Perché gli esperti non riescono a capire Donald Trump

Come consulente di management che ha studiato direzione esecutiva per oltre 30 anni, mi diverte vedere quanto sia stupefacente la maggior parte degli americani con Donald Trump. I sapientoni, i politici, le persone che lo disprezzano e persino le persone che lo adorano non riescono a cogliere la semplice verità di quest'uomo, che è: in realtà è così semplice come appare. Non è "difficile da capire" – quello che vedi è ciò che otterrai.

Lo stiamo rendendo troppo difficile

I commentatori di tutte le strisce insistono nel chiedere, ogni volta che Trump dice o fa qualcosa di nuovo oltraggioso, "Che cosa ci dice su come dirigerà il paese?" Durante tutta la campagna elettorale, giornalisti ed esperti politici si sono lamentati delle sue "contraddizioni" : "Qual è la sua politica sulla guerra commerciale con la Cina?" "Costruirà davvero il Muro con il Messico?" "Cosa farà della NATO?"

Per comprendere le dinamiche di un governo di Donald Trump, dobbiamo prima chiarire le dinamiche di Trump come persona (alità). Qui, sto cercando una specie di modello descrittivo non partigiano che non lo divori o lo divinizzi. Riconosco che alcune persone interpreteranno qualsiasi tipo di descrizione psicologica offerta come condanna, quindi dovrò solo vivere con quelle reazioni.

Ecco una brutta copia su un modello ipotetico di una presidenza Trump, per quello che vale – visto dal punto di vista di un consulente di gestione. Ancora una volta, sottolineo che non sto cercando di lodare o condannare l'uomo – solo per descrivere la costellazione del potere che immagino si formerà intorno a lui.

1. Posit : Donald Trump è una persona molto insolita: una combinazione di circostanze e personalità come questa arriva, forse, una volta in un secolo. Non mi sembra un'esagerazione. Alcune caratteristiche chiave del temperamento di Trump e del processo cognitivo quasi certamente modelleranno le relazioni di potere e le dinamiche procedurali di questo governo. Mentre li percepisco, sono:

  • Ha un notevole livello di guida e determinazione nel perseguire qualunque cosa decida di volere.

  • Ha una personalità narcisistica (ancora una volta, non una condanna – non colpire il messaggero), che alcuni psicologi considererebbero un disordine clinicamente significativo (noto come "NPD"). Se è così, è sicuramente un NPD di talento e ad alto funzionamento.

  • Conseguente alla dimensione narcisistica, ha poche relazioni veramente intime e confida pochissime persone. Tende a vedere le altre persone come oggetti, in un certo senso, da utilizzare nel perseguimento delle sue intenzioni. Tende a dicotomizzare le sue percezioni degli altri – sono o fan / amici / discepoli, o sono nemici. Un amico che si comporta male può essere sradicato rapidamente nella lista dei nemici. Tende a vedere il modo di trattare con gli altri attraverso una sorta di obiettivo "vinci-perde", cercando di ottenere "uno" quando possibile.

  • Ha una capacità di attenzione molto breve , che alcuni hanno caratterizzato come ADD. È un uomo dall'intelletto eccezionalmente superficiale, con scarso interesse per teorie, dottrine, politiche, piani o pensiero procedurale (il che non implica che la sua intelligenza generale sia limitata). Intellettualmente, è una creatura del momento. Vive nell'ora. Ciò causerà frustrazioni infinite per i professionisti dell'agenzia come i funzionari dei servizi segreti, se tentano di spiegargli problemi o situazioni complessi.

  • Ha ciò che gli psicologi dello sviluppo definiscono come "controllo a basso impulso", il che significa che gli viene dato di agire sulla sua prima reazione, in particolare quando percepisce l'azione o l'affermazione di qualcuno come critica o offensiva.

