Potentemente timido: lezioni da dirigenti

Parte I in una serie

Foto tramite Fortune Live Media, Flickr CC

Ti sorprenderebbe sapere che alcuni potenti leader aziendali erano dolorosamente timidi? Che hanno imparato a incanalare alcuni dei punti di forza inerenti alla loro timidezza e hanno costruito quei tratti in abilità che li hanno resi leader migliori?

Marissa Mayer, ex Google e ora 38enne CEO di Yahoo, è profilata in The Truth About Marissa Mayer: Una biografia non autorizzata , di Nicholas Carlson, su BusinessInsider.com.

Per quanto riguarda la sua infanzia e adolescenza, Mayer ha descritto se stessa come "un geek" e "dolorosamente timida". Peers la dipingeva come "socialmente imbarazzante".

Alla fine della quinta elementare, non voleva lasciare l'aula perché non si sentiva pronta per la scuola media.

Durante i suoi anni formativi, Mayer fu vista come studiosa, brillante e gentile, ma nessuno aveva previsto il leader più grande della sua vita. Al liceo era risaputo che evitava le conversazioni.

Come si è sviluppato Mayer nella persona che ha contribuito a sviluppare Google ed è in procinto di trasformare Yahoo?

  • Mayer dà credito ai suoi insegnanti. Come osserva l'articolo di Business Insider, "Le hanno mostrato che poteva organizzare più del suo zaino, scrivania e compiti a casa. Lei potrebbe organizzare le persone, come loro capo. "
  • L'insegnante di pianoforte di Mayer descrive come Mayer osserverebbe le persone nel tentativo di capirle.
  • Mayer, in vari punti, ha superato la sua timidezza assumendo il ruolo di insegnante per gli altri.

Da bambina, Mayer aveva genitori e insegnanti solidali. Il suo stile attento, attento e organizzato le ha permesso di conoscere persone e sistemi. Questo stile le ha anche permesso di essere stimolato dalle sfide.

In generale, cosa possiamo imparare dalla storia di Marissa Mayer? Ecco alcuni pensieri:

  • Insegnanti e genitori sono incredibilmente importanti. Invece di concentrarci sulle carenze di un bambino, dobbiamo sviluppare le forze intrinseche dei bambini timidi e introversi. Possono essere intelligenti, buoni osservatori, analitici, concentrati, ecc.
  • I bambini timidi possono a volte essere incoraggiati a diventare aiutanti o insegnanti per gli altri. Questo può costruire la loro fiducia.
  • Piuttosto che etichettare un bambino come distante o distaccato, potremmo considerare se sono pensierosi e attenti.

Marissa Mayer ha certamente i suoi detrattori, come sottolinea Nicholas Carlson. Tuttavia, la sua storia è un forte richiamo al fatto che le persone timide e introverse apportano punti di forza significativi a qualsiasi organizzazione. Come società, è importante continuare a nutrire figli di tutti i tipi di personalità.

Mia moglie, Barb e io siamo i coautori di Painfully Shy e Nurturing the Shy Child .  

Per iscriverti ai nostri messaggi via e-mail, clicca qui.

Barb è su Twitter e Facebook.

Solutions Collecting From Web of "Potentemente timido: lezioni da dirigenti"