Presentazione di un neonato a un cane – o di un cane a un neonato

Nove settimane fa sono uscito di casa un giorno e ho restituito il prossimo con il nostro figlio appena nato. Dal punto di vista del nostro giovane cane, questo è stato un evento molto sorprendente. Sebbene fossi rimasta incinta per quarantun settimane, il nostro cucciolo non sembrava essere influenzato dal cambiamento graduale del mio corpo e del mio comportamento – e il cambiamento presumibilmente immediato nel mio odore. Al contrario, il bambino che portavo nella nostra casa odorava di piacere e si comportava in modo del tutto insolito per seguire la reazione del cane. (E 'stato a questo punto che abbiamo ri-considerato il nostro acquisto di così tanti giocattoli da cane cigolanti: mentre goduto enormemente, il divertimento ha preso la forma di "strappare il giocattolo fino a quando il cigolio esce, e il cigolio si ferma". un cigolio vivo in casa …)

Ho recentemente pubblicato un libro, Inside of a dog , usando i risultati della ricerca scientifica per immaginare il punto di vista di un cane. Nessuno degli studi sul comportamento e sulla cognizione del cane che ho fatto, o che discuto nel libro, trattano di cosa pensano i cani dell'introduzione di un neonato nella loro vita. Ma ero particolarmente interessato a ciò che il nostro cane stava pensando – e, naturalmente, a come presentarlo a mio figlio per garantire l'inizio di un tipo sicuro e gratificante di fratellanza delle mie due cariche.

Che i ricercatori non abbiano affrontato questo argomento non vuol dire che sia indiscusso: i comportamentisti e i dog addestratori hanno molte raccomandazioni su come meglio e in modo sicuro introdurre un neonato al tuo cane. Steven Lindsay, ad esempio, scrive nel suo terrificante manuale sul comportamento del cane applicato e sull'addestramento che una nuova madre dovrebbe entrare in casa senza il bambino, in primo luogo, per dissipare ogni eccitazione; poi dare al cane un certo numero di oggetti con l'odore del bambino su di loro perché il cane odori – mentre premia il cane con le leccornie.

Abbiamo seguito alcune di queste indicazioni e sono entrato nella nostra casa prima, senza mio figlio. Dopo un lungo saluto felice, ho portato fuori il nostro cane, dove ha incontrato il nuovo bambino in casa. Dopo che l'eccitazione si è calmata, siamo andati tutti dentro. E qui è dove ci siamo allontanati dalle raccomandazioni. So che il mio cane si interessa soprattutto agli oggetti tenuti fuori dalla sua portata. Tenere un oggetto in alto e dire "no" a lui è invitare a saltare. Non riesco a criticarlo per quello: guarda come lo sto deridendo con un oggetto appena fuori portata! Quindi abbiamo deciso di non mettere il bambino fuori dalla portata del cane. Ci siamo seduti tutti insieme per terra. Il cane annusò e leccò, annusò e leccò. Abbiamo mantenuto il livello di energia basso e abbiamo concluso l'episodio prima che qualcuno si eccitasse in modo irrefrenabile.

Il risultato? Il nostro bambino sta appena iniziando a riconoscere il cane, girandosi e talvolta allargando gli occhi e sorridendo. Il nostro cane è continuamente interessato al bambino, ma raramente troppo interessato. Resta vicino a noi – più vicino di prima – ma non fa nessuna mossa spiacevole per tirare fuori il cigolio del bambino.

Questa non è una raccomandazione che tutti seguono la mia strategia. Quello che raccomando a qualcuno che si trova in questa posizione è cercare di immaginare le tendenze del proprio cane e come reagisce a nuovi oggetti, a nuove persone, a comportamenti e suoni insoliti. Segui i consigli dei comportamentisti che suonano più veri. E frequentare sempre di più il tuo cane in quelle settimane dopo l'introduzione: come con un fratello maggiore, il suo mondo è cambiato, e lui ti sta guardando per definirlo di nuovo.

Solutions Collecting From Web of "Presentazione di un neonato a un cane – o di un cane a un neonato"