Perché il buon vecchio lento rende i lavoratori migliori

Nel secolo scorso abbiamo aumentato la nostra longevità negli Stati Uniti di oltre trenta anni. Nel 1900 la gente viveva in media 47 anni; entro il 2000 quel numero era balzato a 78. Sebbene io sia lontano dall'età della pensione, seguo la conversazione sulle mutevoli leggi sulla pensione in Germania perché mi affascina il fatto che le persone siano costrette a smettere di lavorare quando colpiscono quel "numero magico". Mentre vogliono rilanciare da 65 a 67 anni, ci sono state proteste in Francia perché hanno appena messo in pensione fino all'età di 60 anni.

Immagina il pensiero! Perché, mentre la popolazione invecchia e meno persone sono nate per rimpiazzarle, le persone sono costrette a lasciare il posto di lavoro se non vogliono? Alcuni sostengono che è per dare spazio alla prossima generazione. Ma in paesi come la Germania, la prossima generazione contiene meno persone. Ergo l'aumento della vita lavorativa anni.

Per rispondere alla domanda su cosa fare con i lavoratori più anziani, Peter Cappelli e Bill Novelli, coautori del libro di recente pubblicazione, Managing the Older Worker: come prepararsi per il nuovo ordine organizzativo, costituire un valido argomento per fidelizzare talenti e condurre gestione intelligente della conoscenza. Dopo tutto, le persone anziane vivono più a lungo, hanno più esperienza e, secondo gli autori, sono motivate da interessi diversi rispetto ai loro colleghi desiderosi e più giovani. Dangling una promozione di fronte al loro naso non è così efficace come dare loro un incarico interessante che li mantiene come un giocatore di squadra, offrendo loro flessibilità di stile e persino lavori "snow bird" quando viaggiano in Florida sei mesi l'anno .

Mentre ero un po 'deluso dal fatto che il libro non approfondisse il modo in cui i manager più giovani possono effettivamente gestire la gestione dei lavoratori più anziani, hanno fatto una forte motivazione sul perché i lavoratori più anziani siano così preziosi. In poche parole, sono:

* più informato (nessun mistero lì);
* più flessibile (molti di loro hanno alle spalle i loro giorni di educazione dei figli, tuttavia la flessibilità per la cura degli anziani rimane un problema in quanto la mancanza di salute dei loro genitori influisce sulla loro capacità di mantenere un programma regolare);
* più fedele e coscienzioso;
* altrettanto costoso (o meno, a seconda di come la società considera i benefici complessivi per i dipendenti).

In altre parole, il valore dei lavoratori più anziani in termini di conoscenza e volontà di apprendere nuove cose (smontando così il mito che le persone oltre i quaranta in qualche modo non possono o non vogliono ottenere il programma) supera di gran lunga qualsiasi costo assicurativo, ecc. È anche degno di nota il fatto che i lavoratori più anziani hanno meno probabilità di avere persone a carico costose, mentre i loro premi assicurativi potrebbero essere leggermente più alti, ma in realtà sono meno costosi nello schema generale delle cose.

Cosa c'entra tutto questo con il potere del lento? Mentre mi mettevo in fila, in attesa di altri cento corpi caldi, per acquistare i rifornimenti scolastici dell'ultimo minuto di mia figlia, notai che c'erano due linee. Uno aveva un anziano signore e una donna di mezza età che lavorava alla cassa. L'altro aveva una squadra più giovane. Uno ha chiamato il prezzo; l'altro l'ha digitato nel registro. Non ho potuto fare a meno di notare che la mia linea con la squadra più anziana non si muoveva così velocemente. Nonostante la mia proprietà del potere dei principi lenti, mi sentivo caldo sotto il colletto (letteralmente ~ tutte quelle persone in uno spazio così piccolo!). Quando fu finalmente il mio turno, la donna mi consigliò di aver preso le penne sbagliate per il compito della mia figlia. Lei gentilmente tornò nella folla per trovare quelli giusti per me. Potrebbe essere stata più lenta al registro, ma immagina la quantità di tempo che mi ha effettivamente risparmiato nel procurarmi le penne giuste la prima volta! Questa è la stessa serietà e attenzione al cliente che Cappelli e Novelli hanno elogiato nel lavoratore più anziano. Stupefacente!

Sorrisi mentre il potere del lento tornava nel mio cuore … e le giuste provviste scolastiche nella mia borsa. Grazie a Managing the Older Worker, continuerò a vedere i dipendenti più esperti come i precursori del lento perché, come ormai sappiamo tutti, è più veloce comunque!

Solutions Collecting From Web of "Perché il buon vecchio lento rende i lavoratori migliori"