Perché un blog su Neandertals?

Perché scrivere un blog su Neanderthal e il loro modo di pensare per Psychology Today? I Neanderthal non esistono più e non possiamo eseguirli attraverso protocolli sperimentali, quindi sicuramente non possiamo imparare nulla su come hanno pensato. Se ne sono andati, e non lo siamo, quindi concentriamoci su di noi (sbagliato!). Speriamo di mostrare nei prossimi post che possiamo, in effetti, apprendere alcune cose molto interessanti sui Neandertal e su noi stessi esaminando le cose che hanno lasciato (che è ciò che studiano gli archeologi) e esaminando i loro resti scheletrici (che è il focus di alcuni antropologi). Ma speriamo anche che i Neanderthal siano solo un inizio e che possiamo usare questo blog per discutere una vasta gamma di questioni riguardanti l'evoluzione della cognizione umana.

Quindi chi erano i Neanderthal? Per prima cosa dobbiamo sottolineare che l'idea di alcune persone su come erano i Neanderthal è sbagliata, basata in gran parte su interpretazioni errate che sono state fatte oltre 100 anni fa, ma che ha informato due generazioni di cinema, romanzi, fumetti e cartoni politici. Questa caricatura da uomo delle caverne ha portato molte persone, inclusi alcuni studiosi (ma nessuno più recentemente), a considerare i Neanderthal come bruti semplici e stupidi. La verità è molto diversa. In secondo luogo, discutiamo il loro nome e pronuncia. Il primo scheletro di Neandertal fu trovato nella valle di Neander in Germania. Neander era il nome di un tipo che esplorò questa valle rocciosa di caverne e cascate e, cosa interessante, la traduzione di Neander significa nuovo uomo. Thal era il nome tedesco della valle, fino all'inizio del 20 ° secolo, quando i tedeschi cambiarono l'ortografia ufficiale. Indipendentemente dal fatto che si desideri scrivere lo spelling Neanderthal o Neanderthal (entrambi sono corretti), la "h" non sarebbe pronunciata.

Terzo, esaminiamo il loro corretto nome di Linna: è discutibile. Il termine Homo sapiens (il primo termine è il genere, il secondo termine è la specie) è il più comune. Se adottiamo il termine sottospecie (alcuni antropologi lo fanno e altri no), allora siamo Homo sapiens sapiens e Neanderthal sarebbe Homo sapiens neanderthalensis . Alcuni antropologi rifiutano la nozione di sottospecie, quindi saremmo Homo sapiens e sarebbero Homo neanderthalensis (si noti in questo caso scritto in Linna, il "th" è obbligatorio). Probabilmente hai anche imparato che per essere nella stessa specie, i suoi membri devono avere un incrocio di successo, e le prove genetiche supportano l'idea che ci fosse un incrocio riuscito ma limitato, quindi, ufficialmente, rendendoci entrambe la stessa specie, sapiens (che significa conoscere, o discernente o saggio).

Allora chi erano? Erano ufficialmente nostri cugini. I Neanderthal fiorirono in Europa e in Asia occidentale tra circa 200.000 anni fa e 30.000 anni fa. La data di inizio è arbitraria; I Neanderthal si sono evoluti gradualmente da un ominide precedente noto come Homo heidelbergensis per diverse centinaia di migliaia di anni. L'homo heidelbergensis era il nostro più recente ma lontano antenato comune con i Neanderthal, e l' Homo heidelbergensis visse circa 800.000 anni fa. Circa 600.000 anni fa, circa 400.000 anni fa, i Neanderthal e l' Homo sapiens iniziarono a divergere in gruppi separati. La data di estinzione per i Neanderthal non è così arbitraria. Si estinsero a circa 30.000 anni fa, e la maggior parte dei paleoantropologi (il gruppo principale di studiosi interessati all'evoluzione umana) crede che gli umani moderni abbiano avuto un ruolo in quella estinzione.

Ci sono anche altri due fatti importanti da tenere a mente quando si parla dei Neanderthal e degli umani moderni: in primo luogo, i Neanderthal e l' Homo sapiens si sono evoluti come popolazioni separate per diverse centinaia di migliaia di anni, e in secondo luogo c'erano differenze tra loro, sia nell'anatomia che comportamento. È il DNA che conferma la separazione evolutiva di Neanderthal e Homo sapiens . È stato possibile ottenere DNA di Neandertal da campioni di ossa prelevati da scheletri di Neandertal. Questo DNA ci dice che, in effetti, i Neanderthal e gli umani moderni si sono evoluti separatamente per almeno 400.000 anni. 'Separatamente' significa che i due gruppi erano geneticamente isolati l'uno dall'altro, e avevano il loro sviluppo evolutivo. Ma il DNA ci dice anche che in una data più recente – forse 80.000 anni fa – i Neandertal e i nostri antenati si sono riuniti e hanno "scambiato i geni". Di conseguenza circa l'1% al 4% dei geni degli attuali europei e asiatici hanno un'origine neandertaliana. Non è noto esattamente come questi geni siano stati scambiati, ma ci sono molte ipotesi interessanti. Tuttavia, descrivere questa miscela genetica come "Neandertals sono noi" è altamente fuorviante (come alcuni giornalisti hanno descritto). Molti umani moderni, in particolare persone le cui origini si trovano in Africa, non hanno il DNA di Neandertal. Inoltre, ciò che l'1% -4% del DNA di Neandertal in alcuni di noi effettivamente fa (codice per) è ancora lontano dal conosciuto.

Un secondo e ultimo fatto sui Neanderthal è che, nonostante si siano estinti, avevano un cervello più grande di noi (circa il 10% in più)! E questo sarà l'argomento del nostro prossimo post.

Vuoi saperne di più su Neanderthal subito? Prendi il nostro libro, recentemente pubblicato, How to Think Like a Neandertal (di Thomas Wynn e Frederick L. Coolidge), pubblicato nel 2012 dalla Oxford University Press. È ora disponibile in edizione economica (o copertina rigida) su Amazon.com e Ebay.com.

Solutions Collecting From Web of "Perché un blog su Neandertals?"