Perché ridere è la migliore medicina

[Articolo aggiornato il 17 settembre 2017]

Pixabay
Fonte: Pixabay

Le difese dell'ego come l'ascetismo, l'altruismo, la sublimazione, l'anticipazione e l'umorismo sono considerate "mature". Questo non solo perché implicano un certo grado di intuizione, ma anche perché possono essere adattivi o utili.

L'uso dell'umorismo, ad esempio, presuppone che la persona sia in grado di vedere l'aspetto assurdo o ridicolo di un'emozione, di un evento o di una situazione che provoca ansia, di inserirla nel suo giusto contesto e di rivelarla agli altri nel benigno e gratificante forma di uno scherzo.

Un modo in cui gli studenti di medicina e i giovani medici fanno fronte alle bullismo dei chirurghi è di raccontare barzellette su di loro, e una battuta che ricordo bene è questa. Il signor Smith muore e va in paradiso. Alle Porte Pearly, San Pietro lo ferma. 'Tutti sono uguali qui', dice, 'quindi temo che dovrai unirti alla coda della coda.' Dopo circa 30 o 40 minuti, un uomo con un camice chirurgico si precipita oltre il cielo e dritto in cielo, gridando "Fuori dai piedi, fuori dalla mia strada!" Mr Smith chiama a San Pietro: "Che cos'era?" Pensavo avessi detto che tutti sono uguali qui. " "Quello", risponde San Pietro, "era Dio … ma a volte pensa di essere un chirurgo."

Lo stesso Freud ha notato che non c'è davvero "niente di simile a uno scherzo": se gli esseri umani sono gli unici animali a ridere, con alcuni che arrivano al punto di trasformare la risata in una forma di arte e fonte di impiego, allora questo è senza dubbio perché hanno di gran lunga l'inconscio più sviluppato nel regno animale. Le cose di cui la gente ride di più sono i loro errori e inadeguatezze; le difficili sfide che devono affrontare come l'identità personale, i rapporti sociali e sessuali e la morte; e incongruità, assurdità e mancanza di significato. Queste sono tutte preoccupazioni e sfide profondamente umane: proprio come nessuno ha mai visto un cane che ride, quindi nessuno ha mai sentito parlare di un dio che ride.

Tutto ciò non significa negare che l'umorismo non possa servire a funzioni diverse dalla difesa dell'ego, ad esempio rilassamento, piacere, corteggiamento, legame, risoluzione dei problemi, rivelazione della verità, ma semplicemente dire che la difesa dell'ego è una delle funzioni dell'umorismo e molto probabilmente la sua funzione centrale e di definizione. In altre parole, uno scherzo che non contenesse o rivelasse qualche operazione difensiva potrebbe essere divertente ma non potrebbe essere veramente divertente: un'imitazione e non l'articolo genuino, una scarsa somiglianza e non la forma ideale. In realtà, sembra che le barzellette più divertenti siano quelle che rivelano e parodiano le nostre difese dell'ego.

Quindi ogni volta che senti ridere qualcuno, voglio dire, ridi davvero, chiediti, di che cosa sta ridendo? E poi unisciti a una risata raddoppiata.

Neel Burton è autore di Heaven and Hell: The Psychology of the Emotions, Hide and Seek: The Psychology of Self-Deception e altri libri.

Trova Neel su Twitter e Facebook

Neel Burton
Fonte: Neel Burton

Solutions Collecting From Web of "Perché ridere è la migliore medicina"