Perché il tuo ingombro ti sta uccidendo e cosa fare a riguardo

Che tu sia un clutterbug, un packrat o un vero e proprio Hoarding Disorder, la tua collezione di cose potrebbe amplificare il tuo sistema nervoso e tenerti costantemente sotto stress. E non ho bisogno di parlarti degli effetti fisici e mentali corrosivi dello stress cronico, giusto?

Anche se ti convinci che il tuo disordine (più spesso tumuli, pile, scatole e sacchetti di spazzatura) è inoffensivo, di solito il coniuge di un clutterer e altri membri della famiglia soffrono gli effetti negativi di disordine, disorganizzazione e confusione. In effetti, purtroppo, ho visto fondamentalmente i buoni matrimoni implodere sotto il peso emotivamente schiacciante di quantità ingestibili di cose inutili.

Considera il parallelo di un drone spiacevole. Se il rumore sgradevole è per lo più costante, le persone di solito si adattano ad esso e non sempre le infastidiscono a livello conscio. Ma quando il suono costante e nocivo si interrompe improvvisamente (ad esempio, il compressore del frigorifero si spegne, il sistema HVAC si interrompe o il suono delle attrezzature per la cura del prato cessa), un palpabile senso di sollievo, pace e tranquillità viene drammaticamente vissuto.

Allo stesso modo, anche le persone diventano entusiaste e attirate dal caos visivo. E quando le persone sono in un ambiente esteticamente gradevole, organizzato e senza fronzoli, si sentono anche più rilassati, in pace e calmi.

La ragione per cui il fastidioso suono e il "rumore" visivi sono psicosessici si crede che sia basato sulla neurobiologia e sull'evoluzione. Se il tuo senso uditivo è bombardato da un suono costante (per lo più innaturale), attiva parti del sistema nervoso che sono evolutivamente adattive per la discriminazione uditiva. In termini semplici, questa è la capacità di separare i suoni e sapere cosa sono e da dove vengono.

Infatti, migliaia di anni fa, i nostri antenati avevano bisogno di distinguere tra suoni sicuri (ad esempio, attività e conversazione nel villaggio, animali selvaggi non minacciosi, ecc.) E potenzialmente pericolosi (ad esempio, combattenti in avvicinamento e / o animali predatori, ecc.). Ovviamente, se una persona non era in grado di riconoscere chiaramente i suoni di potenziali minacce, lui o lei era in netto svantaggio.

Quindi, il baccano costante del rumore ronzante sembra causare eccitazione nel ramo di lotta o fuga del sistema nervoso che, a sua volta, aumenta la linea di base dell'ansia. Anche se è sottile, e non consciamente fastidioso, il fatto stesso che uno stimolo stia colpendo il proprio sistema nervoso (il sistema di elaborazione uditiva, in questo caso) provoca la stimolazione neurale e l'attivazione emotiva. (Vedi nota in calce su "rumore bianco".)

Allo stesso modo, i nostri predecessori del Pleistocene molto probabilmente vivevano in ambienti visivamente semplici. Cioè, non c'erano molte caratteristiche ambientali che cambiano rapidamente, e il campo visivo delle persone è stato sgombro, dando loro una visione ampia e chiara di ciò che li circonda e la capacità di rilevare rapidamente minacce e pericoli. In altre parole, il loro mondo non era solitamente pieno di confusione o "rumore visivo" e, di conseguenza, i loro sistemi nervosi non erano tenuti a elaborare e reagire costantemente a una vasta gamma di stimoli visivi.

Proprio come ci sentiamo sollevati quando un rumore che abbiamo abituato a fermarsi (perché il nostro sistema nervoso può rallentare), quando una persona ha visivamente "acquietato" il suo spazio vitale, si verifica una simile riduzione dell'eccitazione di lotta o fuga. Certo, fermare un rumore è semplice e veloce. Disordinare e organizzare il proprio spazio vitale non è né facile né veloce. Ma i vantaggi di farlo sono enormi!

In sostanza, "packrats", "collezionisti", "clutterbugs" o accaparratori raccolgono cose non essenziali a un grado eccessivo e talvolta immobilizzante. In termini più semplici, come nel caso del disturbo ossessivo compulsivo, la base per il loro accumulo è di solito radicata nella paura e nell'incertezza (cioè, "Non riesco a liberarmene! E se ne avessi bisogno ad un certo punto?"). Inoltre, sovrastimano grossolanamente il valore delle cose e sottovalutano enormemente il costo di tenerle.

Una persona con disturbo ossessivo compulsivo si sentirà in dovere di fare rituali in risposta all'ansia irrazionale. Allo stesso modo, un accaparratore si sentirà in dovere di ottenere e mantenere una miriade di oggetti perché il pensiero di non ottenerli, o di scartarli, evoca un'ansia elevata che viene rivissuta ottenendo e mantenendo gli oggetti.