  • Potrebbe avere qualche dislessia (questa è una supposizione). In tal caso, avrebbe un enorme impatto sul modo in cui elabora le informazioni e sul modo in cui gli altri comunicano con lui. Non credo che usi un computer o un'e-mail, o che legge molto (i suoi scrittori di fantasmi riferiscono di non aver letto i libri che hanno scritto per lui). Sembra che il suo unico canale di comunicazione outbound sia Twitter.

  • Conseguentemente all'ADD e alla possibile dislessia, è molto probabile che sia un pensatore destro (intuitivo) . Tale orientamento diventa spesso la preferenza di default quando il pensiero lineare / procedurale è meno accessibile. Di conseguenza, il suo processo decisionale tende ad essere istintivo / viscerale piuttosto che analitico. Si fida dei suoi istinti (e questa fiducia è stata confermata dalla sua splendida vittoria nel collegio elettorale).

  • È profondamente diffidente nei confronti degli intellettuali e dei "wordsmiths" – coloro che creano messaggi complessi e lo affrontano con le sue contraddizioni. Ha tenuto, e probabilmente terrà, pochissime conferenze stampa di tipo tradizionale. Tende a vedere i giornalisti come pericolosi e quasi universalmente da disprezzare o diffidare.

  • Molto probabilmente investirà molto in una campagna di pubbliche relazioni per creare un "culto della personalità" intorno a sé – una sorta di immagine del "Caro Leader" che si aspetta che tutti i suoi subordinati lodino e promuovano in ogni occasione.

Considerando tutto quanto sopra, propongo qualcosa che potrebbe essere difficile per molte persone a cui pensare. E questo è:

Donald Trump non ha teoria del governo e non ne ha bisogno.

Non ha una politica, un piano o un'agenda stabiliti per una particolare questione – immigrazione, commercio, tassazione, ecc. Per le persone con il suo particolare orientamento cognitivo, ogni giorno è un nuovo giorno; ogni conversazione è una nuova conversazione. Coloro che non li divorano , a mio parere, cercheranno sempre di capire le sue intenzioni "attuali".

Come governa un uomo senza una teoria?

Ora – se uno dei precedenti è anche lontanamente plausibile – come potrebbe Donald Trump e la costellazione di co-leader che si forma attorno a se stesso andare in affari?

2. Posit : Trump probabilmente si avvicina alla presidenza con la mentalità di un monarca ispirato divinamente, non quello di un operatore politico o di un ideologo. Tenderà a presiedere, decidere e governare in base a problemi e problemi che si presentano. Molto probabilmente le iniziative politiche si gonfieranno e si evolveranno all'interno della cerchia ristretta, e coinvolgerà coloro che si rivolgono a lui. Ciò potrebbe ricordare i re inglesi del passato, o forse gli imperatori cinesi, in particolare l'ultimo (ma con meno cerimonie, pompa e circostanza).

3. Posit (se non ho perso nessuno a questo punto): come risultato di questo stile quasi imperiale, la sua cerchia ristretta probabilmente assomiglierà ai mandarini della corte cinese, ognuno con la sua agenda segreta, e ciascuno cavalcando per il potere e lo status con il dio-re.

4. Posit : a causa della sua riluttanza a fidarsi degli estranei, la sua cerchia ristretta probabilmente sarà composta quasi interamente da "amici" – persone che conosce bene e crede di potersi fidare. Probabilmente ci saranno pochi amministratori professionisti nel Gabinetto. Associati a questo, ci possono essere aspri conflitti tra i mandarini, che si gonfieranno sotto la superficie. Le riunioni di gabinetto saranno più simili a feste e sessioni di cheerleading, non a discussioni trascurate su politiche, piani e programmi. Il vero lavoro politico verrà probabilmente svolto nelle sale e negli uffici, non nella stanza del Gabinetto. In privato, il suo modello di leadership sarà probabilmente "radiale" (come lo fu per Lyndon Johnson) – un problema = una persona nel suo ufficio. Probabilmente ci saranno pochissime "sessioni di testa" di gruppo.

