Perché perseguire la felicità è il più grande obiettivo

Sono sicuro che quando hai visitato il tuo negozio di alimentari locale, hai visto tutti i tabloid alla cassa, descrivendo le diverse vite delle persone in tutto il mondo e come alcuni di loro non sono risultati molto bene. Questi giornali e riviste di solito prendono su personaggi famosi che hanno commesso un misfatto o hanno avuto qualcosa di sbagliato nella loro vita, e il tabloid sta cercando di sfruttarlo per vendere documenti. Non penso di aver mai acquistato una di quelle riviste perché penso che tutti abbiano importanza, anche personaggi famosi, e nella loro vita mi piacerebbe che anche loro fossero felici; meritiamo tutti di essere felici. Tuttavia, penso che questi giornali e riviste abbiano qualcosa da insegnarci.

Quello che quasi tutti, e intendo quasi tutti, pensa nella loro ricerca della felicità è "Quando raggiungo questo obiettivo o ottengo questo, allora sarò felice." Spesso, questo obiettivo è alla ricerca di una relazione, un nuovo lavoro , una certa somma di denaro o una grande notorietà che vogliamo; allora saremo felici. Eppure la lezione dei giornali scandalistici è che le persone famose che hanno molte delle cose che diciamo di volere non sono felici loro stesse. Ma perché? Cosa sta succedendo qui?

In realtà è molto semplice, ma richiede un po 'di ragionamento. Riguarda ciò che le persone perseguono e quando ottengono. Ad esempio, se qualcuno ti parla di uno dei loro amici che ha fatto un buon lavoro e ora è molto ricco, è probabile che tu chieda: "Ma è felice?" Forse qualcun altro che conosci è un noto, rispettato chirurgo nella comunità, ma potreste chiedere: "Ma è felice?" Ho un amico che ha cinque bambini-ragazzi che lui e sua moglie hanno voluto per tutta la vita. Di nuovo, potresti chiedere: "Ma sono felici?" O forse ti viene detto di qualcuno che si è innamorato e ha sposato un fidanzato del liceo. Stai per chiedere: "Ma lui o lei è felice?"

In realtà, non puoi fare questa domanda, ma è una domanda pertinente. Loro sono felici? Quindi, come persone che ragionano, questo esercizio rafforza per noi che, di per sé, queste diverse "cose" non ci portano felicità. Fama, soldi, successo, amore; le persone possono avere queste cose, come mostrano i tabloid, ma ciò non significa che siano felici.

È interessante notare che è vero anche il contrario. Quando sappiamo che qualcuno è felice, non ci viene mai in mente di chiedere "Sono ricchi?" "Sono in cima al loro campo?" "Sono famosi?" "Vivono in una bella casa?" "Sono loro Sposo splendido? "" I loro figli sono entrati in una scuola della Ivy League? "Una persona potrebbe essere povera, ignorante, vivere da sola, e non essere molto attraente, ma essere comunque felice. Conosciamo tutti le persone che sono così. E li invidiamo.

Nel mio libro, Living A Peaceful Life, parlo di una donna che conosco di nome Betty, che era fisicamente sofferente, molto povera, molto poco attraente, la sua unica figlia viveva in un paese straniero, eppure lei era chiaramente una delle persone più felici potresti mai incontrarti. Si è persino descritta come una persona molto felice. Quindi questo articolo riguarda davvero la "logica". Non ho iniziato con quella parola perché non volevo che la gente la vedesse e smettesse di leggere. A volte, quando le persone sentono "logica" o "filosofia", sono fuori dalla porta! Ma la logica è solo un pensiero saggio. Logicamente, non abbiamo bisogno di nulla per essere felici. Niente deve accadere per renderci felici. Ci sono persone là fuori che non hanno niente, che sono estremamente felici.

La felicità è solo. Tuttavia, tutto il resto no.

