Perché non vedremo "La fine della malattia"

Un nuovo paradigma della salute?

Scusate. Non stiamo per vedere "The End of Illness", il titolo del popolare nuovo libro sulla salute scritto dall'onologo / imprenditore Dr. David Agus.

Agus promette molto. Sarai in grado di "vivere con forza fino a una vecchiaia matura di cento o più". Quindi morirai, ma non da "nessuna malattia particolare". Invece, "il tuo corpo va semplicemente kaput. Muori pacificamente nel sonno dopo il tuo ultimo ballo quella sera. "

È in grado di gestire questa impresa perché "Ho sviluppato un modo unico di guardare la relazione tra il corpo umano e la salute e le malattie." In breve, ha scoperto la teoria dei sistemi – che il corpo umano è davvero complesso.

Eppure la teoria dei sistemi, la teoria dell'informazione e la teoria della complessità sono state usate costantemente per decenni . E la parte davvero divertente del libro di Agus viene presa direttamente dai curricula delle scuole di salute pubblica della nostra nazione. I figliastri di Cenerentola delle cure mediche americane, le scuole di sanità pubblica hanno insegnato e ricercato una visione della salute molto più completa di quanto non facciano i tentativi di Agus, e lo fanno da molto tempo.

Perché il Dr. Agus, ben noto per la sua ricerca sul cancro e per la fondazione di genetiche personalizzate e aziende di test proteici, vive ancora con la visione standard del medico di salute. È una visione ristretta delle cure mediche: un paziente alla volta . La salute è strettamente definita come "assenza di malattia".

Credimi, come un medico con un paziente di fronte a te, l'assenza di malattia è un affare molto, molto grande. La maggior parte dei medici si accontenterà molto volentieri per questo. Ma il pubblico, la nostra economia e la nostra società meritano molto di più. La definizione di salute dell'Organizzazione Mondiale della Sanità è "completo benessere fisico, mentale e sociale".

E un paradigma per quel tipo di salute esiste, come cercherò di mostrarti. Guarda le popolazioni, non solo gli individui. È davvero conveniente. Accetta e supera l'eccitazione del Dr. Agus nell'usare la prossima rivoluzione informatica. E ci offre una visione molto più completa del corpo umano e di come funziona rispetto a qualsiasi numero di test genetici o proteici.

Sappiamo anche che questo paradigma della salute funziona. L'ironia è che possiamo fare molto di ciò che Agus promette, proprio ora. L'America ha già sottopopolazioni che vivono bene verso i loro novanta. Sono arrivati ​​attraverso un modo di vivere che coinvolge le parti più semplici e ordinarie dell'esistenza quotidiana: come mangi, ti muovi, ti socializzi e ti riposi.

Dovremo emulare quelle popolazioni, perché non avremo una scelta. Il defunto dottor John Knowles, capo del Massachusetts General Hospital, pensava che l'assistenza medica americana avrebbe presto fatto bancarotta sull'economia americana. L'ha scritto sulla rivista Daedalus nel 1972.

A quel tempo, l'assistenza sanitaria rappresentava il 5% del PIL della nazione. Secondo Agus, ora è il 17,8%.

E –

Oltre 50 milioni di americani non hanno un'assicurazione sanitaria.

Oltre 50 milioni sono su Medicaid.

Molti milioni hanno solo un'assicurazione catastrofica.

È meglio che questo "nuovo" paradigma di salute funzioni rapidamente. Non abbiamo i soldi per pagare i nostri attuali costi sanitari, figuriamoci un futuro pieno di baby boomer che invecchiano come me.

E questo significa che dobbiamo affrontare il grande segreto dell'assistenza sanitaria.

Il piccolo segreto sporco della sanità

Le popolazioni umane vivono molto più a lungo di quanto facessero in passato. All'inizio del ventesimo secolo, le persone nei paesi sviluppati avevano una durata di vita negli anni trenta. Nel giro di pochi decenni, era nei loro anni settanta.

