Perché il lavoro è importante: 10 motivi per festeggiare il Labor Day

Non guardare mai in basso qualcuno che guida l’autobus fino alla fine della linea.

  1. Proprio come ogni grande lavoro ha un costo nascosto terribile, ogni lavoro terribile ha un meraviglioso, se piccolo o segreto, guadagno. Mio marito lavorava in un negozio di alimentari quando era alle superiori e mentre odiava stare in piedi sette ore al giorno tagliando le carni grasse e pulendo il pavimento quando la giornata era finita, riuscì a mangiare bene per la prima volta nella sua vita . Ho fatto l’inventario a Barnes and Noble quando era solo un grande bookstore a Manhattan. Ci volle molto prima degli inventari computerizzati: scrivemmo titoli su piccoli foglietti e andammo al magazzino per recuperare i libri corrispondenti. È stato allora che ho appreso che i nuovi romanzi avevano una shelf life più breve delle barrette Snickers. Diciamo che ha cambiato il centro delle mie ambizioni letterarie. Lavorare in un negozio di libri era importante per il mio addestramento come scrittore quanto quello di ottenere un dottorato di ricerca e avevo persino uno sconto sui libri di testo.
  2. La mia amica Heidi ha dato alla luce sua figlia nel Labor Day. Lei tende a prendere le cose alla lettera.
  3. Un sacco di persone che hanno davvero bisogno del giorno libero devono lavorare a Labor Day. Se lavori al dettaglio, ad esempio, ti verrà detto di presentarti al Labor Day perché è uno dei maggiori guadagni di denaro degli Stati Uniti. Se sai come eseguire un registro e / o trattare in modo non violento con i clienti che dicono “Whaddya significa, potrei aver bisogno di una taglia diversa? Sono un 6. Sono sempre stato un 6. Questo è chiaramente errato. Voglio parlare con il tuo manager, “ti verrà detto di essere lì per un doppio turno.
  4. Ogni giovane dovrebbe avere un lavoro per un lungo periodo di tempo in cui ha bisogno di presentarsi in tempo, in abiti puliti, completamente sobrio, completamente sveglio, in uno stato d’animo convincente e allegro (fingendo che sia bello … a nessuno importa il tuo vero umore è perché non si tratta di te) e preparati a completare qualsiasi compito venga assegnato. Non si tratta di essere sfruttati; si tratta di imparare a separare la tua vita pubblica dalla tua vita privata. Può essere fatto in fabbrica, senza scopo di lucro, in un supermercato, nei servizi armati o in una pista di pattinaggio. L’idea è di imparare a spogliare il sé piagnucoloso che geme “Non mi sento come se lo facessi oggi.”
  5. Solo perché balli intorno a casa tua non significa che sei un ballerino. Mi dispiace. Significa che sei qualcuno che ama ballare e forse, con l’allenamento, la disciplina e il pubblico, potresti diventare un ballerino. Ma far parte della gilda comporta essere costantemente valutati da altri nel tuo campo e avere il tuo lavoro visualizzato pubblicamente nel tempo. Mi lavo i denti due o tre volte al giorno, ma questo non mi rende un “dentista”. Ho fatto un cordino una volta, ma non sono un “tessitore”. Quando si tratta di talento e successo, ci vuole più che un sogno per far diventare i tuoi desideri il tuo lavoro.
  6. A proposito di sogni: ci viene detto che dovresti seguire i tuoi sogni e diventare finanziariamente indipendente, come se fossero compatibili. Costruire una carriera basata principalmente sui tuoi suggerimenti interiori senza stabilire una struttura sulla quale la tua sicurezza economica può riposare è come buttare il bambino fuori con l’acqua sporca ma afferrare l’anatra di gomma: non intelligente. Scopri come effettuare il tuo affitto e pagare le bollette. Non scegliere le tasche del mondo per finanziare i tuoi sogni. Meglio essere sveglio e trovare la tua vera, necessaria vocazione.
  7. Solo perché il tuo lavoro è arduo non significa che non sia futile. A volte non è bello essere il capo di te stesso.
  8. Non puoi “ritirarti prima di aver trentadue!” Più di quanto tu possa “Invecchiare con dignità prima di aver compiuto ventidue anni!” È solo una sciocca chiacchierata.
  9. Non c’è “Owner’s Day” per la stessa ragione per cui non esiste il “Men’s History Month”.
  10. Ci sono persone che lavorano per tutta la vita ma non sono mai ricompensate con successo. Non tutti i cani hanno il suo giorno; alcuni semplicemente lavorano a pezzi. Non guardare mai in basso un uomo o una donna che detiene un lavoro e cavalca l’autobus fino alla fine della linea.

  • Il danno psicologico della circoncisione
  • Sei un tossicodipendente?
  • Dovresti accendere la notte?
  • La grande delusione
  • La morte di Prince e il mito della dipendenza da oppioidi / overdose
  • Trump è un conservatore solo per caso?
  • A volte le persone buone fanno cose cattive
  • The American Dream: Time to Wake Up
  • Cinque cose da fare se un familiare sta abusando di droghe
  • Perché la nostra comprensione della salute mentale sta cambiando
  • Una guida dell'uomo frugale alla felicità e alla salute
  • Guarisci il tuo cervello: Introduzione alla Neuropsichiatria Nuova
  • Due classici casi di tribunale che falliscono i genitori alienati
  • Dinamica segreta di abuso emotivo, sessuale e fisico
  • 6 cose che odio nei film
  • Nuovi studi sull'impatto emotivo della cultura del lavoro negli Stati Uniti
  • WalkUpNotOut, Mental Health e Peer Responsibility
  • Per tipo 8, 9 e 1 anni: come essere un leader
  • Comprendiamo anche l'altro lato?
  • Perdere peso alla vecchia maniera: 10 consigli facili da seguire
  • Idiota di fretta
  • I coma non contano come sonno
  • La ricerca mostra come decidiamo se incolpare
  • Un caso ... e una storia
  • Il paradosso governa le nostre vite
  • Quante sono le basi della morale?
  • Perché tutti abbiamo bisogno di saltare lo squalo
  • Ballando con la tua ombra: attaccamento e il sé proiettato
  • Dieci cose per aiutarti a essere più creativo
  • Teoria dell'apprendimento: più insegnamento con meno insegnanti
  • Serial Killers: Then, Now e Yet Yet Come
  • Una guida dell'uomo frugale alla felicità e alla salute
  • 5 modi semplici per alleviare lo stress e l'ansia
  • Smetti di fare le risoluzioni di Capodanno
  • L'energia del cibo: un pezzo mancante per l'eccesso di cibo
  • Discutere con studenti a mente chiusa