Come nel caso della maggior parte delle ansie, il trattamento di scelta per l'accaparramento è CBT con una forte enfasi sulla terapia di esposizione. Così l'accaparratore (proprio come qualcuno con OCD o una fobia), deve affrontare le sue paure e sperimentare l'ansia che provoca fino a quando non si abbassa senza sfuggirle.

Quindi, proprio come una persona con disturbo ossessivo compulsivo deve affrontare i suoi fattori scatenanti dell'ansia invece di evitarli, un accaparratore deve affrontare l'ansia di non raccogliere e / o scartare roba invece di aggrapparsi a esso.

È anche importante notare che oltre all'ansia che un tesoriere sperimenterà durante la terapia, lui o lei sarà anche in grado di mettersi in contatto con altri sentimenti forti come vergogna, senso di colpa, rabbia, vuoto e disgusto (per citarne solo alcuni ). Pertanto, i pensieri a giornale che emergono durante la terapia di esposizione possono essere ulteriormente utili facendo luce su alcuni dei pensieri associati che creano dolore o impediscono il progresso.

In definitiva, l'accumulo di vincite è vincente. L'accaparratore riesce a liberarsi dall'enorme "palla e catena" di brutto, spesso imbarazzante, disordine o ciarpame psico-nocivo che sta letteralmente ostacolando la sua vita. Anche i membri della famiglia ne traggono beneficio perché anch'essi sono liberati dagli effetti stressanti del vivere in un ambiente visivamente "assordante".

Naturalmente, questo è solo una sbirciatina attraverso un minuscolo buco della serratura nel territorio della comprensione del motivo per cui l'accaparramento è importante e il fondamento di come è fatto.

Per ulteriori informazioni su come battere OCD (e per estensione Hoarding Disorder) senza droghe, controlla questo post.

Come pensiero conclusivo per questo post, considera che l'archiviazione (o cumuli di materiale) è dove mettiamo le cose di cui non abbiamo bisogno che non useremo mai più.

Ricorda: pensa bene, agisci bene, sentiti bene, stai bene

Copyright Clifford N. Lazarus ,. Ph.D.

Nota: alcune persone potrebbero interrogarsi sul cosiddetto "rumore bianco" come quello emesso da una macchina per mascherare o attutire le intrusioni uditive. Mentre certamente meglio dei suoni casuali, distrattivi o disturbanti, il rumore bianco non è meno neutrale del sistema nervoso quanto il silenzio o il silenzio. Questo non vuol dire che le persone facciano sempre il meglio in ambienti totalmente silenziosi. Ovviamente è assurdo. Ma quando le persone sono assalite da troppo rumore, spesso si verifica un disagio emotivo.

Caro lettore,

Le pubblicità contenute in questo post non riflettono necessariamente le mie opinioni né sono approvate da me.

Clifford

Questo post è solo a scopo informativo. Non è destinato a sostituire l'assistenza professionale o il trattamento personale della salute mentale da parte di un medico qualificato.

  • Gestione della rabbia ... A modo mio!
  • Tecnologia: da solo in mezzo alla folla, stile high-tech
  • La rabbia è la chiave
  • 3 suggerimenti per evitare comportamenti passivo-aggressivi
  • Inziando
  • 10 modi Mindfulness e Meditation promuovono il benessere
  • Se Gandhi fosse il tuo terapeuta del matrimonio
  • 4 modi in cui la deprivazione del sonno può danneggiare la tua salute emotiva
  • Assistere all'inconscio in una sessione di psicoterapia
  • Piuttosto che uccidere gli animali "Dolcemente", non ucciderli affatto
  • Istruzione: Elicit o impose It?
  • Modello di troll
  • 5 modi di linguaggio del corpo efficace possono aiutare la tua carriera
  • Salva te stesso da inutile angoscia!
  • Cosa succede realmente in una sessione di terapia
  • Il lato positivo della demenza
  • Dove tieni bloccato a correre la tua vita?
  • Trattare con Sadists quotidiano e altre "personalità oscure"
  • Ruolo familiare disfunzionale: il "perdente"
  • Curiosità (interesse)
  • Yoga della vita reale
  • "Resti di una vita su carta": una recensione del libro
  • Quando un matrimonio deve morire
  • Breaking Bad and Morality
  • L'autocompassione riduce l'umore negativo nel tempo
  • Come smettere di combattere con il tuo coniuge
  • Cosa ottenere il tuo ex per San Valentino
  • Una nuova normalità
  • Sei cronicamente malato? Non peggiorare le cose!
  • Una coppia lascia la terapia; Che cosa è il desiderio "normale"?
  • Fare il Two-Step con i Dodici Passi
  • Non concentrarsi sulle conseguenze della dipendenza
  • Il vero sé e la filosofia di un divario
  • Difficile non deve essere così difficile
  • Sam e la sua tigre
  • Evil Deeds e Dangerous States of Mind: Commentando il commento televisivo