La maggior parte dell'enorme miglioramento della sopravvivenza non era dovuta ai progressi delle cure mediche .

I veri cambiamenti nella sopravvivenza si sono verificati a causa delle "tions" di base: nutrizione, nutrizione, educazione e vaccinazione.

Un'altra "terapia" era un fattore, ma si trova più in basso nella lista.

Le persone di salute pubblica conoscono questi fatti. Eppure, per la maggior parte, ai medici non viene insegnato a pensare in questo modo. I dottori pensano al paziente di fronte a loro e cosa possono fare, proprio ora.

A pagina 24 di "The End of Illness" Agus presenta grafici che dimostrano il declino delle malattie cardiache e degli ictus dal 1950 al 2007. Vedendo questo netto miglioramento, afferma "Questo grafico dimostra l'effetto profondo che le terapie come le statine hanno avuto nel cuore malattia e ictus. "

Veramente?

Guardando il grafico, la maggior parte della diminuzione della morte si è verificata prima della fine degli anni '80, quando le statine apparvero per la prima volta.

E che dire del declino del fumo durante quel periodo? Cambiamenti nella dieta? Cambiamenti nel comportamento? Questi erano alcuni dei molti fattori di salute pubblica che hanno portato al declino delle morti.

È possibile rappresentare graficamente risultati simili per malattie infettive. La sopravvivenza è aumentata in modo fantastico durante questo periodo – con la maggior parte del miglioramento prima dell'avvento degli antibiotici.

Sì, praticamente tutti noi avremo bisogno di cure mediche durante la nostra vita. Ma non è questo il motivo per cui le persone vivono così a lungo.

Invece dovremmo guardare al punto di riferimento dello studio Eight Americas. Negli Stati Uniti in questo momento, le donne americane asiatiche nella contea di Suffolk hanno una durata prevista di 95,6 anni. Un gruppo molto più grande nella contea di Bergen – che vive all'interno di un hotspot del cancro – ha una durata prevista di 91,1 anni.

Queste donne, nate negli Stati Uniti, vivono cinque anni in più delle loro madri nate all'estero.

Possiamo farlo qui. L'abbiamo già fatto in sottopopolazioni, attraverso misure di sanità pubblica e attenzione al modo in cui le persone vivono.

Agus spende molto del suo libro sottolineando come il cibo, l'attività e il sonno siano fondamentali per il raggiungimento della salute individuale. Eppure sottolinea il potere dei farmaci e, soprattutto, l'area relativamente nuova in cui la sua è un'importante genetica dell'imprenditore e test delle proteine.

In che modo questi fattori si accumulano nel migliorare la salute?

farmaci

Agus ama davvero l'aspirina, le statine, i vaccini e i bisfosfonati (farmaci per l'osteoporosi). Vuole che la maggior parte degli adulti utilizzi i primi tre.

Non ho molte discussioni con i vaccini, specialmente nelle nostre popolazioni più giovani e più anziane.

Eppure le droghe – ei loro presunti effetti anti-infiammatori – sono una storia molto più complicata.

Nel più recente studio internazionale su più di 100.000 persone, riportato su Archives of Internal Medicine, l'aspirina giornaliera non ha diminuito le morti cardiovascolari. Né ha diminuito le morti per cancro.

Forse quello studio era troppo breve. Sappiamo che l'aspirina può ridurre le morti per cancro del colon a lungo termine, per esempio. Ma ciò compenserà le morti e le disabilità che provoca attraverso aumenti di ictus emorragici?

Hai bisogno di un sacco di teste esperte e freddi per determinare quali popolazioni, in particolare quelle con rischi cardiovascolari, dovrebbero assumere aspirina giornaliera.

