Perchè facciamo ciò che facciamo?

Perchè facciamo ciò che facciamo? Perché siamo come siamo? Cosa ci rende diversi gli uni dagli altri? Questo genere di domande ci incuriosisce naturalmente. Storicamente, sono stati affrontati attraverso una delle due prospettive. Innanzitutto, la prospettiva della natura suggerisce che il comportamento umano sia guidato principalmente dalla biologia (evoluzione, genetica, chimica del cervello e ormoni). Al contrario, la prospettiva di educazione suggerisce che il comportamento è guidato principalmente dall'ambiente psicosociale (per esempio, come siamo cresciuti, i nostri coetanei, le situazioni in cui ci troviamo attualmente).

È interessante notare che quasi tutti nella nostra cultura sembrano credere che l'educazione sia più potente della natura. Più che probabile, questo è perché è più facile osservare gli effetti del nutrimento nelle nostre vite e perché ci si sente più capaci di credere che l'educazione abbia più effetto, forse perché sembra più controllabile.

L'assunzione di nutrimento ha molti effetti sulle nostre vite. Ad esempio, spesso attribuiamo problemi agli adulti a problemi di vita domestica iniziale. I genitori assumono spesso la maggior parte della responsabilità per come i loro figli si presentano. I membri di relazioni romantiche spesso presumono che un giorno cambieranno il loro partner.

Detto questo, può essere sorprendente apprendere quanto sia effettivamente potente la natura, come rivelato dalla migliore scienza disponibile. Ad esempio, ricerche da tutto il mondo hanno scoperto che le persone che vengono adottate tendono ad essere più simili ai loro parenti biologici rispetto ai loro parenti adottivi. Allo stesso modo, gemelli identici allevati in ambienti separati spesso sono sorprendentemente simili (e spesso mostrano somiglianze più grandi di quelli con i fratelli non biologici con cui sono cresciuti). Quindi, sembrano esserci forti predisposizioni biologiche che agiscono sul nostro comportamento. In effetti, la maggior parte degli scienziati stimano che almeno la metà della spiegazione del perché siamo diversi l'uno dall'altro si riduce alle differenze nelle predisposizioni genetiche.

Ciò che questo significa per me personalmente è che c'è un filo che attraversa le nostre vite che è stabile. Questo filone può essere sviluppato, e può essere evocato in modo diverso in diverse situazioni, ma è lì. Ad esempio, quindi, immagino che tu ora abbia molta somiglianza con la persona che eri quando eri un bambino. Se provassi a spiegarlo, potresti dire che è perché "i miei genitori mi hanno allevato in questo modo" o "qualche esperienza mi ha plasmato". Le ricerche sopra citate suggeriscono che almeno parte della stabilità che mostriamo nella vita è dovuta alle nostre predisposizioni biologiche . Di conseguenza, se vogliamo essere felici con noi stessi, dobbiamo accettare noi stessi per quello che siamo. Forse anche più profondamente, se vogliamo essere felici con gli altri, dobbiamo accettare chi sono e abbandonare le nostre aspettative affinché diventino un diverso tipo di persona.

Un buon esempio delle implicazioni di questo viene dalla ricerca sugli effetti della consulenza di coppia. La maggior parte delle consulenze per coppie si concentra sull'insegnamento ai partner per comunicare in modo efficace, risolvere problemi e compromessi. Tuttavia, quando la ricerca esamina gli effetti di questo tipo di intervento – ad esempio confrontando quante coppie in difficoltà divorziano se passano attraverso le coppie di counseling o se non lo fanno – trovano poco effetto positivo. Ciò ha portato alcuni ricercatori del matrimonio a ripensare alla vecchia idea che una buona comunicazione è tutto ciò che serve per far funzionare una relazione. Alcuni ricercatori hanno suggerito invece che l'accettazione delle differenze gioca un ruolo più importante della comunicazione e hanno sperimentato per vedere se questo è il caso. In questa ricerca, le coppie in difficoltà vengono assegnate casualmente a partecipare alla terapia aiutandole ad accettare (e persino ad apprezzare) le differenze, imparare a comunicare in modo più efficace, o senza alcun trattamento. È interessante notare che le coppie che seguono il training di accettazione hanno i migliori risultati a lungo termine. Forse la ragione è che è molto più facile cambiare il proprio atteggiamento nei confronti di qualcuno piuttosto che l'altro a cambiare quello che sono, soprattutto se il desiderio di cambiare arriva più dal partner che da se stessi. (Naturalmente, questo tipo di trattamento ha senso solo se le differenze sono davvero "accettabili"; il trattamento non mira a perdonare cose come barare, abusare o mentire). (Per ulteriori informazioni sulle relazioni, vedi il mio post su " Love for a Lifetime ".)