I tabloid continuano a insegnarci che queste persone che sono benestanti a volte non sono felici. Queste persone che sono famose a volte non sono felici. Un mio amico medico mi ha detto che suo figlio è entrato a Harvard e che gli studenti di Harvard hanno davvero un problema con la depressione. Penso che quello che succede là è che i bravi studenti raggiungono finalmente la cima del mondo accademico e poi scoprono che essere lì non porta loro la felicità che si aspettavano; quindi lottano con la depressione, con una grave depressione.

Non fraintendermi. Non sto affatto suggerendo che dovremmo smettere di perseguire i nostri obiettivi. Dobbiamo solo capire che quando raggiungiamo i nostri obiettivi, non può, di per sé, renderci felici. Quando lavoro con giovani professionisti, a volte mi dicono "Bene, quando arrivo lì, mi sentirò diversamente. Sarò felice. "Ma è sempre lo stesso; non funziona, non funziona mai. Il solo raggiungimento dei nostri obiettivi non è ciò che ci porterà felicità.

Allora, cosa ci porterà felicità? Cosa possiamo fare invece? In realtà è molto semplice. Si tratta solo di applicare la logica. C'è di nuovo quella parola imponente. Se la felicità è ciò che perseguiamo e solo ciò che perseguiamo, allora ciò che accadrà è che finiremo per essere felici, se anche avremo una buona direzione. Altre cose non ci porteranno lì, non ci porteranno alla nostra felicità. Quindi dobbiamo stare attenti a quanto tempo ed energia diamo a questi altri obiettivi. Lascia che ti faccia un chiaro esempio di come funziona.

Nel mio lavoro, incontro molti professionisti; medici, psicologi, professori, ricercatori, avvocati e molti professionisti diversi. Quello che ho trovato lungo la strada è che trascorrono molto tempo a lavorare sui loro obiettivi di essere un professionista e di raggiungere la cima del loro campo. Ma non passano molto tempo a divertirsi e ad essere felici in questo momento. Nel mio caso, amo i tramonti. Vivo nel sud della California e abbiamo tramonti davvero belli. Quindi mi piace guardare questi splendidi tramonti. Ora, non è probabile che tu mi chieda se sono felice perché sto guardando un tramonto. Vedrai solo che sto guardando un tramonto e questo mi sta rendendo felice. Ma quando parlo con i miei colleghi professionisti, è incredibile quanto sia difficile farli fermare e guardare i tramonti. Li incoraggio spesso. Sai qual è il problema? Sanno che i tramonti sono fantastici, vai a farlo, vai a guardarli; ma sono troppo occupati a perseguire i loro obiettivi in ​​modo che un giorno possano guardare i tramonti. Davvero, questo è fondamentalmente quello che fanno. Pensano " Un giorno sarò felice". Penso, "Perché non essere felice ora ?"

La vita è piena di cose che possiamo fare per incoraggiarci ad essere felici. Trascorrere del tempo in natura è una di quelle attività: odorare una rosa, osservare un animale in natura. Queste sono cose che sono così sbalorditive che è difficile per noi non essere felici mentre ci divertiamo e partecipiamo a loro.

Quello che dobbiamo decidere è questo: "Ho intenzione di passare del tempo solo lavorando per essere felice." Puoi usare le parole che ti do per perseguire la tua felicità. La mia speranza è che tutti i miei scritti sulla ricerca della felicità ti aiutino a imparare come essere felice in questo momento. Questo deve essere l'obiettivo per tutti noi; non soldi, non successo, non avere l'amore giusto, l'aspetto giusto. L'obiettivo deve essere pura felicità. Quando questo è il nostro obiettivo, perché la felicità è isolata e non ha bisogno di nient'altro, allora indovina cosa succederà? Finiremo per essere felici, proprio qui, proprio ora.

Deve essere il nostro obiettivo, e dobbiamo continuare a perseguirlo. Quindi continua a tornare e leggere il mio blog sulla felicità e non mollare. La felicità è qualcosa che ognuno di noi può avere, proprio qui, proprio ora.

Solutions Collecting From Web of "Perché perseguire la felicità è il più grande obiettivo"