PREOCCUPANDO SULLA COSA SBAGLIATA

"Non credo che i genitori debbano preoccuparsi di 'avere' un favorito, ma piuttosto del 'come' di un genitore preferito", scrive Barbara sul blog Life 360.

Questo sentimento riflette un importante principio alla base del complesso infantile preferito. Il favoritismo è normale, si verifica in ogni famiglia – tradizionale e non tradizionale, più bambini e solo bambini. Quando i genitori negano la sua esistenza, sono meno in grado di prestare attenzione alla preoccupazione più importante – come viene trasmesso il favoritismo . I genitori meno consapevoli sono delle loro predilezioni, più sono difesi rispetto alle percezioni dei loro figli di come le questioni di favoritismo abbiano un impatto su di loro. Questi genitori sono più vulnerabili a comportarsi in modi che contribuiscono alla corruzione del bambino preferito e a ferire coloro che non sono favoriti.

Mentre molti genitori si lamentano del suggerimento di preferire un bambino a un altro, comunemente ammettono di avere un legame più forte con un dato bambino. Altri genitori insistono sul fatto che non hanno un favorito, ma riconoscono che in una determinata serata preferiscono stare con il bambino più agevole o collaborativo o meno piagnucoloso. Una madre scrive: "Certo che mi riferisco meglio a mio figlio che è più come me. È solo più facile per me capirla, ma questo non significa che io abbia un favorito. "Questi genitori si illudono. Nel momento in cui sentono un attaccamento più forte per un bambino o una preferenza per un altro, hanno un favorito.

I sentimenti personali generati dal complesso di bambini preferiti possono durare una vita. Il respiro e la profondità di queste reazioni sono influenzate dal modo in cui viene promulgato il favoritismo:
• se la designazione del preferito è assegnata a una persona o ruota tra tutti i membri della famiglia;
• se i benefici di essere favoriti favoriscano il diritto e consentano standard minimi di responsabilità;
• se ogni membro della famiglia si sente amato, valutato e convalidato;
• se l'identità emergente del bambino preferito è ostacolata dal genitore potente; e
• se le questioni e i sentimenti che emergono dal favoritismo sono discussi apertamente.

FAVORITISMO ROTANTE TRA I MEMBRI DELLA FAMIGLIA
Ogni persona vuole essere scelta, e nelle famiglie, tutti i membri vogliono essere speciali – per sapere che sono solo un po 'più desiderati di tutti gli altri. Quando il favoritismo viene ruotato da bambino a figlio, è probabile che nessun membro della famiglia sarà rovinato da dinamiche che emergono dal favoritismo. I bambini sanno che avranno il loro turno di essere favoriti, che il privilegio della posizione deve essere condiviso. I bambini riconoscono che i genitori hanno legami più stretti con i fratelli a determinate età, forse un genitore favorisce i bambini mentre un altro favorisce gli adolescenti. In altre famiglie il bambino di compleanno può essere celebrato per settimane. Alcune madri, quando si sentono assediate, possono favorire i bambini che sono più autosufficienti o quelli con un senso dell'umorismo, e altre volte, favorire i bambini più disposti ad accettare il loro aiuto. Crescere in famiglie dove i cambiamenti di status dei bambini preferiti consente ai bambini di apprezzare di essere favoriti mentre portano poco risentimento quando non è il loro turno.

I bambini apprezzano l'unicità delle diverse relazioni in famiglia, capendo che non esistono due relazioni uguali. Accettano facilmente che il genitore atletico e il fratello hanno un legame unico; o la particolarità che può esistere tra un genitore e un fratello difficile. "Mia madre poteva calmare il fratello a differenza di chiunque altro al mondo. Altrimenti, probabilmente sarebbe esploso ", ha commentato una donna adulta. "Quello che avevano era qualcosa di speciale, e tutta la famiglia stava meglio per questo. Mentre sapevo che non ero il favorito di mia madre, che lo era, mia madre era incredibile. So che mi amava e mi apprezzava. Non mi sono mai sentito trascurato o trascurato. "

Quando il favoritismo non ruota tra i fratelli è più probabile che emerga il risentimento tra fratelli e tra fratelli e genitori. In queste famiglie, i benefici di essere i preferiti tendono ad essere sbilanciati, con quelli che non sono favoriti dal risentimento nel tempo. Come ho elaborato nel mio libro, The Favorite Child, quando un bambino viene scelto e gli altri bambini si sentono trascurati o messi da parte, il loro desiderio si trasforma in risentimento, non diversamente dalla storia di Joseph come descritto nella Bibbia.