Lo stesso vale per le statine. Sono, e possono essere farmaci molto efficaci. Agus vuole quasi tutti gli adulti su una statina – sta prendendo Crestor. Crede che la loro capacità di ridurre l'infiammazione possa essere tanto importante quanto la loro capacità di ridurre il colesterolo e i lipidi. Indica lo studio di Giove del 2008 che mostra come le statine possano ridurre le morti complessive, come quelle causate dal cancro.

Tuttavia altri studi non hanno dimostrato che le statine riducono i tassi di mortalità per cancro.

E le statine hanno un sacco di effetti collaterali – tra cui nuovi avvertimenti della FDA sul deterioramento cognitivo e il diabete, che è uscito il 29 febbraio 2012. Le statine possono e fanno molti miserabili. In rare occasioni possono uccidere.

Le statistiche e la loro interpretazione sono un lavoro molto complicato e difficile. Finora, solo alcune popolazioni dovrebbero assumere statine a questo punto, basandosi sulle informazioni attualmente disponibili.

E quando leggiamo che i bisfofoni hanno "persone che vivono da più di cinque anni", dobbiamo essere un po 'scettici. Esegui il drill-down e il sottogruppo di studio australiano utilizzato per tale calcolo è di solo 121 persone su oltre 2000, seguite per tutti e tre gli anni.

Agus è bravo nel descrivere le insidie ​​delle statistiche, in particolare nella sua discussione sulla controversia sulla vitamina D. Hai davvero bisogno di studi a lungo termine, in doppio cieco per sapere se un sacco di cose funzionano.

Quindi applichiamo quelle lezioni alla questione dei test.

Test genetici e proteici

Agus ha co-fondato società di test Navigenics e Applied Proteomics. Nel suo libro e sulla Rete descrive vividamente come "sputare in un tubo" può fornirti molte informazioni sui tuoi geni che puoi usare per "guidare" la tua assistenza sanitaria personalizzata.

Fai attenzione a ciò che desideri.

Vale veramente la pena leggere il Dr. H. Gilbert Welch e il libro di Schwartz e Woloshin "Overdiagnosed", co-autori, prima di guardare le promesse dei test. Come spiega il sottotitolo del libro, non comprendere le implicazioni del test può portare a "Rendere le persone malate alla ricerca della salute".

Considera il test dell'antigene sierico prostatico PSA. Ci sono milioni di persone che hanno avuto PSA e sono stati seguiti per molti anni. Welch stima che per ogni persona "salvata" dallo screening del PSA, trenta a 100 persone saranno trattate inutilmente.

Con molti di loro diventare impotente, incontinente di urina – e talvolta peggio. Il dott. Robert Ablin scrive "il test non può distinguere tra i due tipi di cancro alla prostata – quello che ucciderà te e quello che non lo farà". Descrive il test come un "disastro causato dalla salute pubblica".

Ablin dovrebbe sapere – ha sviluppato il PSA.

Agus sostiene con forza che il test del cancro è il futuro: è così che prevedi la malattia.

Diamo un'occhiata a Genomica e Proteomica.

Genomica e proteomica

Navigenics, come 23 e Me, fornisce test di genetica per gli individui in modo che possano personalizzare la loro cura. Disponiamo di dati, come i trial in doppio cieco di coloro che prendono i test e quelli che non lo hanno fatto, per quanto riguarda ciò che fanno per il trattamento e la salute futuri?

No. Consideriamo il caso del giornalista John Lauerman, che ha scritto nell'edizione del 20 febbraio 2012 della Bloomberg Business Week.

Lauerman andò ad Harvard per far sequenziare il suo genoma. Il tipo di test genomico completo che ha ottenuto, che presto costerà circa $ 1000, è più completo di quello che viene venduto da compagnie come Navigenics, anche se non sarà vero per molto tempo.

In "Lo vuoi davvero sapere?" Lauerman scopre, secondo i test esimati, che non è molto a rischio dell'Alzheimer. Che sollievo. Ma lui ha una variante del gene JAK2. Parla con il professore di Harvard George Church, il ricercato ricercatore che ha dato il via al Personal Genome Project, e Joseph Thakuria, il suo direttore medico.