D'altra parte, ci sono potenti forze nutritive che operano su tutti noi. Forse la più importante di queste è la nostra cultura. Uno dei motivi per cui la cultura mi interessa di più è che la cultura è un fattore spesso trascurato nelle nostre percezioni. A meno che non abbiamo trascorso un tempo significativo in un luogo diverso, non potremmo mai realizzare appieno quanto sia diverso nelle diverse parti del mondo. Ho trascorso il semestre autunnale 2009, ad esempio, insegnando in un programma di studio all'estero in Scozia. Solo per divertimento, ho identificato 30 modi in cui la vita di tutti i giorni era diversa, rispetto alla vita negli Stati Uniti. Queste differenze appaiono di seguito:

1. I ristoranti in genere non forniscono acqua ai pasti, apparentemente perché credono che la gente altrimenti berebbe troppa acqua.

2. La biblioteca pubblica ha una scarsa offerta di libri, con molti altri libri di saggistica che libri di narrativa nella zona per bambini. Questo potrebbe essere perché hanno solo libri pubblicati localmente. Sembra anche che ci sia un numero sproporzionato di libri su re, regine e castelli.

3. Non è tradizionalmente britannico usare i panni per lavare.

4. Tutti i bambini indossano le uniformi per le scuole superiori a scuola.

5. I bambini sono i benvenuti nei pub fino alle 8:00 circa. (Pub in realtà significa "casa pubblica".)

6. Le persone devono noleggiare i carrelli della spesa (forse per evitare furti). Una moneta da una sterlina ti procurerà un carrello e quando lo riporti, otterrai la tua moneta.

7. Non ci si aspetta consigli nei ristoranti (ai camerieri e alle cameriere viene fornito un salario minimo senza mance).

8. Le compagnie aeree a basso costo non forniscono prenotazioni di posti. È il primo arrivato, primo servito.

9. Le linee zip sono in tutti i parchi dei bambini (di solito c'è molto meno ansia per i bambini che si fanno male).

10. I signori più anziani sembrano apprezzare molto il bowling (che in realtà sembra più simile alla bocce).

11. Vengono enfatizzate parole diverse come "adorabile", "fracassante", "folle" e "brillante". (Il mio esempio preferito di questo è quando un amico irlandese mi chiamava sempre "adorabile", che pensavo fosse più appropriato quando riferendosi a una donna, ma suppongo di no!)

12. Gli alimenti sono simili, ma hanno un sapore diverso. Molto di questo sembra essere dovuto a una minore dipendenza dallo sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio.

13. La maggior parte delle città sembra avere un negozio con frutta e verdura fresca coltivata localmente.

14. Le persone sembrano vivere in piccole case, con piccoli cantieri, spesso con poca o nessuna erba.

15. Gli store di spedizione abbondano e la maggior parte sembra donare i propri proventi a un'organizzazione benefica di propria scelta. (La nostra città, Dalkeith, che ha all'incirca le dimensioni di Hastings, ne aveva almeno cinque, come la ricerca sul cancro nel Regno Unito.)

16. Ci sono pub che sono anti-americani, e alcuni in cui i combattimenti sono causati da qualcuno che entra indossando determinati colori della squadra di calcio (di calcio).

