Perché l'istruzione è ancora (e sempre) importante

L'altro giorno dopo la lezione, uno dei miei studenti mi ha contattato per condividere che aveva usato le informazioni di una sessione precedente per "vincere un dibattito" con un suo amico durante il fine settimana. È rimasta dopo le lezioni per oltre 10 minuti per spiegarmi i dettagli di ciò che lei e la sua amica stavano discutendo, e come ha integrato il contenuto della classe per sostenere la posizione che stava assumendo. I dettagli non avevano importanza, mentre stavo indietro ascoltando con ammirazione, ciò che contava era che questa donna fosse stata in grado di fare quello che aspiravo sempre per tutti i miei studenti ogni semestre, ad applicare i principi della psicologia ai problemi del mondo reale e le loro vite in modo significativo e propositivo. Come educatori, non sempre osserviamo o sentiamo parlare di quei momenti, quindi sono stato particolarmente grato che questo studente abbia avuto il tempo di condividere con me come aveva usato ciò che avevamo discusso la prima settimana di lezione in un ambiente non accademico.

È un mantra spesso ripetuto – un cliché, forse – ma non ho potuto fare a meno di pensare al resto della giornata che è proprio vero: la conoscenza è potere. Non sarei mai così elitario da dichiarare che l'unico modo per acquisire conoscenza è in ambito accademico, ma ciò nonostante, in molti modi, le nostre istituzioni accademiche gettano le basi per quali tipi di conoscenza acquisiamo e come utilizziamo le informazioni siamo esposti a In un clima culturale in cui il nostro stesso presidente viene spesso criticato per non essere in contatto con "il popolo" perché è così chiaramente non solo istruito ma anche intelligente, temo che il potere dell'istruzione di trasformare sia trascurato. Inoltre, in molti modi, l'istruzione superiore, in particolare, ha subito un forte contraccolpo nel periodo successivo alla nostra recessione, con molti dubbi sul fatto che il costo di un diploma universitario valga la pena.

Nonostante questo movimento anti-intellettuale in alcune parti della nostra cultura, la linea di fondo è che una delle linee più dirette della povertà che consente l'adempimento del potenziale passa attraverso l'istruzione superiore, con le università comunitarie che diventano più centrali date le limitazioni economiche che così tanti Le famiglie americane si trovano ad affrontare oggi. Recentemente, la ricerca ha riportato che una delle chiavi per sollevare l'economia e la crescita in questo paese sarebbe quella di colmare il divario educativo (vedi Cohen, 2015). Per esempio:

"Il divario di reddito è una conseguenza, almeno in parte, del divario educativo. Un'analisi … dimostrò che gli Stati Uniti erano molto indietro rispetto a quasi tutte le nazioni industrializzate su misure di uguaglianza educativa. Ad esempio, solo uno su 20 americani di età compresa tra i 25 ei 34 anni ha superato il livello di istruzione dei loro genitori. Per le 20 nazioni più ricche, quella media era una su quattro. "(Cohen, 2015, para 10)

In effetti, il giornalista continua a notare che "la crescita equilibrata è evaporata", identificando che mentre quelli con il più alto status socioeconomico hanno continuato a vedere aumenti significativi del reddito, il resto di noi in questo paese sta vivendo stagnazione o calo di reddito ( Cohen, 2015, para 6).

Come ho notato in precedenti post riguardanti il ​​nostro sistema educativo, è necessario affrontare le disparità razziali nell'educazione, così come le nostre relativamente basse classifiche internazionali, in particolare in matematica e scienze. Inoltre, alcuni studiosi hanno notato un tragico "gasdotto da scuola a prigione" per le minoranze, in particolare, che collega direttamente le disparità razziali nell'istruzione al numero sproporzionato di giovani minoritari che vengono incarcerati. La ricerca suggerisce che l'accesso all'istruzione durante la detenzione riduce significativamente i tassi di recidiva tra gli ex detenuti.

L'educazione è conoscenza Sapere è potere. L'innovazione e la creatività sono coltivate in ambienti come l'aula in cui gli studenti sono in grado di riflettere, impegnarsi, discutere, dialogare – discutere anche – e in definitiva, apprendere . Come afferma Nelson Mandela, "l'educazione è l'arma più potente che puoi usare per cambiare il mondo".

Cohen, P. (2015, 3 febbraio). La chiusura del gap educativo aumenterà l'economia, uno studio trova. Il New York Times, Business, B3. Stampare.

Copyright 2015 Azadeh Aalai

'Google Images'
Fonte immagine: "Google Immagini"

Solutions Collecting From Web of "Perché l'istruzione è ancora (e sempre) importante"