Perché le donne sono più religiose degli uomini? II

Le donne praticamente in ogni società e cultura sono più religiose degli uomini e le prove empiriche suggeriscono che la ragione non è la socializzazione di genere. Quindi cosa spiega il più alto livello di religiosità tra le donne?

La differenza sessuale nella religiosità deriva direttamente dalla teoria psicologica evolutiva dell'origine delle credenze religiose che presento in precedenti post (Parte I, Parte II) e la differenza di sesso nell'assunzione di rischi, che spiegherò anche in precedenti post (Parte I , Parte II, parte III, parte IV). Ricorderai che le origini evolutive della religiosità sono nella gestione del rischio; è meno rischioso sovrastenere l'agenzia e quindi essere suscettibile alle convinzioni religiose piuttosto che all'agire sottostimato e farsi ammazzare da nemici e predatori quando meno te lo aspetti. È una strategia di gestione degli errori per minimizzare i costi totali degli errori predisponendo il cervello umano a commettere più errori falsi positivi di inferenza rispetto agli errori falsi-negativi quando il primo ha conseguenze meno costose rispetto al secondo.

Ricorderai anche che le donne sono intrinsecamente più avverse al rischio degli uomini, sia perché le donne beneficiano molto meno dei rischi (dato che c'è un limite al numero di donne che i bambini possono avere e che tutte le donne sono più o meno garantite di avere alcuni bambini nella loro vita) e perché i loro figli soffrono se le donne sono in cerca di rischio (e si infortunano o muoiono di conseguenza). Questo è il motivo per cui gli uomini sono molto più criminali e violenti delle donne. Se gli uomini sono più alla ricerca del rischio rispetto alle donne, e se la religione è un mezzo evolutivo per minimizzare il rischio, allora naturalmente segue che le donne sono più religiose degli uomini.

Coerentemente con questa spiegazione, gli studi dimostrano che la preferenza per il rischio di una persona è fortemente correlata alla sua religiosità sia all'interno che all'interno dei sessi. Non solo le donne sono più avverse al rischio e più religiose degli uomini, ma gli uomini più avversi al rischio sono più religiosi di altri uomini che ricercano il rischio, e le donne più avverse al rischio sono più religiose di altre donne che ricercano il rischio. Inoltre, coerentemente con questa spiegazione, la differenza sessuale nella religiosità è maggiore nelle società in cui l'essere non religioso è considerato rischioso (come nelle società fondamentaliste cristiane o musulmane) rispetto alle società con maggiore libertà religiosa, dove gli individui possono scegliere liberamente di essere religiosi o meno . La differenza di sesso è anche più piccola nelle società in cui non esiste una convinzione diffusa che i non credenti vadano all'inferno, come le società buddiste.

Nei post precedenti (Parte I, Parte II), presento l'intrigante possibilità che gli umani credano in Dio e nel soprannaturale per le stesse ragioni di gestione degli errori che gli uomini sovrastano l'interesse sessuale delle donne in loro e le donne sottostimano l'interesse sessuale degli uomini nei loro confronti. Ora, in connessione con la differenza sessuale universale nella religiosità, il mio suggerimento è che le donne siano uniformemente più religiose degli uomini per lo stesso motivo di preferenza per il rischio che gli uomini siano più criminali e violenti in ogni società. Le differenze di sesso nella preferenza al rischio, nella religiosità e nella criminalità sono tutte conseguenze dirette delle differenze sessuali nella strategia riproduttiva. In tutti gli ambiti della vita, gli uomini corrono il rischio di correre rischi perché evitare i rischi ha la disastrosa conseguenza di finire in un totale perdente riproduttivo. La religione è solo un'altra area in cui gli uomini sono più alla ricerca del rischio rispetto alle donne.

Solutions Collecting From Web of "Perché le donne sono più religiose degli uomini? II"