Perché dovresti indagare sui tuoi fallimenti come un detective

freedigitalphotos.net
Fonte: freedigitalphotos.net

Da dove impari più i tuoi fallimenti o i tuoi successi? La maggior parte di noi trascorre più tempo a rimuginare sui nostri fallimenti che a ripetere i nostri successi. Sfortunatamente, meditare non è un'attività molto produttiva e raramente ci prendiamo il tempo per analizzare quali ingredienti nella nostra pianificazione, preparazione e sforzo abbiamo bisogno di miglioramenti. Tuttavia, i fallimenti meritano un'analisi molto importante perché nascosti al loro interno è una vera e propria road map per il successo futuro.

I nostri errori sono spesso sistematici

Ognuno di noi ha il proprio modo di affrontare i compiti e gli obiettivi che è unico per noi. Ad esempio, quando si tratta di come ci prepariamo, potremmo tendere a investire molto tempo e sforzi nella pianificazione, potremmo tendere ad affrettarci attraverso le fasi della pianificazione, oppure potremmo tendenzialmente trascurare completamente la fase di pianificazione. Qualunque siano le nostre inclinazioni, è probabile che adottiamo le stesse tendenze ogni volta che ci avviciniamo a un compito e, di conseguenza, facciamo gli stessi errori. In effetti, la maggior parte delle persone fa solo pochi errori ma trova infiniti modi per ripeterli. Analizzare i nostri fallimenti può aiutarci ad esporre i nostri punti ciechi in modo da poterli minimizzare e così facendo, aumentiamo radicalmente la nostra probabilità di successo futuro.

Diventa un detective fallito

Al fine di identificare le nostre debolezze e punti ciechi dobbiamo pensare come un detective che analizza un fallimento "scena del crimine". Per trovare indizi su come si è verificato l'errore, indagare sui seguenti sospetti:

1. Pianificazione scadente. Quanto tempo hai investito nella pianificazione di come raggiungere l'obiettivo o il compito? Era sufficente? Se ritenevi che la pianificazione non fosse necessaria, chiediti come una persona più metodica si sarebbe avvicinata alla fase di pianificazione.

2. Preparazione inadeguata. Mettendo da parte se la tua pianificazione fosse adeguata, quanto bene eri preparato? In che modo potresti aver migliorato la tua preparazione? Quali passi hai saltato? Come hai giustificato saltare su di loro? Anche se ritieni che alcuni aspetti della preparazione non fossero necessari, avresti perso qualcosa eseguendoli e se no, c'era qualche possibilità che avrebbero potuto aggiungere valore aumentando la tua fiducia o riducendo l'ansia?

3. Esecuzione debole. Quanto è stato ben pensato il tuo approccio? Quanto è stato coerente il tuo sforzo? Stavi monitorando i tuoi progressi, la motivazione e la mentalità? Torna indietro e traccia le tre variabili nel corso dell'attività e identifica il punto in cui sono rimaste indietro e ciò che le ha indotte a farlo. Cosa puoi fare in futuro se i tuoi progressi si bloccano, la tua motivazione è in ritardo o la tua mentalità diventa negativa? Dove è apparso il primo segno di un problema? Hai apportato delle modifiche dopo aver individuato un problema e, in caso contrario, perché no? Cosa puoi fare per assicurarti di non perdere o ignorare tali segni in futuro?

4. Una volta che hai risposto a tutte queste domande con molta attenzione, crea un elenco di elementi e problemi che devi prestare attenzione in futuro. Non dare per scontato che te ne ricorderai e non dare per scontato che li prenderai solo perché li vedi adesso – i punti ciechi sono proprio questi – punti ciechi. Usa la tua lista ogni volta che insegui obiettivi / compiti in modo da poter compensare i tuoi 'soliti sospetti', prendere gli errori non appena compaiono e correggerli immediatamente.

Creare un elenco accurato e onesto degli errori più comuni e capire come prevenirli ti avvicina alla prova di fallimento.

Per ulteriori strategie pratiche per affrontare il fallimento, controlla il mio nuovo libro, Emotional First Aid: Healing Rejection, Guilt, Failure e Other Everyday Hurts (Plume, 2014).

Se hai domande su questo articolo e desideri risposte, come la pagina Facebook del blog di Squeaky Wheel, pubblicale e risponderò al più presto possibile.

Copyright 2013 Guy Winch

Per ulteriori suggerimenti e articoli sulla salute mentale, seguimi su Twitter @GuyWinch

Solutions Collecting From Web of "Perché dovresti indagare sui tuoi fallimenti come un detective"