Perché i giovani non dovrebbero andare al college (almeno a metà strada)

Le mamme tigrate, i consulenti di orientamento e i presidenti universitari potrebbero volere che i tuoi figli andassero all'università dopo il liceo, ma la ricerca della mia collega, Cathy Campbell, e di recente completata, suggerisce che ci possono essere molte conseguenze negative per i giovani che vanno all'università troppo velocemente (vedi Stories of Transition per i dettagli completi dello studio e una guida scaricabile per i genitori).

Abbiamo intervistato 100 giovani adulti alla fine degli anni '20 in cinque diverse comunità in cui le prospettive di lavoro variavano da eccellente (un'economia petrolifera in forte espansione) a triste (città di pescatori rurali minacciate di essere chiuse). Quello che abbiamo scoperto è che durante il decennio dopo il liceo, i giovani adulti possono aspettarsi molti cambiamenti di carriera. È in effetti una piccola minoranza che dieci anni dopo stanno facendo ciò che si sono proposti di fare quando si sono diplomati o sono entrati all'università. Tutto questo fa un anno sabbatico, prendendo un anno tra scuola superiore e università, una scelta eccellente per i giovani che non sono sicuri di ciò che vogliono studiare.

Già popolare in altri paesi come l'Australia, noi del Nord America abbiamo questa nozione arcaica che i nostri ragazzi, una volta entrati nel mondo del lavoro, non torneranno al college. Questo potrebbe essere stato vero nei primi anni '70, prima che lo slogan credenziale significasse che persino il bidello della scuola aveva bisogno di un'educazione universitaria per assicurarsi di poter gestire materiali pericolosi, ma non è più vero. Infatti, nel nostro studio abbiamo scoperto che molti giovani che si sono precipitati all'università sono stati chiusi in cattive scelte di carriera. Ecco perché.

In primo luogo , è probabile che abbiano scelto una carriera basata su pochissime informazioni o esperienze di vita pratica. Non sanno che un ingegnere passa la maggior parte del tempo davanti a un computer, non nei cantieri o nei laboratori, creando opere che suscitano meraviglia. E una storia importante avrà bisogno di completare almeno una, e possibilmente due, lauree per essere commercializzabile. La maggior parte dei nostri partecipanti non ne sapeva abbastanza delle conseguenze a lungo termine della carriera e delle decisioni educative che avevano preso mentre erano ancora adolescenti.

In secondo luogo , e ancora peggio, una volta impegnati nell'università, i nostri giovani corrono il rischio di accumulare debiti paralizzanti. Il debito medio alla laurea è di oltre $ 40.000. Con quello sopra le loro teste, i giovani non hanno altra scelta che continuare in una carriera che hanno già iniziato, se ne sono contenti o no.

In terzo luogo , un rapido ingresso nell'università può effettivamente chiudere le porte alle opportunità di carriera future. Penso a questo come salire una scala. Quando siamo piccoli, tendiamo a considerare le nostre scelte di carriera dal numero molto limitato di persone che abbiamo incontrato. Insegnanti, medici, forse i vigili del fuoco. Ma più esperienza di vita abbiamo, e più in alto nella scala dell'esperienza saliamo, più possiamo vedere. Chi avrebbe immaginato qualche anno fa una carriera come consulente di social media, progettista di protesi dentarie, sviluppatore di software per parchimetri, o scrivere manuali per aggiungere contenuti per utenti finali ai videogiochi (ho incontrato ventenni che fanno tutti questi lavori e altro). Non solo i giovani hanno bisogno di tempo per scoprire ciò che amano fare, ma hanno anche bisogno di tempo per esaminare il crescente campo delle opzioni in un mercato della carriera in continua evoluzione.

Niente di tutto ciò è inteso a dissuadere un giovane dall'andare al college. L'educazione universitaria è una buona cosa da avere, ma il suo tempismo è importante. I guadagni a vita saranno aumentati di sicuro. Ma qual è la fretta? L'aspettativa di andare in pensione a 65 anni è già una cosa del passato. In che modo un anno o due ritardano a 19 anni svantaggiamo i nostri figli quarant'anni dopo se questo ritardo li mette su un percorso di carriera migliore, evita il debito eccessivo e permette alla serendipità della vita di aprire le porte a nuove, ancora inimmaginabili scelte di carriera?

Un anno sabbatico, tuttavia, non dovrebbe essere un anno passato a un couc h dei genitori , o un anno a lanciare hamburger. Per essere utile deve offrire un'opportunità per la crescita personale e la sfida. I nostri partecipanti allo studio che hanno interrotto la loro educazione sono pieni di storie di nuovi momenti di avventura e di esperienze che cambiano la vita. Ovviamente, anche un anno in cui un cuoco di linea si prepara a cucinare in un cucchiaio untuoso locale potrebbe convincere lo studente immotivato ad applicarsi un po 'più diligentemente.

Vedo troppi studenti universitari che usano i loro primi anni all'università per affermare la loro indipendenza e "trovare se stessi". Per molti giovani, l'università o il college è un posto schifoso per farlo. Molti studenti finiscono con voti così bassi che chiudono le porte alla scuola di specializzazione. Altri non sviluppano altro che una cattiva abitudine al bere, o si ritrovano alla fine del loro anno di auto-scoperta con il debito di un anno sprecato. Per i miei soldi, preferirei dare a mio figlio un biglietto aereo di ritorno in Cina di una retta di un anno quando non è chiaro cosa voglia studiare o perché.

Solutions Collecting From Web of "Perché i giovani non dovrebbero andare al college (almeno a metà strada)"