"Possedere le nostre scelte in ultima analisi ci rende più felici, se non ci piacciono le nostre scelte, possiamo cambiarle".

Intervista sulla felicità: Laura Vanderkam.

La mia parte preferita di BlogHer, la conferenza sui blog, stava incontrando così tante persone – e così tante persone di cui ammiro il lavoro. Ho adorato il libro di Laura Vanderkam, 168 ore: hai più tempo di quanto pensi, quindi sono stato particolarmente felice di incontrarla.

In 168 ore , Laura sostiene che abbiamo più tempo di quanto pensiamo. Ci sentiamo affrettati e sopraffatti, che non abbiamo abbastanza tempo per le cose che per noi sono importanti, ma ci indica come recuperare tempo, in modo che la trascorriamo mentalmente, nei modi più significativi. (Consapevolezza, continua a spuntare nella felicità! E trovo così difficile essere consapevole).

Il legame tra tempo e felicità è un argomento su cui ho riflettuto molto ultimamente, quindi ero interessato a sentire cosa Laura avesse da dire.

Gretchen: cos'è una semplice attività che ti rende più felice?
Laura: mi piace correre. Mi sento così divertente a dirlo, dal momento che odiavo crescere in palestra. Ho giocato a basket in una stagione in 6 ° grado e non ho mai segnato un punto. Parliamo di imbarazzante Ma ora che posso esercitarmi alle mie condizioni, quando e quanto tempo voglio, trovo che sono sempre di umore migliore dopo una corsa di quanto lo fossi all'inizio. Tra i miei due figli (di età compresa tra 3 e 11 mesi) e il mio lavoro, correre è davvero quello che chiamo il mio "tempo di pensiero strategico". Esco fuori, medito sulla vita, lavoro attraverso i problemi nella mia scrittura e mi rilasso.

Che cosa sai ora della felicità che non sapevi quando avevi 18 anni?
Fai ciò che ti rende felice – non ciò che pensi (o ciò che la società si aspetta) ti renderà felice. Ho affrontato questo problema negli ultimi anni alla luce della conversazione culturale in corso su come le madri passano il loro tempo. Dato che faccio un lavoro abbastanza flessibile e – onestamente – non sono il principale capofamiglia della nostra famiglia, anche le persone che mi conoscevano bene presumevano che mi sarei preso diversi mesi di riposo quando avevo il mio primo figlio. Non penso di aver nemmeno preso una settimana. Certo, stavo allattando mentre scrivevo, quindi il mio lavoro avrebbe potuto sembrare un po 'diverso rispetto a quello di un ufficio aziendale. Ma ho capito che amavo quello che facevo e potevo passare la vita a scusarmi per questo, o avrei potuto capire che sarei una madre migliore se fossi una persona felice.

C'è qualcosa che ti ritrovi a fare ripetutamente che ti ostacola la tua felicità?
Mentre medito su come trascorro il mio tempo, trovo che gioco troppo al sicuro con i bambini. Vado in giro per casa dove so che le cose non andranno terribilmente male, piuttosto che rischiare un'esplosione di pannolini in metropolitana o una fusione in un museo d'arte. Il problema è che quando siamo tutti a casa, i bambini hanno più probabilità di piagnucolare o combattere, e presto conto i minuti prima di andare a dormire. Sto cercando di imparare a pianificare le ore serali post-lavoro: caricare i bambini nel passeggino a doppia jog, andare in un parco giochi chiuso, incontrarsi con gli amici o andare a un evento all'aperto. Ma poi la vita si fa impegnativa, sono stanco, e la prossima cosa che sai è che siamo in casa con qualcuno che piagnucola per Dora. Migliorare la gestione dei nostri orari e delle nostre vite è un processo.

C'è un mantra della felicità o un motto che hai trovato molto utile? (ad esempio, mi ricordo di "Be Gretchen".)
Il mio motto: la felicità nasce dal buttarti in qualcosa di difficile, lavorare al limite delle tue capacità e, infine, raggiungerlo. Dico questo, quindi non ho paura di affrontare sfide: un progetto di libri, per esempio, o una maratona. Voglio ricordare a me stesso che sarò più felice se stabilirò un obiettivo e andrò all-in.

Se ti senti blu, come ti dai una spinta di felicità? Oppure, come un "cibo di comodità", hai un'attività di conforto? (il mio sta leggendo libri per bambini).
Leggo riviste. Oh, leggo riviste. Ho tenuto i registri del tempo per diverse settimane mentre stavo scrivendo 168 ore e ho scoperto che leggere le riviste era la mia attività ricreativa predefinita. Mi iscrivo ad un numero ridicolo di loro, perché di solito sono solo $ 1-2 per numero. Persone, Natura , Economista , New Yorker , Real Simple , Time , Runner's World, Wired, Cooking Light : lo chiami, lo capiamo. Compro anche vecchie riviste da commercianti; parte della mia ricerca per 168 ore riguardava la lettura di riviste di Good Housekeeping degli anni '50. Sono un tale drogato che so quando una copertina sulla rivista di una donna dice "Lo snack a 50 calorie che amerai!" Sarà un articolo sui popcorn schioccati all'aria. Ma per qualche ragione, le riviste mi rendono felice. La mia attività di comfort è godersi un bicchiere di vino e del buon cioccolato sul balcone del mio appartamento mentre leggo una storia su qualcuno che ha perso con successo 100 lbs.

C'è qualcosa che vedi le persone intorno a te che fanno o dicono che aggiunge molto alla loro felicità o che toglie molto alla loro felicità?
Vorrei che la gente non dicesse "Non ho tempo per fare X, Y o Z." Invece, dovremmo dire "Non farò X, Y o Z perché non è una priorità". Spesso, questo è una spiegazione perfettamente adeguata. Potrei dirti che non ho intenzione di cucire costumi di Halloween per i miei figli perché non ho tempo, ma non è vero. Se mi offrissi di pagarmi abbastanza, probabilmente lo farò! Dal momento che ciò non accadrà, posso riconoscere che non penso sia un buon uso del mio tempo lavorare, giocare con i miei bambini, dormire o leggere riviste (vedi sopra). Ma questo è un po 'più difficile da dire su altre cose – "Non ho intenzione di leggerti, stanotte, tesoro, perché non è una priorità." Incolpare la mancanza di tempo ci toglie il potere dalle nostre mani. Essere in possesso delle nostre scelte alla fine ci rende più felici – perché possiamo vedere che se non ci piacciono le nostre scelte, abbiamo il potere di cambiarle.

* Ho adorato questo post su The Art of Manliness (un blog fantastico, anche se, come me, non sei particolarmente preoccupato per la tua virilità) su The Pocket Notebooks of 20 Famous Men. Affascinante!

* Se desideri iscriverti alla mia newsletter mensile gratuita , che mette in evidenza il materiale migliore del mese dal blog e dalla pagina Facebook, iscriviti qui o inviami un'email a grubin su gretchenrubin dot com (scrivi solo "newsletter" in la riga dell'oggetto). Circa 49000 persone lo capiscono.

Solutions Collecting From Web of ""Possedere le nostre scelte in ultima analisi ci rende più felici, se non ci piacciono le nostre scelte, possiamo cambiarle"."