Perché è spesso saggio prendere la colpa quando le cose vanno male e come farlo

In questa era di fucilate puntate con le dita, bombardamenti e circolari (scegli il tuo termine preferito), dove nessuno sembra essere disposto ad ammettere gli errori, e il linguaggio è attentamente analizzato per evitare di accettare le colpe personali, prendi la minima responsabilità di possibile, o – uno dei miei termini vaghi preferiti – i dirigenti dicono che "sono stati commessi degli errori", ma non dire da chi (omettendo accuratamente "da me" o "la mia compagnia), Campbell Brown della CNN ha mostrato grande classe e onestà nel suo annuncio di ieri che stava per scendere. Come l'AP ha riferito:

Brown ha detto che è stata la sua decisione di andarsene. Ha detto che avrebbe potuto dire che se ne sarebbe andata per passare più tempo con i suoi due figli piccoli o per perseguire nuove opportunità, ed entrambi sarebbero in parte veri.

"Ma non ho mai avuto molta tolleranza per la rotazione degli altri, quindi non posso immaginare di provare a sopportare il mio", ha detto. "Il semplice fatto è che non abbastanza persone vogliono vedere il mio programma, e devo a me stesso e alla CNN di togliersi di mezzo così che la CNN possa provare qualcos'altro".

Eh? Niente scuse? Nessun dito puntato? Forse i funzionari BP eccessivamente zoppi potrebbero imparare qualcosa di autentico "senza pregiudizi, senza toro" di Campbell Brown. Da quello che posso dire, toro, BS, distorsione e puntamento del dito sono la loro prima risposta alla fuoriuscita di petrolio nel Golfo. Gli avvocati possono affrettarsi e lamentarsi del fatto che devono comportarsi allo stesso modo a causa della responsabilità, degli interessi degli azionisti e così via – ma penso che anche gli azionisti stiano perdendo la pazienza con le cazzate della BP e sono disposto a scommettere che le risposte scomode dei loro leader costerà a molti di loro il loro lavoro. Per un confronto interessante, date un'occhiata alle azioni del CEO Michael McCain a Maple Leaf Foods e come ha risposto quando i prodotti contaminati della sua azienda sono stati collegati ad almeno 10 morti – si è scusato e ha accettato la responsabilità, e mai, una volta, ha fatto una dichiarazione per minimizzare percezioni del danno da parte della sua ditta o richieste eccessive sui progressi compiuti per invertire il problema.

Per quanto riguarda Campbell, grazie per tutto il tuo grande lavoro nel corso degli anni, e grazie per essere stato un tale respiro in un'epoca in cui la maggior parte delle figure pubbliche sembra aver imparato l'arte di rivendicare la parte del credito dei leoni quando le cose vanno bene colpa quando le cose non vanno.

A proposito, c'è anche la prova che dirigenti e amministratori delegati che accettano la responsabilità quando le cose vanno male e propongono modi per invertire i problemi – portano le aziende che sono più efficaci a lungo termine di quanto le aziende non siano in grado di accettare la colpa (vedi i miei post qui e qui). E i manager che usano questa tattica (accettando la colpa per battute d'arresto ed errori) sono considerati più competenti e legittimi. Quindi quello che Campbell Brown non ha solo mostrato alla classe, potrebbe aiutare la sua carriera nel lungo periodo. Lo spero di sicuro.

Solutions Collecting From Web of "Perché è spesso saggio prendere la colpa quando le cose vanno male e come farlo"