Predire il comportamento criminale

Cosa possiamo imparare dalla storia

Nel 1924, due ricchi adolescenti della periferia di Chicago uccisero un ragazzino nel loro quartiere. Furono catturati subito e il processo divenne noto come il crimine del secolo. La raccapricciante storia di Richard Loeb e Nathan Leopold diventò il foraggio per i giornali nazionali e l’ispirazione per quattro film, diversi libri e una commedia.

Durante il processo, i genitori degli assassini hanno assunto due medici, che hanno cercato di convincere il giudice che i ragazzi non erano responsabili delle proprie azioni. Un medico, usando strumenti all’avanguardia del tempo, disse di aver individuato una pineale difettosa (una ghiandola nel cervello) che provocò una mancanza di inibizione. Oggi sappiamo che la ghiandola pineale emette raffiche di melatonina che controllano il nostro ritmo circadiano, il nostro orologio interno. In altre parole, non ha nulla a che fare con convincere qualcuno a uccidere. Ai tempi di Leopold e Loeb, era collegato in modo sempre tentato al sesso e all’intelletto. Il medico spiegò che a causa della pineale dura di Leopoldo, aveva troppa libido, anche per un ragazzo di 19 anni, e non abbastanza inibizione. In breve, i suoi ormoni gli hanno fatto farlo.

Il giudice ha detto di essere stato affascinato da questo campo fiorente di endocrinologia (lo studio degli ormoni), ma queste intuizioni non avrebbero tenuto fuori dalla prigione due assassini. I ragazzi sono stati condannati all’ergastolo.

Per quasi un secolo, abbiamo provato a utilizzare tutti i tipi di test per prevedere il comportamento umano. Più o meno nello stesso periodo del processo, il dottor Louis Berman, un dottore di New York City, sosteneva di poter guardare le persone e capire quali delle loro molte ghiandole che rilasciavano ormoni le controllavano. Ha etichettato le persone “tipi di tiroide” o “tipi surrenali”, sulla base di alcune valutazioni discutibili. Ha anche detto che poteva prevedere il loro futuro – se fossero diventati leader, o star del cinema o criminali. Le ambizioni di Berman erano alte: voleva usare le sue “abilità” per valutare i bambini delle scuole e prevedere il loro futuro. Se un bambino fosse destinato a una vita ribelle, avrebbe prescritto una terapia ormonale preventiva. Ha scritto libri che il pubblico adorava e che i suoi colleghi detestavano. Come molte idee basate sull’illusione piuttosto che sui dati, la sua teoria svanì.

Abbiamo provato per quasi un secolo a capire i modi per prevedere chi potrebbe essere un killer e quindi prendere ulteriori precauzioni con quelle persone. La scorsa settimana, durante una conferenza stampa sull’epidemia di influenza, Alex M. Azar, Segretario del Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani degli Stati Uniti, ha iniziato a parlare del recente massacro della Florida dicendo che l’amministrazione deve essere “incentrata sul laser per portare gli americani con malattia l’aiuto di cui hanno bisogno. ”

È una bella idea Quelli con problemi di salute mentale dovrebbero ottenere la terapia che meritano. Non abbiamo bisogno di stigmatizzare ulteriormente la malattia mentale assumendo che chiunque soffra di malattie mentali sia un potenziale assassino. In un articolo scientifico del 2015, pubblicato sull’American Journal of Public Health, gli autori scrivono che i malati di mente sono “molto più propensi ad essere aggrediti da altri o fucilati dalla polizia che a commettere crimini violenti”.

Ho passato gli ultimi sette anni ad esplorare la storia degli ormoni e la scienza degli ormoni e del comportamento. Abbiamo fatto passi da gigante. Abbiamo più informazioni sul modo in cui gli ormoni possono renderci lunatici o affamati o stanchi. Abbiamo farmaci ormonali che possono aiutare le persone con ghiandole disfunzionali. Ma le nostre nozioni di predire un “istinto omicida” sono, nel migliore dei casi, insignificanti.

Stiamo scherzando se pensiamo di poter predire il prossimo assassino con test basati su ormoni o indagini o qualsiasi tipo di valutazione chimica. I politici e gli altri potrebbero guardare a questi studi, perché forniscono una buona dose di suono, ma abbiamo bisogno di rileggere la storia della medicina e la storia recente di omicidi di follia per apprezzare che è altamente improbabile che troveremo il test predittivo sicuro e quindi fornire tutte le migliori cure preventive necessarie per prevenire il prossimo massacro.

Riferimenti

Jonathan M. Metzl MD, PhD, e Kenneth T. MacLeish PhD, “Malattia mentale, sparatorie di massa e politica delle armi americane”, un giornale americano di salute pubblica (febbraio 2015)

Febbraio 2015

Solutions Collecting From Web of "Predire il comportamento criminale"