Processo decisionale 101

Ad un certo punto, mentre stiamo crescendo, dovremo prendere una decisione. Il modo in cui prendiamo questa decisione dipenderà dai nostri assistenti, dalle nostre esperienze e dalla nostra personalità. Tuttavia, se ci sono stati dati buoni esempi di processo decisionale e siamo stati incoraggiati a prendere decisioni per noi stessi che erano all'interno delle nostre capacità, il nostro adulto esecutivo avrà in gran parte il controllo della valutazione dei pro e dei contro di qualsiasi situazione. Se siamo stati meno fortunati nelle nostre esperienze quando siamo cresciuti, dovendo prendere decisioni serie prima che fossimo abbastanza maturi o avessimo le capacità per o se ci fossero stati dati cattivi esempi di decisioni da parte di quegli adulti intorno a noi, allora il nostro ribelle Il genitore bambino o critico avrà un ruolo troppo grande e le nostre decisioni saranno scarse. La buona notizia è che non è mai troppo tardi per imparare a prendere decisioni migliori per te stesso.

La domanda più importante da porsi prima di prendere una decisione è: "Questo ha senso per me?" Questo copre numerosi scenari: questo mi renderà felice? Questa è la situazione giusta per me? Dovrei fare questo? Quali sono le implicazioni a breve termine? Quali sono quelli a lungo termine? Ciò aiuta il tuo sé adulto a valutare ciò che è bene per te e a smantellare il tuo bambino ribelle o il tuo genitore critico.

Il tuo bambino ribelle interiore è impulsivo e spesso cerca un brivido o torna a qualcuno. A volte lasciamo che il Rebellious Child si metta al posto di guida per tutta la vita! Conosciamo tutti persone che prendono decisioni impulsive, spinte da brivido, a breve termine che si ripetono male ancora e ancora. Se hai questa tendenza, riconoscilo. Il tuo bambino ribelle sarà diventato grande e importante se non avessi aiutato a prendere decisioni quando eri un bambino. Se tu fossi lasciato a badare a te stesso o se gli altri fossero favoriti sopra di te. Tuttavia, da adulto questo ti può portare in situazioni difficili, quindi devi riprenderti il ​​controllo.

Il bambino ribelle è incline a prendere decisioni rapidamente, quindi una delle chiavi per te sarà di prenderti il ​​tuo tempo. Devi dire alle persone che hai bisogno di tempo per pensare e che tornerai da loro. I bambini ribelli hanno imparato a non aspettarsi aiuto quando prendono decisioni. Ora è il momento di ribaltare ciò e chiedere a qualcuno che è stabile e il cui giudizio è buono, di aiutarti; il tuo capo, un amico, un insegnante. Il tuo bambino ribelle ti dirà che questo è debole e devi sbrigarti, ma questo è un trucco e il tuo dirigente adulto ha bisogno di una possibilità per prendere il sopravvento e prendere il sopravvento. Più ti eserciti prendendo tempo, controllando se una decisione è buona per te (su più livelli) e chiedendo aiuto, più forte diventerà la tua abilità da Executive Adult e il tuo Bambino ribelle comparirà solo occasionalmente e non in occasioni importanti.

Le persone con un Genitore Critico forte tendono ad avere avuto una genitorialità severa o un genitore timoroso che li ha fatti dubitare di se stessi. Per domare il tuo Genitore Critico interiore devi cambiare la sua voce fastidiosa e critica e sostituirla con una voce educata e premurosa. Quindi, se quando stai prendendo una decisione importante il tuo Genitore Critico interiore inizia a dirti che "ti sbagli di tutto, come tutto il resto". Cambia il nastro e inizia a dire a te stesso "Posso prendere buone decisioni" "Lo so ciò che va bene per me e può controllarlo con altre persone. "" Gli errori che commetto sono un'esperienza di apprendimento e di come sto migliorando le cose. "

Una volta che abbiamo iniziato a disattivare questa coppia inutile, il nostro executive Adult diventerà sempre più forte e le decisioni che prendiamo per noi diventeranno sempre migliori. Non dimenticare, inoltre, di ricordare a te stesso che entrambi questi piccoli gremlin si nutrono di molte cose. Entrambi si nutrono di negatività, quindi è importante lodare se stessi per eventuali cambiamenti e risultati positivi e riconoscere che ottenere qualcosa di buono richiede pratica. L'altra cosa è usare il pensiero locale e non il pensiero globale. Il pensiero locale fa parte dell'Executive Adult e significa che guardi le cose negative dal punto di vista di un incidente occasionale. Quindi, se prendi una decisione che risulta non essere troppo buona, allora dici a te stesso: "Non importa, ho imparato qualcosa e farò meglio la prossima volta." (Pensiero locale) no, "Oh mio Dio, Prendo sempre la decisione sbagliata, niente va bene per me. "(Pensiero globale). Il pensiero locale ci incoraggia a enfatizzare il positivo, qualunque sia il risultato e il pensiero globale ci incoraggia a vedere il nostro comportamento come sintomatico delle nostre vite disastrose! Non farlo perché è molto inutile e rinforza un ciclo di feedback negativo e inoltre alimenta il nostro genitore critico e / o ribelle.

Quindi, solo per riassumere:

Qualunque sia la decisione e il suo esito, impiegare il pensiero locale non globale.
Chiediti: "Ha senso per me?"
Prenditi il ​​tuo tempo e non essere frettoloso.
Chiedi aiuto se ne hai bisogno

Ricorda anche di essere gentile con te stesso come ogni cambiamento richiede tempo ed è naturale sbagliare: nelle parole di Albert Einstein "Falliamo solo quando smettiamo di provare".

Solutions Collecting From Web of "Processo decisionale 101"