17. Le persone si vestono molto per uscire, anche nei pub. (Le cravatte sono comuni per gli uomini.)

18. C'è una mancanza di marchi americani. (Ad esempio, non c'è Tylenol.)

19. Ragazzi e ragazze sono spesso divisi in gruppi separati (per la scuola e altri programmi).

20. Sono utilizzati riscaldatori d'acqua in linea (piuttosto che scaldabagni più grandi).

21. Le toilette hanno spesso l'opzione a mezzo risciacquo o a scarico totale (per risparmiare acqua).

22. Le persone in genere sembrano più formali e sorprese quando dici "ciao" a loro.

23. I lavelli hanno rubinetti dell'acqua "caldi" e "freddi" separati (anziché uno). E l'acqua "calda" diventa davvero calda!

24. I cereali hanno più cereali e molto meno zucchero.

25. I negozi specializzati abbondano e mancano i megastore con tutto ciò di cui avresti mai avuto bisogno.

26. Le lampadine a incandescenza sono vietate.

27. Quando ordini in un pub, devi andare al bar per ordinare e pagare prima di ricevere cibo e bevande. La cameriera / cameriere arriva solo al tavolo per portare il cibo.

28. Ogni domenica mattina a Edimburgo hanno una vendita di bagagliaio (simile a una vendita di un garage, ma in un'auto).

29. La birra viene servita a temperatura ambiente.

30. Una visita al centro sanitario locale non comporta alcuna receptionist o assicurazione sanitaria e sembra molto più efficiente (compresi i costi)!

Una delle intuizioni che deriva dall'essere in una cultura diversa, o dallo studio della cultura, è che ci aiuta a capire quanto siamo stati plasmati dalle forze culturali. Non è corretto affermare che siamo senza cultura negli Stati Uniti; in effetti saremmo individui estremamente diversi se fossimo cresciuti in una parte diversa del mondo, proprio come saremmo molto diversi se fossimo stati cresciuti in una religione diversa o con un genere diverso. (Per ulteriori informazioni sulla cultura, vedi il mio post su " Miscelare il meglio delle diverse culture ".)

E, tuttavia, faremmo bene a mettere in discussione l'idea che il comportamento sia così culturalmente determinato che non ci sono universali in tutta la nostra specie. Quando vivevo in Scozia, ad esempio, notavo molte più somiglianze tra culture e differenze. Per esempio, ricordo una volta quando andai in un pub e mi sedetti accanto a due giovani donne, una delle quali aveva un bambino. Ho notato che il bambino ha cominciato a agitarsi un po ', a quel punto la mamma (presumo) ha messo un ciuccio nella bocca del bambino. Questo calmò il bambino per un po ', fino a quando sputò fuori il ciuccio. Questa sequenza ripetuta un paio di volte, fino a quando il bambino ha iniziato a piangere. L'altra donna poi prese in braccio il bambino e parlò musicalmente e fece rimbalzare il bambino su e giù un po 'mentre faceva espressioni esagerate del viso. Questo calmò immediatamente il bambino e nel giro di un minuto il bambino stava sorridendo.

Oserei dire che questo scenario di base si ripete innumerevoli volte in tutto il mondo. I bambini, non importa da dove vengono, probabilmente diventano pignoli, poi piangono, ma alla fine si tranquillizzano con ciucci, pacche, una voce musicale ed espressioni facciali esagerate. Forse il comportamento è più universale di quanto molti pensino. Sebbene la cultura sia una forza potente nel modellare il comportamento, le persone sembrano essere persone, indipendentemente dalla loro cultura. Forse la gara più importante è la razza umana.

Nel complesso, quindi, la natura e l'educazione non possono essere separate; sono intrecciati e dipendono l'uno dall'altro. Infatti, se dovessi offrire una singola massima che riassuma tutto ciò che gli scienziati hanno imparato sulle cause del comportamento, direi che la natura e l'educazione non influenzano quasi mai il comportamento da soli; piuttosto, la natura e l'educazione quasi sempre interagiscono per influenzare il comportamento in modi complessi.

Andy Tix, Ph.D., spesso anche i blog sul suo sito The Quest for a Good Life . Puoi iscriverti per ricevere notifiche via e-mail di nuovi messaggi su questo sito.

Solutions Collecting From Web of "Perchè facciamo ciò che facciamo?"