Project Scientist: Ispirazione alla prossima generazione di donne

Partecipanti a Project Scientist

Guest post scritto dall'ex direttore esecutivo della NASCAR Foundation e dalla madre di due Sandy Sandy, che ha fondato Project Scientist per affrontare gli svantaggi affrontati da ragazze e donne in Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica (STEM).


Sono entrato nei miei studi universitari con sogni di diventare un giorno un dottore. Ma, come molte ragazze nelle scienze, quando i corsi sono diventati difficili ho perso la fiducia nella mia capacità di perseguire il mio sogno e completare i miei studi. La mia esperienza non è unica e oggi è affrontata da così tante ragazze e giovani donne. Quando sono entrato nella maggior parte delle mie aule mi guardavo intorno e vedevo soprattutto uomini. Ho avuto pochissime donne e compagni di classe. Quello che mi mancava era una comunità di supporto per vedermi attraverso le sfide, un gruppo di donne e ragazze che potevano parlare per esperienza e aiutarmi a vedere il mio potenziale e visualizzare il mio futuro nelle scienze.

Ho finito con il conseguire la laurea in Public Policy and Administration e ho trascorso i successivi 20 anni come dirigente senza scopo di lucro. Ma negli ultimi anni, grazie al mio lavoro come direttore esecutivo della NASCAR Foundation, sono diventato sempre più consapevole degli svantaggi che le ragazze e le donne devono ancora oggi affrontare in scienza, tecnologia, ingegneria e matematica (STEM). Ho avuto l'opportunità di partecipare alla rete di finanziatori di STEM e di incontrare altre organizzazioni nazionali che stanno lavorando per affrontare questo problema. Quando divenni più informato, mi resi conto che facevo parte di una statistica crescente. Secondo il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti, sebbene le donne occupino quasi la metà di tutti i posti di lavoro nell'economia degli Stati Uniti, detengono meno del 25% dei posti di lavoro STEM. Alcuni dei fattori che contribuiscono a questa differenza includono: la mancanza di modelli di ruolo femminili, la stereotipizzazione di genere e una minore flessibilità familiare nei campi STEM.

Dopo aver fatto ulteriori ricerche sull'argomento e frustrato dalle limitate scelte disponibili per le mie due figlie, ho fondato Project Scientist nella mia guesthouse nel 2010 per coinvolgere e ispirare le mie figlie e le altre ragazze del vicinato con la passione per lo STEM soggetti. Attraverso l'esplorazione pratica, l'istruzione e il career counseling, il mentoring e gli stage, Project Scientist aiuta le ragazze a scoprire le infinite opportunità a loro disposizione e ad acquisire le capacità di leadership necessarie per prosperare negli ambienti STEM di oggi.

Quest'anno abbiamo lanciato Project Scientist come ente non profit ufficiale 501 (c) (3). Con l'aiuto di esperti del settore abbiamo sviluppato una pipeline, basata sulla ricerca nazionale, che aiuta a coltivare l'interesse di una ragazza dai 4 ai 35 anni. Project Scientist Academy è un campo estivo di quattro settimane che offre un ambiente coinvolgente e divertente per ragazze di 4 anni. -12, con attitudine, talento e passione per STEM. Il campo si svolgerà dall'8 luglio al 2 agosto e si terrà nel nuovissimo e all'avanguardia Rogers Science and Health Building presso la Queens University of Charlotte a Charlotte, Carolina del Nord. L'Accademia riunisce ragazze che la pensano allo stesso modo esplorando attraverso le scienze e celebrando le loro realizzazioni.

Oltre alla Academy, la pipeline Project Scientist include progetti futuri come: Project Scientist Scholars, un programma per ragazze delle scuole medie che si concentra sull'applicazione di concetti scientifici per affrontare problemi sociali del mondo reale; Project Scientist Coaches, una potente comunità di leader e studenti professionisti ispirati e dedicati nei campi STEM; e Project Scientist Superstars, scienziate e aspiranti giovani scienziati che stanno contribuendo al campo.

La nostra speranza è di creare un prototipo efficace ed efficiente quest'estate che possiamo poi replicare in altre università in tutto il paese. Riteniamo inoltre di avere la capacità di fornire preziose ricerche alla comunità STEM su ciò che ispira, guida e sostiene gli interessi delle ragazze in queste materie.

Evidenziando le donne nei campi legati allo STEM, speriamo di fornire alle ragazze ragazze con modelli di ruolo femminili e creare un cambiamento nelle loro percezioni di ciò che sembra essere uno scienziato. Quando mia figlia di sei anni è abbastanza grande per andare al college, voglio che lei sia in grado di entrare nel suo corso di scienze e guardarsi intorno e vedere persone e colleghi con cui può relazionarsi. Voglio che lei sia in grado di perseguire la sua passione, in un modo in cui io e tante altre donne come me non siamo riusciti.

A Project Scientist intendiamo promuovere gli scienziati di oggi che guideranno il mondo a risolvere i maggiori problemi del domani.

Segui Sandy Marshall su Twitter all'indirizzo @ SandyMarshall6.

Solutions Collecting From Web of "Project Scientist: Ispirazione alla prossima generazione di donne"