Prevenire il cyberbullismo tra bambini e adolescenti

Image via Shutterstock.com
Fonte: immagine tramite Shutterstock.com

Il cyberbullismo è definito come un'aggressione che viene intenzionalmente e ripetutamente eseguita in un contesto elettronico (tramite e-mail, twitter, instagram, messaggi di testo) contro una persona che non può facilmente difendersi da sola. (ad esempio, Kowalski, Giumetti, Schroeder, & Lattanner, 2014). Secondo lo stress del sondaggio americano dell'American Psychological Association (APA), il 58% dei genitori ha riferito di preoccuparsi dell'influenza dei social media sulla salute fisica e mentale dei propri figli (APA, 2017). Secondo uno studio (Kowalski, Giumetti, Schroeder, & Lattanner, 2014), il cyberbullismo è legato all'ansia, alla depressione, all'abuso di sostanze, alle difficoltà nel sonno, all'aumento dei sintomi fisici, al decremento delle prestazioni scolastiche, all'assenteismo e all'assenteismo scolastico, all'abbandono scolastico, e il suicidio. La ricerca riporta anche che le ragazze adolescenti hanno maggiori probabilità di usare i social media per comunicare, il che potrebbe esporli a esiti più negativi come il cyberbullismo (APA, 2017). Il sondaggio di Stress in America ha anche scoperto che i genitori di ragazze adolescenti avevano molte più probabilità di riferire che si preoccupano dell'influenza dei social media sulla salute fisica e mentale dei loro figli (69%, rispetto al 39% dei genitori di adolescenti).

Kowalski e coautori (2014) identificano i seguenti tipi di cyberbullismo:

– fiammeggiante (cioè, una lotta online)

– molestie (cioè messaggi ripetitivi e offensivi inviati a un bersaglio)

– uscita e inganno (es. Sollecitare le informazioni personali da qualcuno e poi condividerle elettronicamente con gli altri senza il consenso dell'individuo)

– impersonificazione (ovvero, fingendosi una vittima e comunicando elettronicamente informazioni negative o inappropriate con gli altri come se provenissero dalla vittima)

– cyber-stalking (cioè, usando la comunicazione elettronica per inseguire un'altra persona inviando comunicazioni minacciose ripetitive)

– sexting (vale a dire, la distribuzione di immagini di nudo di un altro individuo senza il consenso di quella persona)

Trattare con il cyberbullismo

Ecco alcuni suggerimenti suggeriti dall'APP che genitori e adolescenti possono adottare per ridurre il bullismo.

Suggerimenti per i genitori sulla prevenzione del bullismo

Fermare il bullismo prima che inizi

Educa i tuoi figli al bullismo. È possibile che tuo figlio abbia problemi a leggere i segni sociali e non sappia cosa stanno facendo è doloroso. Ricorda a tuo figlio che il bullismo degli altri può avere conseguenze legali.

Rendi la tua casa "spietata"

I bambini imparano il comportamento attraverso i loro genitori. Essere esposti a comportamenti aggressivi oa un ambiente troppo severo in casa rende i bambini più inclini a fare il prepotente a scuola. I genitori / tutori dovrebbero modellare esempi positivi per il bambino nelle relazioni con le altre persone e con loro.

Cerca problemi di autostima

I bambini con bassa autostima spesso fanno il prepotente per sentirsi meglio con se stessi. Anche i bambini che sembrano popolari e benvoluti possono avere tendenze meschine. Il comportamento medio dovrebbe essere affrontato dai genitori e disciplinato.

Consigli per i giovani

Segnala bullismo e cyberbullismo

È importante che gli studenti segnalino eventuali bullismo a un genitore o ad un adulto di cui si fidano. Spesso i bambini non denunciano il cyberbullismo perché temono che i loro genitori portino via il loro telefono o computer. I genitori sosterranno le segnalazioni di bullismo dei loro figli e non porteranno via i loro telefoni come conseguenza. È importante che i bambini ricordino che il bullismo è sbagliato e dovrebbe essere gestito da un adulto.

Non fare il prepotente agli altri

Potrebbe essere difficile non tornare prepotentemente, ma come dice il proverbio, due errori non vanno bene. Cerca di non mostrare rabbia o lacrime. O con calma dire al bullo di smettere di fare il prepotente o semplicemente di andarsene.

Evita di essere solo

Quando possibile, evita situazioni in cui non ci sono altri studenti o insegnanti. Prova ad andare in bagno con un amico o pranzare in gruppo. Quando si guida il bus, siediti vicino alla parte anteriore. Se sai che uno studente a cui piace fare il prepotente è in un'area in cui normalmente vai a pranzo o in classe, cerca di utilizzare percorsi alternativi per il corridoio.

Risorse per chiedere aiuto

Informazioni e risorse dal Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti

Segnalazione del cyberbullismo

Informazioni sulla prevenzione del suicidio

Localizzatore del trattamento della salute comportamentale

Copyright 2017 Erlanger A. Turner, Ph.D.

Circa l'autore

Visita il mio sito Web per ulteriori informazioni: http://www.drerlangerturner.com

Seguimi su twitter @DrEarlTurner

Mi piacciono su Facebook

Leggi il mio blog di Psychology Today

https://www.psychologytoday.com/blog/the-race-good-health/

Solutions Collecting From Web of "Prevenire il cyberbullismo tra bambini e adolescenti"