Gli dicono che uno studio condotto a Copenhagen che ha seguito alcune persone di 18 anni ha dimostrato che 14 su 18 con la sua variante hanno sviluppato un cancro. La maggior parte di loro ha vissuto tra i settanta e gli ottanta.

Ma non c'è niente che possa fare sulla sua variante JAK2. Come un altro direttore di un centro genetico accademico gli dice, semplicemente "invita l'angoscia alla tua vita".

Ciò farà sì che Lauerman chieda ai suoi medici di testare più attivamente il cancro? Quali saranno gli effetti collaterali di quei test e dove porteranno nei trattamenti futuri? Quanto costano-fiscalmente, psicologicamente e socialmente?

E molte persone potrebbero voler conoscere le tue informazioni genetiche, come il datore di lavoro di Lauerman e i futuri datori di lavoro. Tali "condizioni preesistenti" possono precluderti dal lavoro, dall'assicurazione sanitaria o dall'assicurazione invalidità.

E anche se le preoccupazioni sulla privacy di Agus pooh-poohs, i test genetici e proteomici potrebbero essere usati – come già altre informazioni sulla salute – per discriminare molte persone. Dorothy Nelkin e Laurence Tancredi hanno mostrato come funziona quel processo nel loro libro "Dangerous Diagnostics" – pubblicato nel 1994. La maggior parte dei medici può dirvi come vengono usate le cartelle cliniche contro le persone – specialmente sul posto di lavoro.

E nel cloud di Internet, con il nostro futuro obbligatorio di cartelle cliniche elettroniche, tutto sarà disponibile, per le parti scrupolose e per chi non ha scrupoli.

Grandi quantità di dati medici saranno presto estratte per estrarre informazioni utili sul trattamento e sulla ricerca. Questo potrebbe rivelarsi fondamentale nelle ricerche future. Ma i problemi di privacy non sono stati risolti.

Il nuovo paradigma della salute

Abbiamo bisogno di un nuovo paradigma della salute. Un tale paradigma dovrebbe migliorare la salute pubblica e la salute delle persone, e farlo in modo economico ed efficace. Può anche indicare la strada verso una ricerca più efficace.

Ecco tre parti di questo paradigma: 1. Riconoscere che gli umani sono organismi, non macchine . Ci rigeneriamo rapidamente per rimanere in salute. 2. Proprio come in biologia e fisica (vedi il libro di James Gleick "L'informazione") dovremmo vedere il corpo come un'unità di elaborazione delle informazioni. I nostri corpi prendono informazioni di innumerevoli tipi di processi e li usano. Tutta quella conoscenza quindi informa i nostri processi rigenerativi di base e in continua evoluzione che ci mantengono in vita 3. Fornisci al corpo le giuste informazioni – che includono il modo in cui mangiamo, ci muoviamo, socializziamo e riposiamo – e possiamo collettivamente sopravvivere in una vita lunga e vigorosa. come attualmente accade con le donne americane asiatiche.

Rigenerazione

La rigenerazione è come funziona il corpo. Ago descrive eloquentemente come le proteine ​​svolgono gran parte dell'elaborazione delle informazioni del corpo.

Eppure la maggior parte delle proteine ​​dura solo pochi minuti a giorni. Sono costantemente realizzati, usati, riparati, distrutti e riciclati.

Questo include le proteine ​​del pompaggio del cuore che ti permettono di leggere questa frase. Sono andati in 60-90 minuti. Secondo Ana Maria Cuervo, ricercatrice dell'autofagia, che studia il riciclaggio cellulare, la maggior parte del tuo cuore viene rifatta in circa tre giorni.

Sei nuovo, anche se non lo sai . Molti di voi sono stati rifatti in poche settimane.