DIRITTO
Perché un dato figlio è favorito non significa che il bambino sia necessariamente indulgente. In alcune famiglie i bambini più grandi sono tenuti a rilevare le attività familiari, in parte, per provvedere ai propri fratelli. Mentre questi bambini sono favoriti, ci si può aspettare di più da loro. Nel commentare lo status di suo fratello maggiore in una famiglia, una donna ha riflettuto: "Sì, il suo rapporto con i nostri genitori era speciale, ma molto altro ci si aspettava da lui. È come se fosse sempre in allenamento per prendersi cura della famiglia – per gestire l'attività e prendersi cura di noi. Non ci ha mai trattato come se si sentisse autorizzato a ricevere un trattamento preferenziale, ma piuttosto sembrava aver dovuto lavorare di più per meritare il suo posto speciale nel cuore dei nostri genitori ".

Questa esperienza differisce da quella dei bambini preferiti che, in virtù del loro status, crescono credendo che le regole non si applicano a loro, che hanno diritto a ciò che vogliono. Nell'autobiografia di Jenny Sanford, Staying True, ricorda che quando incontrarono per la prima volta i fratelli del suo ex marito, il governatore Mark Sanford, commentarono il suo distorto senso di diritto. Ciò rifletteva le loro opinioni sulla sua relazione privilegiata con la madre. In un altro caso, Timothy, ha risposto a un post precedente che ho scritto sugli svantaggi di essere favorito. Ha commentato che quando si trattava di sua sorella, che era la preferita del padre, non c'erano regole, ma quando si trattava di lui, le regole erano incrollabili. "Anche adesso, da adulti", scrisse, "mia sorella crede di poter fare ciò che vuole, quando vuole, che le regole non si applicano a lei … solo a me. Anche se la mia vita ora è molto meglio della sua, ancora mi risento e non riesco a superare la mia rabbia contro mio padre. "Una terza persona, una mia cliente che era la figlia prediletta della sua famiglia, riferì la sua angoscia riguardo a lei allontanamento dai suoi fratelli: "So che i miei genitori mi hanno favorito; a differenza delle mie sorelle, non avevo faccende domestiche in giro per la casa e nessun coprifuoco. Ero libero di fare esattamente quello che volevo. Il mio unico lavoro era fare bene a scuola. Da bambini, pensavo di avere un buon affare, ma ora desidero che le cose vadano meglio tra me e le mie sorelle ".

Nelle famiglie in cui i bambini preferiti crescono seguendo le stesse regole di tutti gli altri, è meno probabile che i fratelli sfavoriti provino animosità verso i preferiti. Quando questo non è il caso e i fratelli preferiti crescono sentendosi autorizzati a ciò che vogliono quando lo vogliono, è più probabile che la tensione creata tra i fratelli dura una vita.

SENTIRSI AMATO
Gli individui che si sentono amati, apprezzati e convalidati dai loro genitori hanno meno probabilità di essere influenzati negativamente se non sono favoriti. Durante un recente forum alla Stanford University, gli studenti universitari hanno convenuto che c'erano bambini preferiti nelle loro famiglie e quegli studenti che si sentivano amati e apprezzati dai loro genitori non erano disturbati se non erano i preferiti. Come uno studente ha commentato: "Mia madre e mia sorella sono come due piselli in un baccello. Vedono tutto allo stesso modo. C'è qualcosa di speciale tra loro. Ovviamente mamma preferisce stare con lei e la favorisce. Ma non ho dubbi su quanto mamma mi ami. Era la mia cheerleader. Non avrei realizzato tutto ciò che ho fatto senza il suo impegno ".

