Perché la tua mente ha bisogno di una pausa

L'estate è qui per le vacanze in famiglia, i barbecue e, idealmente, un ritmo più lento di vita. Ma se sei come la maggior parte degli americani, non approfitterai della stagione per rilassarti e ricaricarti, perdendo la migliore occasione dell'anno per "riavviare" il tuo cervello e aumentare la salute del cervello.

Un sondaggio di Harris Interactive per il sito Web di carriera Glassdoor ha rilevato che tre lavoratori su quattro con vacanze pagate non usano tutte le ferie. L'impiegato medio, infatti, usa solo la metà. Ma anche coloro che prendono tempo libero portano spesso l'ufficio, tramite laptop, tablet e telefoni cellulari. Nello stesso sondaggio, il 61% degli intervistati ha dichiarato di lavorare in vacanza, con motivi citati tra cui la paura di restare indietro, il desiderio di una promozione e la preoccupazione di perdere un lavoro. In breve, i dipendenti temono che il tempo possa costare loro qualcosa.

Ma non prendersi del tempo libero costa anche qualcosa.

Il tempo lontano dal lavoro, dalla scuola e dallo stress di uno stile di vita occupato è cruciale per rivitalizzare (o rinnovare) la salute del tuo cervello. Negando il nostro cervello una vacanza, diminuiamo la nostra capacità di pensare in modo creativo e affrontare strategicamente problemi complessi. Il nostro cervello pensa più chiaramente quando scendiamo dalla ruota del criceto, smettiamo di correre da un obbligo all'altro e facciamo il tempo per rilassarci. Probabilmente hai vissuto momenti di intuizione, o "momenti di a-ha", quando all'improvviso ti viene in mente una nuova idea creativa o una soluzione a un problema fastidioso. Questo accade tipicamente quando non stai usando la tua energia mentale concentrandosi sugli errori di ieri o sui compiti che si accumulano rapidamente nel futuro. Il pensiero rivoluzionario si verifica comunemente quando lasci libera mente la tua mente e ti allontani dal contesto della tua routine quotidiana, in un ambiente diverso che non ti trascinerà in continue distrazioni.

La spiegazione scientifica per questo: le reti cerebrali del lobo frontale – responsabili del ragionamento, della pianificazione, del processo decisionale e del giudizio – lavorano per te in modo creativo quando il cervello è tranquillo, non mentre stai cercando con sforzo di trovare una soluzione a un problema . I momenti di intuizione aumentano mentre il cervello si svolge. Perché? Quando non affronta attivamente un compito, il cervello collega le idee casuali e le consolida con le conoscenze pregresse in nuovi pensieri, idee, indicazioni e potenziali soluzioni.

Le vacanze sono importanti perché i nostri corpi e il nostro cervello non sono solo attrezzati per mantenere lo stress cronico che fa parte della vita del 21 ° secolo. Quando sei sotto stress cronico, il tuo corpo rilascia l'ormone dello stress cortisolo. Alti livelli di cortisolo danneggiano l'ippocampo, l'area del cervello responsabile dell'apprendimento e della memoria. Quindi ridurre lo stress è la chiave per massimizzare le prestazioni del tuo cervello. Comprovati modi per fare questo includono l'esercizio fisico, ottenere più e meglio dormire, trascorrere del tempo di qualità con gli altri, e sperimentare nuove avventure-tutte le maggiori probabilità di accadere mentre si è in vacanza.

Anche critico: disconnettersi dalla tecnologia. Il tuo cervello ha bisogno di una pausa dai tuoi dispositivi. La cosiddetta posta elettronica di controllo multitasking durante la scrittura di un report o la risposta a un messaggio di testo mentre si è seduti in una riunione non ci rende più produttivi, ma rallenta il pensiero e l'output . Il cervello umano non è cablato per eseguire due compiti contemporaneamente. Costringendo le nostre menti a spostarsi avanti e indietro rapidamente tra le attività, affatica il lobo frontale, rallentandone l'efficienza e le prestazioni. Troppo tempo online può anche lasciare le persone sentirsi isolate, ansiose e depresse.

Ma c'è una soluzione semplice, a portata di mano. Ognuno di noi può scegliere di spegnere e spendere meno tempo sui nostri dispositivi. Possiamo fare una pausa di pochi minuti ogni ora; possiamo passare un pomeriggio o una serata lontano dalle intrusioni tecnologiche. Possiamo porre dei limiti all'uso del cellulare dei nostri figli.

Così il tuo cervello e voi stessi … un favore questa estate: prendete una vacanza. Una vera vacanza è la cosa migliore, in quanto disconnettersi dalla propria tecnologia per un periodo di tempo farà miracoli. Ritornerai al lavoro o alla scuola rinvigoriti e calmi. E il tuo cervello sarà ottimizzato per affrontare in modo creativo i problemi più impegnativi con una nuova prospettiva ed energia.

 

Copyright Sandra Bond Chapman

Solutions Collecting From Web of "Perché la tua mente ha bisogno di una pausa"