Produrre il vero crimine di TV

Ed Hydock
Fonte: Ed Hydock

Ho incontrato Ed Hydock mentre era nella troupe cinematografica di Forensic Files , quel classico vero spettacolo criminale una volta affiliato a CourtTV e ora ritrasmesso su reti come HLN e ID.

Mentre CourtTV terminava, Hydock spostò altri progetti, lavorando come produttore, produttore sul campo, ricercatore e sviluppatore per alcuni degli spettacoli che fanno sì che gli amanti della criminalità tornino di più. Tra questi ci sono House of Horrors , Southern Fried Homicide , I was Possessed e The Nightmare Next Door.

Poche persone sanno cosa succede dietro le quinte per ottenere questo spettacolo attivo e funzionante. Poiché Hydock ha sperimentato la produzione da molti punti di vista, è in una posizione perfetta per demistificare il processo. Ha accettato di rispondere ad alcune domande.

1. Come sei entrato nel vero business dei documentari sul crimine? Qual è stato il tuo allenamento?

Ero una specialista di media elettronici presso la Kutztown University of Pennsylvania e ho avuto l'opportunità di fare un tirocinio presso la Medstar Television, che ha prodotto Forensic Files su quella che allora era CourtTV. Durante il mio tirocinio, ho imparato ad amare il vero genere del crimine e ho avuto la fortuna di farcela.

2. Hai lavorato su Forensic Files per molto tempo. Descrivi il tuo ruolo nella produzione di questi spettacoli.

Ho indossato molti cappelli durante il mio tempo lì. Come produttore associato, ho ricercato potenziali casi, li ho inseriti nella rete e aiutato a seguire ogni episodio dal concepimento fino alla consegna. In seguito, sono diventato coordinatore di produzione ed è stato responsabile della prenotazione di troupe di telecamere in tutto il mondo. Ho anche girato un ulteriore b-roll per ogni episodio, se necessario. È stata una straordinaria opportunità, che mi ha insegnato molto sul settore.

3. Da Forensic Files, hai assunto più ruoli, come fare ricerche. Che cosa ti guida nel tipo di storie che funzioneranno per un programma specifico?

Ogni serie ha criteri molto specifici per i casi che può profilare. Per questo motivo, la ricerca può essere estenuante. Le squadre utilizzano vari motori di ricerca, siti a pagamento e reti per trovare storie possibili. Ma prima che ogni caso venga cancellato per la produzione, è necessario verificarlo con la rete per assicurarsi che non sia stato fatto prima.

Deve essere completamente aggiudicato e avere partecipanti disposti. E tu devi assicurarti che la storia stessa abbia abbastanza tempo per la TV. Solo perché un caso sembra promettente su carta non significa che si tratta di una schiacciata – che può essere frustrante quando sei in scadenza.

4. In che modo i produttori di vero crimine decidono sul tema di uno spettacolo?

I veri spettacoli criminali seguono un formato molto lineare: la persona muore, la scena del crimine è indagata, i sospetti sono esclusi, il killer viene arrestato. Ma ogni caso ha elementi unici, che consentono ai produttori di inclinare la cronologia per scopi drammatici, pur rimanendo fedele alla trama. Mentre la storia inizia a svolgersi su carta, passiamo attraverso un milione di revisioni per determinare come può essere raccontata in modo accurato, rendendolo al contempo pieno di suspense per il pubblico.

5. Qual è la differenza tra un produttore e un produttore sul campo?

Un produttore rimane in casa e guida l'episodio. Hanno il compito di generare contorni, script, elenchi di domande e b-roll, nonché di stare seduti con l'editor per assemblare ogni frame del progetto. È il loro bambino.

Il produttore sul campo è proprio questo: loro vanno sul campo per eseguire la visione del produttore. Il loro ruolo è quello di intervistare ogni partecipante e raccogliere il b-roll (con la troupe televisiva, ovviamente). Avere un produttore di campo solido rende il lavoro del produttore molto più semplice!

6. Hai mai lavorato a uno spettacolo che ha ispirato un crimine copiato?

No. Tuttavia, ho sentito parlare di diversi casi (l'ultimo di Alan J. Smith a Seattle, 2013), in cui un killer ha guardato gli spettacoli come Forensic Files prima di compiere il suo crimine. Triste sapere che una serie che doveva essere istruttiva e ispiratrice poteva ispirare un tale male.

7. Lavorare a The Nightmare Next Door ha cambiato il tuo senso della gente?

Sfortunatamente, ha solo rafforzato il fatto che cose brutte possano accadere a persone buone, anche negli angoli più sicuri del globo.

8. In che modo lavorare su I was Possessed è diverso dal vero genere del crimine?

I was Possessed parla più di una prova personale che di un vero crimine. Ci sono ancora vittime, ma i colpevoli non sono di questo mondo. Per natura, sono una persona che ha bisogno di vedere qualcosa per crederci. Tuttavia, dopo aver parlato con queste persone e ascoltandole raccontano il trauma fisico ed emotivo che hanno subito, è difficile rimanere scettici. Se hai bisogno di me, sarò in chiesa!

9. C'è qualcosa nel vero business documentario del crimine che vorresti fare ciò che non hai ancora fatto?

Ho avuto l'opportunità di lavorare con alcuni dei più famosi pubblici ministeri, scienziati, investigatori e psicologi del mondo. Ho incontrato vittime di crimini orribili e ho pianto mentre mi raccontavano la loro storia. Ho imparato come risolvere i crimini, oltre a pianificare l'omicidio perfetto. Onestamente … mi piacerebbe la possibilità di lavorare su qualcosa di diverso – qualcosa con un finale più felice.

10. C'è un crimine che ti ha particolarmente incuriosito mentre ci hai lavorato?

Giù le mani, il caso più interessante che abbia mai lavorato è quello che ho fatto per Southern Fried Homicide su Audrey Marie Hilley – una socialite dell'Alabama che ha avvelenato quasi tutta la sua famiglia. Aveva davvero tutto, ma era troppo egoista per il suo bene. La parte interessante è che se ne sarebbe andata se si fosse appena fermata! Si è trasferita, si è risposata, ha cambiato la sua identità e ha iniziato una nuova vita. Ma qualcosa dentro di lei continuava a spingere la busta, e non solo la fece arrestare, ma uccise. Mi piacerebbe sapere perché ha fatto le cose che ha fatto.

11. C'è qualche curiosità interessante sul lavorare dietro le quinte che puoi condividere con gli spettatori?

Una cosa che lo spettatore medio non vede è quanta manodopera entra in qualcosa di apparentemente semplice come uno spettacolo di mezz'ora. Produttori, assistenti produttori, montatori, assistenti di produzione, attori, luoghi, veicoli, pubblicazioni legali, tempo, denaro, ore e ore di riprese … è un processo creativo come nessun altro! Quindi, quando guardi un determinato spettacolo, non dimenticare mai che ci sono voluti un team di persone straordinariamente talentuosi, mesi di notti insonni da mettere insieme. Ma ne vale la pena quando vedi il prodotto finito!

Solutions Collecting From Web of "Produrre il vero crimine di TV"