Potere attraverso i paradossi della vita

Una delle principali cause di insonnia è la preoccupazione per l'insonnia, quindi rinunciare a cercare di dormire può farti addormentare.

Più cerchi di aiutare un tossicodipendente, più la dipendenza da tossicodipendente diventa radicata, quindi rinunciare alla "co-dipendenza" può aiutare il tossicodipendente a diventare sobrio.

Se hai una cotta pazza per qualcuno, mostrarlo può cacciarlo via, quindi giocare duramente per ottenere può ottenere quello che desideri.

Più combatti la tua ansia, più diventa forte l'ansia, quindi accettare di essere ansioso può renderti meno ansioso.

Questi sono solo alcuni esempi del cervello che lavora in modo opposto rispetto a come è "supposto". Le cose che sono ovvie e intuitive, si rivelano sbagliate e le cose sbagliate risultano corrette.

Nel mio ultimo blog, ho mostrato come tali paradossi possono danneggiare la salute.

Per esempio, alcuni malati di cancro, avendo sentito dire che un atteggiamento positivo è importante per la salute, incolpano se stessi per il loro cancro e la loro mancanza di risposta al trattamento del cancro. Questo senso di colpa e vergogna promuove il pessimismo, che, a causa dell'effetto Nocebo (opposto all'effetto placebo), può compromettere il sistema immunitario esattamente nel momento in cui è necessario un sistema immunitario robusto.

Quindi (in linea con altri paradossi del cervello) una cura per la colpa del cancro è darti il ​​permesso di sentirti in colpa. La colpa e la vergogna in tali circostanze sono normali. Accettare ciò può aiutare a spostare la tua attenzione sulla guarigione.

Ciò mette in evidenza un'altra stranezza del cervello: se qualcuno ti dice di non pensare a qualcosa come il senso di colpa, ci penserai di più . Sembriamo incapaci di non pensare a cose a cui non dovremmo pensare.

Per esempio, se ti insegno a non pensare ad aardvarks, non penserai solo ad aardvarks (cosa sono, comunque?), Ma penserai a non pensarci.

Quindi non pensare a aardvarks è futile. Devi invece pensare attivamente a qualcosa che è completamente incompatibile con il concetto di "aardvark", ad esempio la torta alla crema, in modo che non ti accorga che non stai pensando ad aardvarks.

Tutti questi frammenti cerebrali all'indietro si riducono a un principio di vita:

Per afferrare qualcosa devi spesso lasciarlo andare

Ora ecco la domanda: cogliere il principio del paradosso del cervello è importante per vivere una vita felice e produttiva. Quindi, dove lo impariamo?

Bene, i corsi di psicologia al college lo descrivono in frammenti sconnessi.

  • Il principio di Cognitive Dissonance ci dice perché giocare duramente per ottenere ci può ottenere quello che vogliamo.
  • Dodici programmi passo-passo mostrano l'efficacia di accettare l'impotenza
  • La Cognitive Behavioral Therapy (CBT) ci mostra perché abbracciare la paura può diminuirlo
  • La psicologia cognitiva ci mostra che possiamo focalizzare l'attenzione solo su una cosa alla volta, quindi l'unico modo per non pensare a qualcosa (come l'insonnia o il senso di colpa) è pensare a qualcos'altro

Se qualcuno va in terapia, è probabile che ne apprenda pezzi

Ma a meno che i genitori non impartiscano ai loro figli una saggezza simile a quella di Yoda (il mio certamente no), i bambini devono capire l'idea generale – lasciarti andare ti aiuta ad afferrare – da solo.

E la maggior parte dei bambini non la capisce da sola. La maggior parte degli adulti non lo fa mai.

Anche con un dottorato di ricerca in Psicologia, non l'ho capito fino a quando non avevo raggiunto i 40 anni. E ho pagato a caro prezzo quell'intuizione con tanta sofferenza

Conclusione: credo che il principio del paradosso sia così importante per condurre una vita sana e felice, e così improbabile che venga insegnato a casa, che dovrebbe essere insegnato a scuola.

Se non c'è un posto naturale nel curriculum, spremerlo in una storia diminuisce (la sete di potere di Napoleone alla fine lo ha reso impotente). O lezione di inglese (Sherlock Holmes è così bello perché non gli importa cosa le persone pensano di lui). O anche matematica (due negativi fanno un positivo).

Molti educatori potrebbero obiettare che è sbagliato insegnare lezioni di vita insieme alle tre R.

Ma credo fermamente che, quando si tratta di insegnare i paradossi, ciò che è sbagliato è giusto.

Solutions Collecting From Web of "Potere attraverso i paradossi della vita"