Personalità coinvolgenti

Una delle domande ricorrenti che mi viene chiesto spesso di commentare dai media è se le celebrità sono più inclini alla dipendenza rispetto ad altri gruppi di persone. Uno dei problemi nel cercare di rispondere a quella che sembra una domanda facile è che la definizione di "celebrità" è diversa dalle diverse persone. La maggior parte della gente sosterrebbe che le celebrità sono persone famose, ma tutte le celebrità sono famose? Sono noti personaggi dello sport e politici? Sono celebrità criminali di alto profilo? Mentre tutti noi direi che gli A-Listers di Hollywood come Tom Cruise, Johnny Depp, Angelina Jolie, Brad Pitt e Julia Roberts sono delle celebrità, molte delle persone che finiscono nei reality show sono lontane da quella che chiamerei una celebrità . Essere la fidanzata o parente di qualcuno famoso non è necessariamente famoso. Un altro problema nel tentativo di rispondere a questa domanda è che tipo di dipendenza sono i media che si riferiscono effettivamente a? Implicitamente, la domanda potrebbe riferirsi all'alcol e / o alle dipendenze da droghe illecite, ma perché non dovrebbero essere incluse altre dipendenze come la dipendenza da nicotina o la dipendenza da farmaci da prescrizione? Oltre a questo, mi è stato spesso chiesto di commentare le celebrità che sono dipendenti dal sesso o dal gioco d'azzardo. Tuttavia, se includiamo dipendenze comportamentali in questa definizione di dipendenza, perché non includere dipendenze nello shopping, nel mangiare o nell'esercizio fisico? Se portiamo questo all'estremo, quante celebrità sono dipendenti dal lavoro?

Ora che ho messo in onda questi problematici problemi di definizione (senza necessariamente cercare di rispondere), tornerò alla domanda se le celebrità sono più inclini alla dipendenza. Per me, quando penso a una celebrità, penso a qualcuno che è ampiamente conosciuto dalla maggior parte delle persone, di solito è nel mondo dell'intrattenimento (attore, cantante, musicista, presentatore televisivo) e può avere più entrate finanziarie della maggior parte altre persone che conosco. Quando penso a questi tipi di persone, ho sempre detto ai media che non mi sorprende quando queste persone sviluppano dipendenze. Date queste situazioni, direi che le celebrità di alto profilo possono avere un maggiore accesso ad alcuni tipi di sostanze che creano dipendenza.

Dato che esiste una relazione generale tra accessibilità e dipendenza, non dovrebbe essere una sorpresa se una percentuale più alta di celebrità soccombe a comportamenti di dipendenza rispetto a un pubblico. L'ipotesi di disponibilità può anche valere per varie dipendenze comportamentali che le celebrità hanno ammesso di avere – in particolare dipendenze al gioco d'azzardo e / o al sesso. Si potrebbe forse sostenere che le celebrità di alto profilo sono più ricche della maggior parte di noi (e potrebbero quindi permettersi di giocare più di te o io) o hanno un maggiore accesso ai partner sessuali perché sono viste come più desiderabili (a causa della loro ricchezza percepita e / o notorietà).

In primo luogo, quando penso a celebrità "spaccate" e ammesse di avere problemi di dipendenza (Charlie Sheen, Robert Downey Jr, Alec Baldwin) e quelle che sono morte dalla loro dipendenza (Whitney Houston, Jim Morrison, Amy Winehouse) Direi che questi tipi di celebrità di alto profilo hanno i mezzi finanziari per permettersi un'abitudine da droghe come la cocaina o l'eroina. Per molti nel mondo dello spettacolo, come essere il cantante principale in una famosa rock band, l'assunzione di droghe può anche essere vista come uno dei comportamenti definitivi dello stile di vita stereotipato del rock 'n' roll. In breve, è quasi scontato.

In un'intervista con una rivista online The Fix , il dottor Scott Teitelbaum, uno psichiatra americano con sede presso l'Università della Florida, spiega:

Alcune persone che diventano famose e si mettono su un piedistallo cominciano a pensare a se stesse in modo diverso e perdono il loro senso di umiltà. E questo è qualcosa che puoi vedere anche con i tossicodipendenti. Famoso o no, le persone nel mezzo della loro dipendenza si comporteranno in modo narcisistico ed egoista: saranno antisociali e disprezzeranno le regole e i regolamenti. Ma questo fa parte di chi sono come tossicodipendenti, non necessariamente chi sarebbero come una persona sobria. Poi ci sono alcune persone che sono narcisisti fuori dalla loro malattia, che non hanno bisogno di droghe o alcol per farli sentire come se le regole non si applicassero a loro – e sì, ho visto in questo in molti atleti e attori . Naturalmente, hai anche persone non famose che lottano con entrambe … Le persone con dipendenza e le persone con narcisismo condividono un vuoto simile all'interno. Coloro che sono famosi potrebbero riempirlo di successo o con droghe e alcol. Questo non è certamente il caso per tutti. Ma quando vedi persone che sono sia famose che narcisiste – persone che lottano per rimanere di dimensioni giuste o non hanno un vero senso di chi sono senza la fama – sai che sono nei guai … Persone con dipendenza e le persone con narcisismo cercano entrambe fonti esterne per la felicità interiore. E alla fine né la fama né la droga né il bere funzioneranno.

Lo stesso articolo sottolinea anche che c'è un aumento nel numero di persone che (di solito attraverso la televisione di realtà) stanno diventando (in) famose ma non hanno alcun talento percepibile. Nei miei scritti sulla psicologia della fama, ho sottolineato che (storicamente) la fama era un sottoprodotto di un particolare ruolo (ad esempio, presidente di un paese, news anchorman) o talento (ad esempio, capitano della squadra sportiva nazionale, un grande attore). Mentre la massima di Andy Warhol che tutti saranno famosi per 15 minuti non sarà mai soddisfatta, il grande aumento del numero di media e il numero di reality show televisivi suggeriscono che più persone che mai ottengono i loro 15 minuti di fama. In breve, l'intersezione tra fama e dipendenza è in aumento.

Lo psichiatra americano Dr. Dale Archer è stato anche intervistato per l' articolo The Fix e ha detto:

La fama e la dipendenza sono sicuramente correlate. Coloro che sono inclini alla dipendenza ottengono un livello molto più alto dalle cose – che si tratti di cibo, shopping, gioco d'azzardo o fama – il che significa che [il comportamento o la situazione] scatenerà voglie. Quando otteniamo una corsa coinvolgente, stiamo ottenendo un picco di dopamina. Se parli con qualcuno che si esibisce, parleranno del "massimo" dell'esibizione. E molte persone che hanno esperienza di questo alto rapporto riferiscono che quando non si esibiscono, non si sentono altrettanto bene. Tutto ciò è un buon setup per la dipendenza. Anche le persone si sballano da tutte le trappole che arrivano con la fama. Il trattamento speciale, la pubblicità, l'ego. La fama ha il potenziale per essere incredibilmente avvincente.

Ho discusso alcuni di questi stessi punti in un precedente blog sul fatto che la fama possa creare dipendenza di per sé. Un altro fattore correlato a cui mi viene chiesto è l'effetto di avere fama sin dalla tenera età e se questo può essere un pre-cursore o un fattore di rischio per una dipendenza futura. Al Dr. Archer è stato anche chiesto questo e ha affermato:

Più giovane sei quando diventi famoso, maggiore è la probabilità che tu abbia intenzione di subire conseguenze lungo la strada. Se cresci come una bambina, ti rendi conto che puoi cavartela con cose che le altre persone non possono fare. C'è una perdita di sé e una perdita di crescita emotiva e una perdita di pensiero che è necessario lavorare in relazione con altre persone.

Sono ampiamente d'accordo con questo, anche se la mia ipotesi è che questo si applica solo a una minoranza di bambine stellate, piuttosto che essere un vero e proprio truismo. Tuttavia, cercare di effettuare ricerche scientifiche che esaminino le esperienze di fama della prima infanzia tra le persone che ora sono adulte è difficile (per non dire altro). Sembra anche che ci siano molti bambini e adolescenti che desiderano solo quando i giovani "diventano famosi" quando sono più grandi. Poiché la maggior parte di coloro che hanno questo obiettivo alla fine fallirà, c'è sempre la preoccupazione che per far fronte a questo fallimento, si rivolgeranno a sostanze e / o comportamenti che creano dipendenza.

Riferimenti e ulteriore lettura

Griffiths, MD & Joinson, A. (1998). Impatto massimo: la psicologia della fama. Post di psicologia , 6, 8-9.

Halpern, J. (2007). Fame Junkies . New York: Houghton Mifflin Harcourt

McGuinness, K. (2012). Le celebrità sono più inclini alla dipendenza? The Fix, January, 18. Situato a: http://www.thefix.com/content/fame-and-drug-addiction-celebrity-addicts1…

Rockwell, D. & Giles, DC (2009). Essere una celebrità: una fenomenologia della fama. Journal of Phenomenological Psychology, 40, 178-210.

Solutions Collecting From Web of "Personalità coinvolgenti"