E non siamo mai rifatti nello stesso modo, altrimenti l'invecchiamento e lo sviluppo non esisterebbero. Aggiorniamo costantemente il nostro sistema informativo corporeo, apprendendo costantemente nuove cose.

Se non ricicliamo, sostituiamo, rifacciamo, ripristiniamo, rinnoviamo, ricreamo e ci rinnoviamo continuamente, facciamo brindisi. Ci sono abbastanza batteri su una sola mano umana per spazzare via un'umanità che manca di un sistema immunitario funzionante.

Impariamo o moriamo – acquisendo costantemente nuove informazioni.

Informazione

La seconda parte del nostro nuovo paradigma della salute è che l'informazione governa il mondo. I fisici parlano di teoria dell'informazione quantistica, non di meccanica quantistica.

Ricorda che la fisica ha recentemente riconosciuto che il 96% del nostro universo è "energia oscura" e "materia oscura", di cui non sappiamo praticamente nulla.

La biologia non è molto diversa. Nella maggior parte delle scienze, l'ignoranza è più grande della conoscenza. Ma per scopi pratici, è semplicemente incredibile quello che puoi fare con un po 'di conoscenza. Le persone costruirono le piramidi migliaia di anni prima di Isaac Newton. I maestri costruttori della cattedrale non sapevano nulla di massa e di accelerazione.

Diamo un'occhiata al cibo: ciò che mangiamo per rimanere vivi . Il cibo è anche informazione.

Il cibo contiene proteine, vitamine, grassi e calorie su cui Agus scrive bene. Contiene inoltre da centinaia a migliaia di altre sostanze, la maggior parte delle quali non sono caratterizzate.

Contiene anche microRNA: piccoli frammenti di RNA. MicroRNAS cambia direttamente espressione genica. Solo negli ultimi mesi è stato scoperto che i microRNA possono uscire indenni dopo la digestione. Un semplice MicroRNA modifica la sintesi del colesterolo, immediatamente.

Eppure queste centinaia di migliaia di molecole diverse sono solo l'inizio del cibo come informazione. Il tempo cambia gli effetti del cibo. Noi metabolizziamo ciò che digeriamo molto più efficacemente al mattino rispetto alla sera. Mangia un pasto durante la notte e i livelli di lipidi aumentano considerevolmente.

Il colore cambia il cibo, come nel colore della sala da pranzo. Dare alla gente esattamente lo stesso pasto: nelle stanze rosse mangiano un terzo in più rispetto alle stanze blu.

Il cibo è anche cucina, cultura, celebrazione. Mangi di più quando sei con gli amici. Anche le fibre sono informazioni: mangiano molte verdure fibrose all'inizio del pasto e il grosso in qualche modo convince il cervello che non ha bisogno di tanto cibo per sentirsi pieno.

Il cibo è anche il modo in cui celebriamo i nostri amori e amicizia. Il cibo è usato in molte cerimonie spirituali e religiose. È parte integrante delle commemorazioni di molti gruppi per segnare la loro sopravvivenza e persistenza nel corso della storia.

Quindi le informazioni sono molto più complesse della genomica e della proteomica, come hanno insegnato a lungo le scuole di sanità pubblica. Non siamo solo corpi che contengono grandi ecosistemi individuali, come i 100 trilioni di batteri nel nostro intestino. Siamo persone, parte di culture e società. I sette miliardi di noi possono essere individualmente "molto unici", ma viviamo e sopravviviamo insieme. E ciò che gli altri fanno con noi, da noi e per noi, influisce in modo massiccio sulla nostra salute.

Come fa il nostro ambiente. Una popolazione sana richiede un ambiente sano . Vivere in un bagno e le persone si ammalano.

La rivoluzione informatica che il Dr. Agus desidera dovrebbe venire. Spero che arriverà. Può migliorare notevolmente l'assistenza sanitaria.

Ma ci sono molti tipi di informazioni che influenzano la salute.

