Perché le donne investono meglio degli uomini

In un mondo che ha migliaia di battiture in serbo per te ogni giorno ti alzi – come il personaggio di Wally Shawn ha espresso in modo memorabile nel film My Dinner with Andre – hai due scelte. O si diventa seriamente umili insieme a Shawn, o si ottiene una spettacolare fortuna. Queste opzioni sono illustrate dalle differenze di investimento tra uomini e donne.

Una passeggiata casuale a Wall Street

Nel libro di Burton Malkiel su questo titolo (1), la nozione secondo cui alcuni individui sono bravi a scegliere azioni viene presa a pugni. Malkiel mostra che i manager professionisti eseguono le medie in modo sostanziale in modo che gli investitori stiano meglio acquistando un fondo indicizzato, che rispecchia la performance di Standard and Poors 500 o di qualche altro indice.

Naturalmente, molte persone punterebbero su un investitore di successo come Warren Buffet come esempio contrario. Sfortunatamente per loro, Buffet stesso è un fan dell'indicizzazione e consiglia ai giovani investitori di acquistare il fondo indice invece di perdere tempo a cercare di selezionare i titoli azionari. Senza dubbio ha letto Malkiel e ha accettato le sue conclusioni.

Il premio Nobel Daniel Kahneman (2) è anche un fan di Malkiel e il suo interesse, come psicologo, è il motivo per cui le persone persistono nel credere di poter battere il mercato quando tutte le prove indicano che non possono. Kahneman crede che ci sia una "illusione di abilità" che è tanto convincente quanto errata quanto l'illusione di Muller-Lyer in cui una linea con frecce rivolte verso l'interno viene percepita come più lunga di una stessa lunghezza con frecce rivolte verso l'esterno.

Kahneman ha analizzato i risultati degli investimenti di 27 consulenti patrimoniali correlando i loro rendimenti ogni anno per otto anni consecutivi per vedere se i consulenti che stanno meglio in un anno supererebbero anche negli altri anni.

Con sorpresa di Kahneman, le correlazioni erano in media di .01, o sostanzialmente pari a zero. Conclude: "I risultati assomigliavano a quelli che ti aspetteresti da una gara di lancio di dadi, non a un gioco di abilità." (2, 215)

È accaduto che i rendimenti degli investimenti costituissero la base dei bonus annuali della società, in modo che ricompensassero la fortuna come se fossero abilità. È interessante notare che gli stessi consulenti hanno continuato a prendersi il merito dei loro guadagni anche dopo che è stato dimostrato che i loro differenziali di rendimento erano interamente dovuti al caso.

La maggior parte dei consulenti erano uomini e investitori maschili si comportano come se avessero una potente illusione di abilità mentre gli investitori femminili mostrano meno fiducia nella propria chiaroveggenza d'investimento.

Differenze di genere nell'investire

Si ritiene che le donne siano più avverse al rischio nelle loro decisioni di investimento, anche se dobbiamo riconoscere che viviamo in un mondo in cui divergenze di genere così stabili del passato stanno diventando sempre più irrilevanti. Questa non è una grande sorpresa dato che le donne sono (o erano) più avverse al rischio in altri settori, dalla partecipazione a sport pericolosi, a lavori pericolosi, alla guida spericolata, o alla lotta con il coltello.

Evitare il rischio non è sempre un vantaggio perché gli investimenti rischiosi generalmente sovraperformano quelli meno rischiosi, almeno se gli investitori non sono inclini a vendere panico ogniqualvolta le loro posizioni diminuiscono in modo sostanziale in modo che acquistino effettivamente alti e vendano poco.

Data la loro maggiore fiducia nelle proprie capacità di investimento, gli uomini commerciano più frequentemente, buttando fuori dal loro portafoglio gli acquisti e acquistando la prossima idea più brillante. Questo potrebbe sembrare intelligente in termini di applicazione di una versione finanziaria della selezione naturale per promuovere la sopravvivenza dei più redditizi. Cosa delle prove?

I risultati di uno studio sul trading del professor Finanza Odino (3) di Berkeley sono tutt'altro che incoraggianti.

Odean ha analizzato 10.000 conti di intermediazione e ha cercato casi in cui un singolo investitore ha venduto un titolo e ne ha acquistato un altro in pochi giorni. Le variazioni di prezzo delle azioni vendute e la loro sostituzione sono state confrontate su un periodo di un anno. Le azioni vendute hanno sovraperformato le azioni acquistate con un margine considerevole del 3,2% senza contare le commissioni di negoziazione.

La ricerca successiva (4) ha rilevato che gli investitori di sesso maschile commerciano molto più spesso delle donne in modo che i risultati degli uomini siano sostanzialmente inferiori.

Quindi è davvero meglio essere umili e riconoscere che l'unica abilità di investimento di valore è la capacità di sedersi sulle dita del trading, preferibilmente combinato con un talento per dormire sonni tranquilli durante la notte.

fonti

1 Malkiel, B. (2015). Una passeggiata casuale lungo Wall Street.

2 Kahneman, D. (2011). Pensando veloce e lento. New York: Farrar Straus e Giroux.

3 Barber, BM e Odean, T. (2002). Il trading è avaro per la tua ricchezza. Journal of Finance, 55, 773-806.

4 Barber, BM e Odean, T. (2006). "I ragazzi saranno ragazzi." Quarterly Journal of Economics, 116, 261-292.

Solutions Collecting From Web of "Perché le donne investono meglio degli uomini"