Possiamo scegliere chi * non * amare?

“Non puoi scegliere chi ami” non è una scusa per un comportamento inappropriato.

sasint/Pixabay, CC0 license

Fonte: sasint / Pixabay, licenza CC0

Nel mio ultimo post, ho discusso i problemi con l’utilizzo del linguaggio di scelta quando si parla di romanticismo o amore. Lì, ho sostenuto che non scegliere quando o con chi innamorarsi – invece, l’amore ci succede (se ci apriamo ad esso). I punti in cui abbiamo scelta vengono prima e dopo ci innamoriamo: prima, quando possiamo scegliere quali persone incontrare e datare, e dopo, quando possiamo scegliere se continuare a vederli o interromperli.

Entrambe queste fasi sono rilevanti per il detto “non puoi scegliere chi ami”, il che mi fa contrarre nello stesso modo in cui “scegli un partner romantico”, come ho descritto nel mio ultimo post. Ironia della sorte, dato il punto che ho fatto lì, entrambe le tappe mostrano anche in che senso puoi scegliere partner romantici, anche se non puoi scegliere di innamorartene davvero.

Più importante, puoi scegliere di non innamorarti di qualcuno. Per essere precisi, puoi scegliere di evitare situazioni in cui potresti cadere per qualcuno che non dovresti. Altrettanto importante – ma più difficile nella pratica – puoi scegliere di provare a smettere di essere innamorato di qualcuno che si rivela essere sbagliato per te.

Prima di cadere per qualcuno

Sebbene entrambe queste scelte possano essere difficili, la prima è più facile da fare. “Non potevo fare a meno di innamorarmi” qualcuno viene usato troppo spesso come scusa, specialmente quando viene portato alla luce un affare illecito, sia nel contesto dell’adulterio che in un rapporto inappropriato sul lavoro (tanto più rilevante ora dato il # Movimento MeToo).

Tuttavia, “Non potevo evitarlo” non è mai una scusa, sia che tu abbia una relazione impegnata, in una situazione professionale con un’altra persona a cui sei attratto, o semplicemente attratta da qualcuno inappropriato (come l’ex del tuo migliore amico ). Anche se potresti non essere in grado di aiutare ad essere attratto da qualcuno, hai la responsabilità di riconoscere quell’attrazione abbastanza presto da prendere provvedimenti per evitare che quelle sensazioni diventino più forti.

Quando ti rendi conto che questi sentimenti nascenti sono inappropriati, devi fare tutto il possibile per evitare che diventino più forti e potenzialmente irresistibili. Certo, a volte i sentimenti ti colgono di sorpresa, e in casi ancora più rari questo può accadere a vicenda (che può essere fantastico se non c’è nulla di inappropriato nel mettersi insieme). Nella maggior parte dei casi, però, sai quando la persona che trovi attraente è qualcuno che è inappropriato per te con (per qualsiasi motivo), e devi fare la scelta di non innamorarti di loro allontanando tali sentimenti prima che essi sviluppare.

Nella peggiore delle ipotesi, quando non ti allontani da questi sentimenti in tempo e cadi per qualcuno che non dovresti, hai comunque la responsabilità di impedirti di agire in modo inappropriato. Ma questo è molto più facile da fare se non lasci che i sentimenti si sviluppino in primo luogo.

Dopo che ti sei innamorato di qualcuno …

Questa scelta è molto più difficile da fare. Ha meno a che fare con l’innamoramento di una persona inappropriata e più con la consapevolezza che ci siamo innamorati della persona sbagliata o di una persona che è cambiata dopo che ci siamo innamorati di loro e siamo diventati la persona sbagliata. Per “persona sbagliata” non intendo una persona cattiva, necessariamente, ma la persona sbagliata per te , una persona che non ti fa sentire più come tu vuoi sentire (come ho scritto qui), se ciò significa che non sono più “Fallo per te” o, peggio, ti fanno veramente male (emotivamente o fisicamente).

Sfortunatamente, molti di noi continuano ad essere innamorati di una persona che ha torto o che ci fa del male, che restiamo con loro o anche dopo che siamo partiti. (A volte smettiamo di essere innamorati di loro, ma ci sono dei fattori che rendono difficile andarsene.) La parte di noi che ama gli altri è spesso in conflitto con la parte che dovrebbe amare noi stessi, e anche quando sappiamo che qualcuno non lo è giusto, abbiamo difficoltà a smettere di amarli.

Ecco perché è di fondamentale importanza rafforzare la nostra responsabilità nei confronti di noi stessi per evitare le persone che ci feriscono, per quanto difficile possa essere. A volte dobbiamo fidarci e fidarci di amici e familiari che possono vedere il problema più chiaramente di noi e ascoltarli quando ci dicono di lasciare i nostri partner (e stare lontano da loro se siamo tentati di tornare alla relazione ). Per quanto difficile possa essere, dobbiamo riconoscere a noi stessi che abbiamo questa scelta e abbiamo la responsabilità di usarla per renderci più felici, più sani e più sicuri.

Cosa possiamo scegliere e cosa non possiamo …

Gran parte del romanticismo e dell’amore è fuori dal nostro controllo, il che fornisce un ricco materiale per romanzieri, poeti e cantautori. (Oh, e anche i blogger!) Per quanto sia importante riconoscere questo, è altrettanto importante riconoscere le scelte che abbiamo e la responsabilità che abbiamo per noi stessi di fare bene queste scelte, il che è particolarmente difficile in un’area del nostro vite che sono definite dall’emozione. Non vogliamo essere completamente razionali riguardo all’amore e al romanticismo, che vanificherebbe lo scopo. Se riusciamo a raggiungere la giusta miscela di emozione e ragione, però, e sappiamo quando dovremmo esercitare il controllo e quando dovremmo amare con l’abbandono, possiamo guidare le nostre vite amorose per evitare imprevisti e persone disastrose, e provare tutta la gioia , calore e intimità che meritiamo.

– – – – –

Se si è attualmente in una relazione abusiva, sono disponibili assistenza e supporto. Rivolgiti alla National Hot Violence Hotline: 1-800-799-7233 negli Stati Uniti, 0808 2000 247 nel Regno Unito o organizzazioni simili in cui ti trovi. Nessuno merita di essere abusato, nessuno .

Solutions Collecting From Web of "Possiamo scegliere chi * non * amare?"