Permesso di crescere

Foto: Magnus Rosendahl

Qualche settimana fa, stavo esaminando le prossime conferenze che probabilmente avrebbero ampliato la mia conoscenza di tutto ciò che riguardava i blog, quando uno in particolare attirò la mia attenzione: il rinomato SOBCon si sarebbe tenuto a Portland, in Oregon, questo autunno.

Un evento che desideravo da tempo frequentare in una città che desideravo da tempo visitare.

Quanto più allettante potrebbe essere? Ma potrei giustificarlo?

Non ho avuto problemi a venire con i motivi per fare un passo: chi sapeva come sarebbe il mio programma a settembre? E il costo? Ero abbastanza lontano dalle mie idee per rendere il viaggio utile?

Ma mentre l'analisi costi-benefici sembrava tutt'altro che chiara, mi sono ritrovato a ricordare alcune parole di consigli del co-fondatore di LinkedIn Reid Hoffman. In una guida alla carriera soprannominata The Start-Up of You , Hoffman propone l'istituzione di un fondo "Interesting People". L'idea è di assegnare una certa quantità di denaro ogni anno alla coltivazione delle relazioni. In questo modo, quando arriva una grande opportunità, è meno probabile che siate ansiosi di decidere se agire o meno. Hai identificato la priorità. Hai già preso l'impegno. Hai impostato ciò che gli economisti comportamentali chiamano buona "architettura di scelta".

Perché è così importante? Perché più conversazioni abbiamo, più persone incontriamo, più espandiamo il nostro universo di possibilità. "Non incontrerai fortune fortuite – non ti imbatterai in opportunità che faranno impazzire la tua carriera – se sarai a letto", Hoffman e il suo co-autore di Start-Up of You Ben Casnocha. "Quando fai qualcosa , mescoli il piatto e presenti la possibilità che idee, persone e luoghi apparentemente casuali si scontrino e formino nuove combinazioni e opportunità".

A parte le immagini a sbalzo, questo aveva perfettamente senso. La mia decisione sembrò improvvisamente molto più semplice. Reader, mi sono registrato.

Solo qualche tempo dopo mi è venuto in mente che avevo già saputo tutto quello che Hoffman mi stava dicendo. Ne avevo persino scritto più di una volta non molto tempo fa – sulla magia di causa ed effetto e sulla saggezza di sbagliare verso la connessione. Mi resi conto che ciò di cui avevo bisogno non era una guida, ma una luce verde. La mia psiche aveva visto che avevo bisogno di una spinta e scansionato il paesaggio per trovarlo. Il risultato: potevo ignorare le voci delle voci di dubbio e fare ciò che sentivo giusto.

Solutions Collecting From Web of "Permesso di crescere"