato il ruolo nel dramma di qualcun altro. Dopo qualche tempo è stato bravo in questi ruoli prescritti e si è divertito a essere selezionato. Ha lavorato come supervisore al turno in una fabbrica e ha avuto poca interazione con persone al di fuori del suo lavoro ufficiale. Nel gruppo ha imparato che potrebbe essere composto da molti tipi di persone e sperimentare sentimenti diversi in questi ruoli.

Alla fine ha iniziato ad avere i suoi drammi. Era il protagonista che creava scene, arrangiava il cast di attori e sceneggiava il dramma su cui lavorare nel gruppo. In altre parole, si è trasferito dal ruolo del pubblico a guardare i drammi di altre persone, la recitazione in ruoli che hanno prescritto di avere il proprio dramma. Secondo Moreno, il fondatore della prima forma di terapia di gruppo, lo psicodramma e la prima persona a coniare la frase "terapia di gruppo", il gruppo dello psicodramma rispecchia le fasi di sviluppo della crescita. Per prima cosa guardiamo, poi assumiamo ruoli prestabiliti in altri drammi, e alla fine abbiamo il nostro.

A proposito, Moreno ha notato che oltre al ruolo di pubblico, ausiliario e protagonista c'è un ultimo ruolo di coronamento che ci sforziamo: il regista. Una volta che avremo abbastanza esperienza e capacità per la spontaneità, affronteremo il ruolo più difficile di tutti: dirigere la nostra stessa vita.

Quindi questo è un incoraggiamento a permettere a te stesso nella vita, come incoraggiamo in gruppo, di essere più spontanei. L'unica cosa che devi perdere è la tua ansia.

Solutions Collecting From Web of "Psicodramma, spontaneità e ansia"