Possiamo parlare (positivo per il sesso)?

Fonte: foto di William Stitt su Unsplash

Così tanti caregiver e adolescenti temono "il discorso" sul sesso. Gli adolescenti possono ritenere che i caregiver non siano in contatto con la loro esperienza vissuta, o possano sentirsi fraintesi o che la loro privacy venga invasa. A sua volta, il disagio dei caregiver rispetto agli aspetti del sesso e le paure sui rischi della sessualità adolescenziale possono ostacolare la presentazione di informazioni utili o addirittura parlare del sesso.

Il novanta percento degli adolescenti negli Stati Uniti avrà rapporti sessuali quando compiranno 19. Quando i caregiver non parlano con gli adolescenti, i giovani spesso finiscono male informati e senza gli strumenti per ridurre i risultati a rischio, come la gravidanza e le infezioni trasmesse sessualmente (STI). ). Ciò significa che è importante che i caregiver forniscano un supporto coerente e adatto all'età per lo sviluppo sessuale degli adolescenti.

Questo potrebbe sembrare controintuitivo dal momento che la maggior parte delle discussioni sul sesso degli adolescenti enfatizzano l'astinenza. Ma la sessualità dell'adolescente non deve essere una cosa intrinsecamente "cattiva". La brillante Dr. Kathryn Paige Harden, genetista comportamentale all'Università del Texas ad Austin, propone di utilizzare una cornice positiva per il sesso per parlare della sessualità adolescenziale. Ciò significa allontanarsi dal presupposto che tutte le attività sessuali degli adolescenti siano "cattive". Invece, la positività sessuale abbraccia il sesso come una parte naturale dell'essere umano, fintanto che è sicuro e consensuale.

Ma come possono i caregiver parlare di sesso e sessualità in modo equilibrato ed efficace?

I caregivers svolgono un ruolo cruciale nel fornire ai propri ragazzi gli strumenti e le conoscenze di cui hanno bisogno per avere esperienze sessuali consensuali e sicure. Ecco alcuni passaggi scientificamente informati che i caregivers possono utilizzare per avviare una conversazione sulla sessualità che possa promuovere risultati sani.

1. Informati.

Ci sono grandi siti Web come Scarleteen e Planned Parenthood che forniscono informazioni accurate sui rischi e sui benefici del comportamento sessuale. Puoi anche consultare i blog del Monte Sinai Adolescent Health Center. Quando sei informato, puoi quindi personalizzare le informazioni per adeguarle alla maturità dello sviluppo e al livello di comfort dell'adolescente. Parlare di sesso può anche essere adattato per corrispondere ai valori e alle convinzioni della tua famiglia, pur riflettendo informazioni accurate sulla salute riproduttiva.

2. Non fare affidamento su tattiche intimidatorie.

Spesso, i caregiver sperano che gli adolescenti non si impegneranno in comportamenti sessuali se sono spaventati da loro. Ma le persone hanno maggiori probabilità di ignorare informazioni importanti se presentate come l'unico modo per visualizzare qualcosa. Inoltre, gli impegni di educazione e verginità legati all'astinenza sono correlati a tassi più alti di infezioni trasmesse sessualmente.

3. Pensa ad un approccio globale.

Questo significa parlare del consenso entusiasta, dell'importanza del piacere, dell'uso corretto dei preservativi e del controllo delle nascite e di come accedere ai test e al trattamento STI.

4. Considera i diversi aspetti dell'identità dell'adolescente.

Il comportamento sessuale è solo una parte dell'esperienza della sessualità. I caregiver devono anche considerare l'esperienza degli adolescenti della loro identità di genere e identità sessuale.

5. Enfatizzare il consenso.

Per un esempio di ciò che significa consenso entusiasta, prova questo video confrontando il consenso con il tè. Idee sbagliate comuni sul consenso sono anche qui rappresentati.

6. Aiuta i tuoi adolescenti ad accedere agli strumenti appropriati per navigare nella loro salute sessuale e riproduttiva.

Tutte le malattie sessualmente trasmissibili sono curabili e la maggior parte sono curabili. Se ti senti troppo a disagio per te e per la tua adolescenza accedere all'assistenza sanitaria riproduttiva insieme, aiuta tuo figlio a raggiungere un fornitore da solo.

7. Sii coraggioso.

Alcune conversazioni diventano più facili con il tempo. Prima parli di comportamenti sessuali adatti all'età, più possibilità avrai di aiutare i tuoi ragazzi a prendere decisioni più salutari per tutta la vita.

8. Sii gentile con te stesso.

Non devi farlo bene ogni volta. Ricorda, stai imparando anche tu.

Queste sono solo alcune delle possibili conversazioni da avere con i tuoi figli sulla sessualità. Che colloqui positivi sul sesso vorresti aggiungere alla conversazione?

* Questo post è stato originariamente pubblicato su www.teenhealthcare.org

Solutions Collecting From Web of "Possiamo parlare (positivo per il sesso)?"