Perché i tuoi amici creativi e colleghi possono essere così ingannevoli

Matt Wynn/Flickr
Fonte: Matt Wynn / Flickr

La creatività è normalmente vista come un tratto di personalità desiderabile; tutti desideriamo poter dipingere come Van Gogh, comporre come Beethoven o inventare come Da Vinci. E, se non possiamo farlo da soli, vorremmo almeno essere circondati da persone che possono farlo.

Ma c'è un lato oscuro per la creatività? Una nuova ricerca pubblicata nel numero di questo mese del Journal of Experimental Social Psychology ha esaminato proprio questa domanda.

Il Dr. Ke Michael Mai, della SKK Graduate School of Business della Corea del Sud, ha condotto la ricerca. Spiega la logica dietro gli studi qui sotto.

"Ciò che ci interessa davvero è il potenziale impatto negativo che la creatività individuale può causare", afferma Mai. "Molte organizzazioni cercano di assumere i dipendenti più creativi e favorire un clima di innovazione. Ad esempio, organizzazioni di spicco come Apple, Google e Facebook si affidano alle idee dei propri dipendenti per raggiungere il successo. Pixar, il principale pioniere tecnologico nel campo dell'animazione al computer, accetta regolarmente copioni creativi e idee di nuovi film da parte dei suoi dipendenti durante la progettazione di film d'animazione ".

In particolare, Mai era interessato a sapere se i climi dell'innovazione e della creatività potrebbero avere conseguenze indesiderabili. Così ha progettato una serie di esperimenti per testare la sua ipotesi.

"In uno dei nostri studi, abbiamo misurato la creatività con un'indagine consolidata", ha spiegato Mai. "Abbiamo quindi assegnato i partecipanti a un'attività creativa che prevedeva l'utilizzo di un set di parti Lego come designer di prodotto per sviluppare un nuovo prodotto o un'attività non creativa che comportava l'utilizzo dello stesso set di parti Lego per seguire un insieme specifico di istruzioni come un tester di prodotto. "

Mai ei suoi colleghi hanno quindi chiesto ai partecipanti di leggere uno scenario moralmente ambiguo su un manager che considera una linea di condotta discutibile e di generare quante più giustificazioni per questa linea d'azione che potevano.

Infine, i partecipanti hanno giocato un gioco economico con un partner in cui un comportamento onesto avrebbe guadagnato un pagamento di $ 5, mentre un comportamento ingannevole avrebbe guadagnato un pagamento di $ 15.

I risultati?

Mai e i suoi colleghi hanno scoperto che coloro che avevano ottenuto punteggi più alti nel sondaggio sulla creatività e che avevano anche partecipato al compito di lego creativo avevano maggiori probabilità di sviluppare giustificazioni non etiche nello scenario ipotetico. Avevano anche maggiori probabilità di comportarsi in modo subdolo nel gioco economico per guadagnare un pagamento maggiore.

In altre parole, i tipi creativi hanno agito in modo non etico, ma solo quando i loro istinti creativi sono stati attivati ​​nell'attività Lego. Coerentemente con questo risultato, Mai mette in guardia dal concludere che le persone creative agiscono sempre in modo non etico.

"Assumere semplicemente che qualcuno che è altamente creativo sarà probabilmente immorale va oltre ciò che stiamo suggerendo", afferma Mai. "Inoltre, non vogliamo suggerire che la creatività nelle organizzazioni è una cosa negativa o che dovrebbe essere evitata. Forse un modo migliore di affrontare le nostre scoperte è riconoscere che gli attributi più positivi, come la creatività, possono anche avere alcuni potenziali svantaggi. Facendo luce su questo, speriamo di incoraggiare tutti i lati positivi associati alla creatività, allertando le persone su potenziali problemi da riconoscere ed evitare ".

Sebbene questa ricerca non significhi che i tuoi amici creativi e colleghi si comportino sempre in modo deviato, quando lo fanno, sai perché.

Rimani aggiornato con le intuizioni di rottura della scienza seguendo Dr. Travers su Facebook e Twitter.

Riferimenti:

Mai, KM, Ellis, AP e Welsh, DT (2015). The Grey Side of Creativity: esplorare il ruolo dell'attivazione nel legame tra personalità creativa e comportamento non etico. Journal of Experimental Social Psychology, 60, 76-85.

Solutions Collecting From Web of "Perché i tuoi amici creativi e colleghi possono essere così ingannevoli"