Potenza, sistemi e scelte più felici

Nel mio ultimo blog ho toccato fare scelte importanti guidate dalla felicità. Ma di quale felicità conta di più? Mio o tuo? E come lo risolviamo?

In effetti ci sono solo due modi in cui puoi prendere una decisione: praticamente tutto. Dati e coraggio. O testa e cuore. O numeri e nous .

Prendiamo prima i dati e i numeri. Al lavoro abbiamo analisi costi-benefici, ponderazioni, scale e matrici per aiutarci se Prince 2 non ci riesce. Abbiamo ufficiali di conformità, Sarbanes-Oxley, nonché zattere di gestori del rischio e avvocati per guidarci se siamo a corto di processo. Buono ma non eccezionale, o non avremmo visto denaro sciocco offerto per le imprese di Internet nei primi anni Duemila; i mercati delle abitazioni pompati sono pronti per cadere a metà del decennio; e la-la land sul debito sovrano adesso.

I dirigenti possono aver guardato i numeri per guidare le decisioni, ma tendono a dimenticare il buon senso e il sentimento comune.

Parte del problema con il processo decisionale è che nonostante i meccanismi umani per rendere le cose razionali, siamo tutti ancora – be '- umani . Quindi non siamo molto abili nell'immaginare il nostro futuro come ha fatto notare Dan Gilbert nel suo libro " Inciampare sulla felicità" . Ecco perché puoi davvero guardare avanti con un nuovo lavoro solo per scoprire che non è tutto ciò che pensavi che sarebbe stato. O temere un evento che si rivela molto meglio di quanto ti aspettassi. La triste verità è che non siamo molto bravi a immaginare il nostro futuro: siamo tutti piuttosto irrazionali. Soprattutto al lavoro.

E anche entrare in gruppi con le nostre scelte non è molto efficace. La psicologia sociale ci dice che: tutto ciò che dovete fare è esaminare gli esperimenti di conformità di Asch http://www.youtube.com/watch?v=iRh5qy09nNw, l'esperimento di elettroshock di Milgram http://www.youtube.com/watch? v = BcvSNg0HZwk & caratteristica = correlati; Il classico esperimento sui prigionieri di Zimbardo http://www.youtube.com/watch?v=OsFEV35tWsg&feature=related per sapere che il potere istituzionale nelle sue scelte di distorsione più benigne negativamente e nel peggiore dei casi corrompe assolutamente.

Il problema è che le organizzazioni sono create in un modo in cui gli umani non funzionano bene. Quindi, anche se molte persone vogliono fare ciò che è giusto e buono, stiamo lavorando all'interno di sistemi che sono cattivi. Sistemi che hanno il potere assoluto al loro centro. In altre parole i sistemi creano il contesto in cui si verifica il comportamento. Se vuoi cambiare i risultati, devi cambiare il sistema e capire dove si trova il potere.

Un piccolo esempio si trova nei rapporti trimestrali.

Stavo parlando con un amministratore delegato la scorsa settimana. Stava informando gli analisti sulla sua attività che ha attraversato tempi sconfortanti lo scorso anno. Gli analisti lo stavano spingendo a licenziare persone: ora sa di avere un libro significativo di nuovi affari che prenderà il calcio nei prossimi mesi. Ma ovviamente c'è un intervallo tra l'ottenimento di un ordine, la fatturazione e il pagamento. Questo amministratore delegato non vuole mettere a disposizione dipendenti valutati con le competenze di cui avrà presto bisogno. Ma tenerli è un rischio – un rischio che gli analisti cambieranno la loro opinione sulla sua strategia e decideranno che la sua attività non è una "riserva" ma una "vendita".

Ricordiamo che è un CEO audace che va contro gli analisti, indipendentemente dai suoi valori. Una persona più debole avrebbe licenziato dipendenti, sotto la pressione del sistema che crea il contesto in cui si verifica il comportamento.

Quindi saluterò qualsiasi CEO che possa fare una chiamata così difficile.

Se lui – e lui era un lui – avesse deciso di ridurre l'organico, avrebbe preso una decisione basata sui dati coinvolgendo testa e numeri da soli. Ma ha usato qualcos'altro: il suo cuore e il nous . Perché gli stanno dicendo che consegnerà valore a lungo termine ai suoi azionisti salvaguardando il contratto psicologico a più breve termine con i suoi dipendenti. In altre parole, sta proteggendo la loro felicità sul lavoro.

Quindi, come si fa a fare una chiamata dura per andare contro un sistema?

Ti consiglio semplicemente pensando a cosa vuoi essere conosciuto? Dati e coraggio. O testa e cuore. O numeri e nous . Se li volete tutti, riflettete su come renderlo ovvio a tutti i vostri stakeholder. Cosa dirai e cosa farai, in modo che tu sia chiaro?

A proposito, il lavoro di Dan Gilbert ci ha anche mostrato che siamo davvero bravi a convincerci che le scelte che facciamo erano buone e che le cose che abbiamo respinto erano cattive, non importa quanto fossero difficili le decisioni in quel momento. Quindi adeguiamo le nostre decisioni per giustificare ciò che facciamo, il che spiega Lehman's, Abu Ghraib e Bernie Madoff.

Nei momenti in cui hai una chiamata difficile da fare, in cui il sistema o la struttura di potere non comporterebbe il maggior bene per il maggior numero di persone, o peggio, una scelta che potrebbe danneggiare chi ti circonda, devi fermarti. Devi chiedertelo, 'è davvero questo che voglio essere?' e, 'voglio fare ciò che è giusto in un altro modo?' In questo modo ti renderai giustizia – e anche con tutti quelli con cui lavori.

Soprattutto potresti essere il catalizzatore di un cambiamento terrificante, persino eroico.

Solutions Collecting From Web of "Potenza, sistemi e scelte più felici"