Perché la storia di #Me Too è di tutti?

C'è molto nelle notizie in questi giorni che non è, in effetti, nessuna novità per le donne e per la maggior parte degli uomini. Il calderone di violenza sessuale delle donne (e talvolta degli uomini), per lo più uomini potenti (e, di tanto in tanto, da una donna potente), ribolle e, quindi, impossibile non vedere.

Tutti possono vedere il casino che sta facendo sempre più (soprattutto) le donne si fanno avanti per dire "Anche io". Non voglio ignorare le esperienze di giovani ragazzi, anche molestati da uomini adulti, ma anche io non voglio le esperienze delle donne di sparire dalla vista ancora una volta. Non c'è una sola donna che io sappia, che non sia stata molestata sessualmente più volte e dubito che esista, anche se sarei felice di incontrarla e imparare il suo segreto. Temo che il suo segreto sarebbe semplicemente che lei non ricorda e poco dopo lei lo farebbe.

Non posso dirti quante volte ho sentito queste storie o ricordi improvvisi nel mio studio di terapia. Tutti i terapeuti hanno. Né posso dirti quante tecniche autolesionistiche, come il taglio, l'anoressia, la bulimia e i disordini sessuali, ho visto spesso nascondere i ricordi.

In realtà, l'inizio della terapia femminista ha comportato un'ondata di questi ricordi, ma dove si sono nascosti da allora tutti questi anni? Nell'ufficio di psicoterapia, dove la privacy e la riservatezza regolano il giorno. Un'altra donna, la terapeuta, conosce il tuo segreto e lei non lo dirà mai. Questo è uno degli svantaggi di praticare in modo così privato, anche se serve a creare una sorta di sicurezza.

Nella mia lunga carriera, ho visto molestie più volte di quanto possa ricordare. Era un diritto degli accademici quando sono diventato professore. Alcuni hanno mantenuto le loro mogli e altri hanno divorziato e sposato uno studente molto più giovane. Lo stesso valeva per i terapeuti e più di un terapeuta maschio sosteneva che il rapporto sessuale fosse la sua cura innovativa.

Questo era solo l'inizio del fatto che esistevano anche professori di sesso femminile e, se volevi avere una carriera e avere un mandato, non volevi far arrabbiare i tuoi colleghi maschi. Chiederò perché ci sono voluti 50 anni perché ci fossero abbastanza ondate di celebrità sufficienti a rompere un tabù che le femministe non potevano. O forse ci sono abbastanza femministe. Grazie alle femministe, questi comportamenti sono ora una violazione di un codice etico che non esisteva prima di noi.

In effetti, nei miei anni di scuola di specializzazione, sono stato violentemente aggredito da un consulente in una prestigiosa e rinomata università del Midwest, che sono riuscito a lottare contro di me. Questo accadeva nel mio appartamento, dove si trovava mentre valutavo il mio internato. Non è stata una mia idea averlo con me, ma di nuovo ha insistito. Dopo l'assalto, sono fuggito e sono rimasto lontano dall'appartamento finché non se ne è andato. Ha continuato a rimanere comodamente lì per altri tre giorni.

Tuttavia, non mi ha più parlato e sono stato lasciato per trovare un altro consigliere e essere respinto per molte posizioni in pista dopo che aveva scritto una lettera che profanava il mio personaggio come "resistente, ostile e persino ostile". È arrivato molto vicino a rovinare la mia carriera e anche allora ho detto solo intimi e non il presidente del dipartimento, per paura di ulteriori ritorsioni o di non essere creduto.

Nei miei primi anni come accademico, ho detto "no" a diversi uomini. Ero in una relazione impegnata e non ero nemmeno interessato a nessuno di loro. Certo, ho cercato di farlo indirettamente e sottilmente, ma non è così facile e sono stato lasciato a badare a me stesso in molti casi difficili in cui avrei potuto avere supporto. Credo di essere stato scortese. Naturalmente, molti studenti erano stati addestrati in questo metodo per ottenere As e dovevano anche essere rifiutati. Tuttavia, la mia traiettoria di carriera e la mia vita personale non sono certo ciò che avrebbero potuto essere senza questo senso del diritto e, in seguito, trovare molti mentori femministi gentili e generosi.

Sto dicendo che è tempo di aspettare che questo accordo di potere venga sostituito nella società del XXI secolo. Sto anche dicendo che ai ragazzi e agli uomini deve essere insegnato che non hanno diritto al corpo di un'altra persona e nemmeno a fare commenti non richiesti su di esso. Le donne hanno bisogno di sicurezza e rispetto di sé.

Infine, sto dicendo, ME TROPPO per me stesso e per tutti voi che avete e non mi avete scritto per dire lo stesso, per tutti voi che non avete detto nessuno tranne me. Molti di noi hanno realizzato cose incredibili, ma cosa sarebbe stato possibile se fossimo stati liberi?

Solutions Collecting From Web of "Perché la storia di #Me Too è di tutti?"