Siamo animali sociali. Una gran parte della nostra salute generale e salute spirituale deriva da questo fatto. Come Berkman e Syme hanno appena iniziato a mostrare negli anni '70, il sostegno sociale è un fattore determinante nella riduzione dei tassi di mortalità.

Merita un posto nel modello di informazione tanto quanto il cambiamento dei livelli di proteine.

Salute

La terza parte del nuovo paradigma è che la salute – mentale, fisica, sociale e spirituale – è un risultato. Risulta dalle informazioni che i nostri corpi e la mente elaborano e utilizzano.

Ottieni le informazioni giuste e puoi durare a lungo, come fanno tante donne asiatiche americane.

Pezzi di quelle informazioni utili appaiono in "The End of Illness". Il nuovo paradigma della salute guarda a come mangi; come ti muovi; come riposi; come socializzi; e che mantenere regolari gli orologi del corpo può aiutare a sincronizzare il corpo in modo che la fisiologia funzioni senza intoppi.

Ma anche altri fattori contano molto. Come avere luoghi sicuri e accessibili per camminare; comunità socialmente coese; vita spirituale e pratiche.

La salute è molto più della somma dei tuoi esami medici, o degli ansiosi che li aspettano una volta che il tuo sangue viene prelevato.

Linea di fondo

Alla fine, la storia della salute è stata la storia del successo della sanità pubblica. Elementi come igiene, alimentazione e istruzione sono stati fattori critici nel prolungare e migliorare la sopravvivenza umana. Oggi la salute viene dal semplice, ordinario materiale che ci tiene bene, dall'uso del corpo nel modo in cui è stato costruito.

Tale conoscenza è potere. Gli americani dovrebbero chiedere ai nostri leader nazionali una vera salute, non i cerotti sul nostro sistema sanitario incredibilmente costoso e inefficiente. Piuttosto che spendere trilioni di assistenza sanitaria che ci fornisce gli indici di salute di Cuba, dovremmo spendere i nostri dollari per promuovere una sana rigenerazione in noi stessi e nella nostra società.

Perché la salute è modellata dalle comunità: comunità fisiche, mentali e sociali. I bambini che vivono in periferie recintate non hanno più possibilità di giocare con i loro compagni. Hanno bisogno di auto e autisti per portarli a scuola e agli amici.

E qualcosa di semplice come l'aumento dello spazio verde in una comunità – più parchi e campi in erba – è diminuito della metà della differenza di sopravvivenza tra i britannici delle classi superiori e inferiori.

Persino le immagini della "salute totale delle informazioni" che il Dr. Agus vede come obiettivo finale – con gigantesche basi di dati e registrazioni elettroniche che consentono di ipoteticamente estrapolare lucrose vene di informazioni sulla salute – sono attualmente molto più fattibili al di fuori degli Stati Uniti. Luoghi come la Gran Bretagna, la Svizzera e la Scandinavia hanno sistemi sanitari nazionali e sistemi di dati. Per molto tempo hanno riconosciuto qualcosa di veramente importante: un'economia sana richiede una popolazione sana.

E le misure di sanità pubblica semplici ed economiche migliorano la salute – il che significa molto meno spese per l'assistenza sanitaria.

La salute dovrebbe essere il nostro obiettivo: la salute mentale, fisica, sociale e spirituale. Raramente dovrebbe essere l'obiettivo più piccolo di "evitamento della malattia" che i medici occupati vivono da vicino. Dovrebbe invece diventare l'obiettivo positivo delle persone che si sentono intere, bene, mentalmente forti, fisicamente sicure e socialmente connesse.

La salute implica molto più che l'assenza di malattia. Le persone vogliono sentirsi produttive e fanno parte di qualcosa di più grande e più significativo di loro stessi.

Possiamo farlo qui. E dovremmo iniziare adesso. Abbiamo le conoscenze per farlo.

Solutions Collecting From Web of "Perché non vedremo "La fine della malattia""