5. Posit : uno dei mandarini si diplomerà probabilmente alla posizione di potenza n. Il suo vicepresidente (Mike Pence) e il suo capo dello staff (attualmente Reince Priebus) sono due candidati probabili, ma nessuno dei due è garantito. L'efficacia della molecola della leadership di Trump dipenderà in larga misura dalla reciproca cooperazione dei mandarini, che potrebbe essere un'ipotesi rischiosa. Ognuno di loro potrebbe cercare di fare i suoi affari segreti con i membri chiave del Congresso.

6. Posit : la relazione di Trump con i principali attori del Congresso è difficile da generalizzare. Non deve a nessuno di loro gran parte di nulla, e certamente non sarà vittima di bullismo da parte di fazioni ideologiche. Potrebbe essere una breve luna di miele. La "grande pulizia della casa" (cioè la distruzione dell'eredità di Obama) potrebbe essere difficile da realizzare, considerando il modello decennale di disfunzione e stallo del Congresso. Come ho notato, credo che molte persone stiano proiettando convinzioni ideologiche nelle loro percezioni dell'uomo – convinzioni che potrebbero non esserci effettivamente.

7. Posit : gli addetti ai lavori scopriranno (se già non lo hanno fatto) che il modo di influenzare Donald Trump è di rendere il loro caso in termini che sono personali per lui. Barack Obama ha dimostrato questa dinamica, credo, quando ha invitato Donald e Melania alla Casa Bianca. Trump sembrava sinceramente commosso dal gesto di rispetto e riconoscimento, e in seguito ha persino ammorbidito il tono nel suo commento alla stampa, in merito all'abrogazione di Obamacare.

8. Un grande riassunto : il mondo probabilmente non finirà sotto la presidenza di Trump, né le speranze e i sogni dei democratici e degli elettori non-Trump saranno spazzati via. La maggior parte delle previsioni estreme – da entrambe le ali ideologiche – probabilmente non si materializzeranno. Gli "arrabbiati americani" dovranno affrontare il fatto che il loro coraggioso nuovo mondo probabilmente non si materializzerà; che milioni di posti di lavoro non arriveranno all'improvviso a tornare nel cuore; che The Wall si rivelerà probabilmente una recinzione patchwork; che le deportazioni saranno lente; e che gli immigrati etnici troveranno ancora accettazione. Molto probabilmente l'unico punto dell'accordo bipartisan potrebbe essere un massiccio investimento nelle infrastrutture statunitensi – da molto tempo in ritardo. Questo da solo potrebbe guarire un sacco di dolore.

9. Un punto ideologico, e poi finirò questo – troppo lungo – rant. Credo che i fondatori della Repubblica americana avessero una strana comprensione del comportamento di massa o il beneficio di qualche guida divina. In ogni caso, hanno creato un modello per il governo che ha resistito alla follia, all'ignoranza e all'incompetenza di una lunga sfilata di disadattati. È ancora qui.

Questo è solo il mio $ 0.02 – il tuo chilometraggio potrebbe essere diverso.

L'autore:

Il Dr. Karl Albrecht è un consulente di direzione esecutivo, coach, futurista, docente e autore di oltre 20 libri sui risultati professionali, le prestazioni organizzative e la strategia aziendale. È elencato tra i 100 migliori leader di pensiero nel mondo degli affari sul tema della leadership.

È un esperto riconosciuto di stili cognitivi e lo sviluppo di capacità di pensiero avanzato. I suoi libri Social Intelligence: La nuova scienza del successo , Intelligenza pratica: L'arte e la scienza del senso comune , e il suo Mindex Thinking Style Profile sono utilizzati nel mondo degli affari e della formazione.

La società Mensa gli ha presentato il premio alla carriera, per i contributi significativi di un membro alla comprensione dell'intelligence.

Originariamente un fisico, e dopo aver prestato servizio come ufficiale dell'intelligence militare e dirigente d'azienda, ora consulta, tiene conferenze e scrive su qualunque cosa pensi possa essere divertente.

http://KarlAlbrecht.com

Solutions Collecting From Web of "Perché gli esperti non riescono a capire Donald Trump"