Perché sono incazzato con i dottori

doctor heart medicine

Durante l'estate, scrissi una lettera d'amore ai dottori che intendevano aiutarmi a rilasciare parte della carica che sento ancora riguardo al modo in cui i dottori mi hanno trattato durante la mia formazione medica e nella mia vecchia pratica. Ho scritto la lettera come una lettera di perdono, ma di recente ho fatto una sessione con un guaritore di energia e mi sono reso conto che porto ancora con sé un vecchio bagaglio attorno a questo problema.

Mi sentivo già un po 'ferito riguardo al mio rapporto con i medici nel complesso. Giusto per chiarire, ho molte amicizie personali con medici che amo moltissimo. Mio padre era un dottore. E io sono un dottore. Quindi non sono un dottore-basher in piedi sulle ali. Quando dico che sono incazzato con i medici, includo il medico che ero (fino a quattro anni fa) nella lista dei documenti che voglio dare un pezzo della mia mente.

Quello a cui mi riferisco non è un singolo dottore. Sto parlando di dottori con la "D." maiuscola. Mi riferisco all'istituzione. L'American Medical Association. I college e le scuole di medicina che addestrano i medici. Il corpo collettivo della dottoressa. Ottieni l'immagine. Questo è ciò che intendo quando dico di essere incazzato con i dottori. Sono imbarazzato, vergognoso e inorridito per ciò che sta accadendo alla mia professione, e come qualcuno da dentro, penso che sia giunto il momento di parlare.

Ieri ho ricevuto una email da un mio amico che è appena tornato da un medico.

Ecco cosa ha detto.

Lissa, se questo medico mi rapisce mentre esco dall'edificio, non sarei in grado di confermare che fosse lui, perché non credo che mi abbia guardato una volta. Dall'assunzione dell'infermiera alla vera e propria sala d'esame, entrambi i praticanti hanno affrontato LONTANI da me, verso i loro terminali di computer, mentre mi chiedevano domande e facevano clic sulla tastiera. Il computer gli ha dato da mangiare la mia nuova ricetta e non ne ha mai nemmeno parlato con me. Sono disgustato quanto sono sconcertato. Se un programma per computer è tutto ciò di cui ho bisogno per monitorare e ricaricare le prescrizioni sulle mie condizioni attuali o croniche, allora che cosa farò F-CK volando per un'ora in una sala d'aspetto, in attesa di guardare la schiena di qualcuno?!? Oh, e non dimenticare – l'infermiera ha messo chiaramente un codice sbagliato nel computer, perché è arrivato pronto a darmi un esame di SENO, piuttosto che ascoltare il mio TORO asmatico. Ero tipo, "Di cosa stai parlando, signore? Hai le informazioni sbagliate o la stanza sbagliata. "Sigh. Sono così così così arrabbiato adesso. Non tornerò mai più qui. Continui a farlo nel modo giusto, sorella. Ti apprezzo molto.

Questa e-mail mi ha spinto a fare una lunga escursione su un remoto sentiero oceanico lontano dalla civiltà. Più ci pensavo, più diventavo arrabbiato, finché non mi fermavo, piantavo i piedi sulla terra, sollevavo le braccia e gridavo. Letteralmente, rimasi lì come una pazza e urlai fino a farmi male alla gola. E poi le mie urla si trasformarono in lacrime, fino a singhiozzare incontrollabilmente, piangenti, calde, feroci lacrime di rabbia, tristezza e dolore che durarono quasi due ore.

Perché stavo piangendo?

Perché mi fanno male, quei dottori. Ho guidato una vita protetta da bambino. Con genitori affettuosi e una vita domestica nutriente, non ero preparato per l'abuso iniziato nella scuola di medicina. L'innocente, ingenuo bambino di 22 anni non sapeva come affrontare i chirurghi che lanciavano bisturi contro di me, i medici mi molestavano sessualmente, o gli insegnanti mi costringevano a prendere farmaci anti-nausea e indossare Depends in modo da poterli sottoporre a chirurgia quando avuto l'influenza Non sapevo come gestire il professore che disse: "Non sono nemmeno andato al funerale di mio padre" quando ho pregato per due giorni di riposo in modo da poter assistere alla scia di mia nonna. Non ero preparato ad affrontare la privazione del sonno e il saltare i pasti che mi ha lasciato pesare 100 libbre a 5'5 "di altezza, e viziosi, minacciosi attacchi verbali da parte di medici narcisisti che si sono piegati a buttarmi giù.

Ma è più di questo, davvero. Stavo piangendo anche per i dottori con le spalle ai pazienti e le mani sulle maniglie, pronti a scappare. Ho pianto per il mio capo che mi ha costretto a vedere 40 pazienti al giorno fino a quando ho smesso di praticare la medicina per due anni perché sapevo che non avrebbe dovuto essere in questo modo. Ho pianto per gli avvocati della cura e della malasanità e per i "progressi" tecnologici che hanno trasformato molti medici in meccanici altamente specializzati che non hanno la minima idea di come stare con un essere umano. Ho pianto perché nessuno mi ha mai insegnato a scuola medica che c'è una differenza tra la guarigione e la cura, e che puoi guarire senza guarire o guarire senza curare.

Qualcosa è successo, almeno negli Stati Uniti, che ha fatto perdere ai medici il cuore della medicina. Troppi dottori sono passati dall'essere guaritori a diventare dottori che sfornano i pazienti in 7½ minuti. Anche i meccanici passano più tempo con i loro "pazienti" di quanto non facciano in questi giorni.

E dov'è l'amore?

Prima che gli antibiotici, la chemioterapia, la chirurgia sicura e altre invenzioni moderne, tutti i medici potessero davvero fare era sedersi al capezzale e frequentare la famiglia quando qualcuno era malato. Ora abbiamo vaccinazioni, ventilatori e farmaci anti-virus, ma guardate cosa abbiamo perso. Abbiamo perso la maniera del letto, la presa della mano e gli abbracci.

Non pretendo di avere tutte le risposte, ma so che sto facendo ciò che è giusto per me. E non sono il solo a desiderare questo tipo di medicina. Le persone vogliono recuperare il cuore della medicina. Molti di noi non sanno da dove iniziare.

So che le cose possono cambiare. Ma ci vuole consapevolezza.

Cosa ne pensi? Hai avuto esperienze da duro medico? Il tuo dottore è lì per te? Ti senti sentito e capito? Stai alla larga dai dottori? Diteci cosa ne pensate.

La dott.ssa Lissa Rankin è un medico dell'EG / GYN, un autore, un artista professionista rappresentato a livello nazionale e fondatore di Owning Pink, una comunità online impegnata a creare una comunità autentica e a responsabilizzare le donne a ottenere e mantenere il loro "mojo". Possedere Pink significa possedere tutte le sfaccettature di ciò che ti rende completo: la tua salute, la tua sessualità, la tua spiritualità, la tua creatività, la tua carriera, le tue relazioni, il pianeta e TE. La dottoressa Rankin sta attualmente ridefinendo la salute delle donne al Owning Pink Centre, la sua clinica a Mill Valley, in California. Lei è l'autrice di What's Up Down There? Domande che chiederesti al tuo ginecologo se fosse la tua migliore amica (St. Martin's Press, settembre 2010).

Solutions Collecting From Web of "Perché sono incazzato con i dottori"