In una presentazione sul favoritismo nelle famiglie, un padre ha riconosciuto che da bambino era difficile, e il suo fratello cooperativo era il favorito del padre. Da adulto, quest'uomo apprezzava gli sforzi di suo padre nel trascorrere tempo di qualità con lui. "Mio padre ha lavorato duro per farmi sapere che mi amava, anche se ero difficile. Mio padre odiava il baseball, ma mi è piaciuto molto. Eppure, mi ha portato – solo me – regolarmente ai giochi. Quanto mi piaceva quelle gite. Ho ancora lacrime agli occhi quando li ricordo. So che prendermi è stato difficile per lui. Ha trovato noioso il baseball e non ero facile con me. Eppure, mi ha preso perché sapeva che volevo andare. Mi amava Sapendo questo, non importa che abbia favorito mio fratello su di me. "

IL PREFERITO
I vantaggi sono significativi di essere il bambino preferito. Questi bambini crescono sperimentando la fiducia acquisita nell'aver vinto il concorso per eccellenza, preferendo più di chiunque altro nella famiglia. Con questa fiducia arriva un atteggiamento capace di farlo: nessuna sfida sembra imponente. Ogni presidente da quando Franklin Roosevelt era il preferito di sua madre!

Anche gli svantaggi di essere favoriti possono essere significativi. Molti bambini preferiti crescono sentendosi in diritto di avere ciò che vogliono quando lo vogliono, e non si aspettano conseguenze negative per i loro comportamenti. I loro genitori sono vulnerabili a non ritenerli responsabili secondo gli stessi standard dei bambini non favorevoli. Quando Bill Clinton era presidente, la gente si chiedeva perché avesse messo a repentaglio la sua carriera avendo avuto la relazione che aveva con Monica Lewinsky. La risposta è semplice: era il figlio preferito di sua madre. In cambio di mantenere questa relazione con lei, è cresciuto sentendosi autorizzato a ciò che voleva e non si aspettava che ci sarebbero state conseguenze per il suo comportamento.

Una sfida importante per i genitori è quella di tenere i bambini preferiti responsabili degli stessi standard degli altri bambini. In tal modo, i bambini preferiti possono crescere con più vantaggi offerti dalla posizione e meno svantaggi.

COMUNICAZIONE APERTA
Il favoritismo esiste nelle famiglie. Quando le percezioni di ciascun membro della famiglia che sono generate dal favoritismo possono essere apertamente espresse e apprezzate, i bambini hanno meno probabilità di essere segnati dalle sue dinamiche. Una madre mi ha parlato del desiderio del figlio di cinque anni di un camion blu per Natale. Non riusciva a trovarne una abbastanza sofisticata per la sua età, così gli aveva comprato un camion verde con telecomando, completo di luci accese e spente. Ha comprato un camion blu per suo fratello minore, pensando che stesse facendo una buona azione da quando il fratello minore ha afferrato i giocattoli di suo fratello maggiore. La mattina di Natale, il fratello maggiore si infuriò gridando: "Volevo un camion blu. Lui è il tuo preferito. Ottiene ciò che volevo. "Con ciò, il bambino si precipitò fuori dalla stanza. La madre, naturalmente, voleva negare che il figlio più giovane fosse il suo preferito. Voleva spiegare quanto aveva cercato un camion blu adatto alla sua età. Pensava che non avrebbe voluto un camion per bambini. Ma la sua bambina di cinque anni non avrebbe avuto la sua logica. Tutto ciò che poteva fare era riconoscere la sua esperienza che lei lo aveva deluso, tenuto stretto e amato.

Quando i bambini invecchiano, l'inclinazione è forte per migliorare i sentimenti feriti generati dal favoritismo con le parole. Ma, in verità, le percezioni sono negli occhi di chi guarda. In definitiva, ascoltare, riconoscere e sforzarsi di comprendere le reazioni dei membri della famiglia al favoritismo è il metodo migliore per assicurare famiglie sane. La verità può essere trasmessa attraverso l'umorismo e la presa in giro, come i bambini che si provocano l'un l'altro con "Sei il favorito"; o attraverso dichiarazioni di fatto, come bambini che affermano semplicemente: "Io sono il favorito della mamma e John è il papà". Le innocenti risposte all'interno delle famiglie possono consentire la discussione dei problemi e possono insegnare ai genitori importanti lezioni nel come del favoritismo.

Solutions Collecting From Web of "PREOCCUPANDO SULLA COSA SBAGLIATA"