Perché ci piace essere apprezzati

Wikimedia Commons image by Primalsebastian
Fonte: immagine di Commons di Wikimedia da Primalsebastian

A tutti noi piace essere apprezzati. Ma ti sei mai chiesto perché? Che cosa significa ricevere gratitudine che ci nutre?

Ecco cinque possibili ragioni per cui siamo toccati, solleticati e deliziati quando gli altri apprezzano la nostra attenzione.

Stiamo valutando

Eseguiamo una buona azione e qualcuno offre un caloroso "grazie", un cenno rassicurante, o un gesto gentile. Forse condividiamo un poema, mostriamo un progetto artistico, o sistemiamo un rubinetto che perde e siamo lodati e convalidati per questo. In quel momento, qualcuno si prende il tempo di notare e apprezzarci nella nostra vita frenetica. Qualcosa sull'essere valutato si sente bene – se solo possiamo lasciarlo pienamente.

I bambini hanno bisogno di sentirsi apprezzati in modo che possano interiorizzare gradualmente l'auto-valutazione. Sviluppiamo il nostro senso di sé da come siamo percepiti dagli altri. Se riceviamo un mirroring positivo, ci sentiamo bene con noi stessi.

Da adulti, prosperiamo anche grazie al feedback positivo del nostro ambiente. Essere valorizzati e apprezzati rafforza un senso positivo di autostima. E c'è un prezioso momento di contatto quando siamo riconosciuti e convalidati.

Stiamo vedendo

Qualcuno rispettiamo i commenti sulla nostra gentilezza o cura. O un amico riconosce e apprezza la nostra bontà, saggezza o compassione. Ci sentiamo bene quando una persona riconosce le qualità che apprezziamo di noi stessi. È bello essere visto.

Potremmo correre il rischio di condividere sentimenti vulnerabili con un amante, un amico o un terapeuta. Piuttosto che giudicarci o aggiustarci, essi ascoltano con gentilezza e apertura, oltre che apprezzamento per come ci stiamo fidando di loro con qualcosa di tenero dentro di noi. Ci sentiamo bene per essere visti e apprezzati mentre condividiamo il nostro dolore, la paura, la gioia e altri sentimenti.

Ci stanno piacendo

Essere apprezzato va d'accordo con l'essere apprezzato. Se pensi a qualcuno che apprezzi per la loro gentilezza, premurosa o amichevole, probabilmente ti piace quella persona. C'è qualcosa di simpatico e di piacere che riscalda il nostro cuore e ci fa sorridere.

Potrebbe essere più facile amare qualcuno che piacergli. Forse ami un genitore ma non ti piacciono davvero. O forse hai sentimenti d'amore per un ex-partner o anche per uno attuale, ma potresti non provare una simpatia spontanea nei loro confronti. Forse ti sei sentito giudicato e vergogna – o la fiducia è stata infranta in modi che ti hanno fatto sentire invisibile e non apprezzato. È difficile amare qualcuno quando abbiamo un senso reale o immaginario di non essere rispettati, apprezzati e apprezzati.

Approfondisce un senso di significato nelle nostre vite

Quando qualcuno offre apprezzamento per un articolo o parlare, mi ricorda che quello che sto facendo è significativo. Sentire che ho influenzato qualcuno in qualche modo aggiunge un senso alla mia vita. Mi fa piacere sentire che ho influenzato qualcuno in modo positivo.

Lo psichiatra austriaco e sopravvissuto all'Olocausto, Victor Frankl, sviluppò un approccio alla psicoterapia che chiamò "logoterapia", il che suggerisce che gli esseri umani sono motivati ​​da una "volontà di significato". Viviamo quando viviamo con un senso di significato e scopo. Potremmo andare in frantumi o deprimersi quando manchiamo di significato.

Essere apprezzati è un modo per sentire che siamo importanti per gli altri; facciamo la differenza nelle loro vite. Siamo valutati, o anche apprezzati. È convalidante e significativo sapere che abbiamo fatto qualcosa di utile o che siamo apprezzati per quello che siamo.

Ci connette

Come esseri umani, desideriamo ardentemente una connessione. Durante quel prezioso momento in cui qualcuno ci vede, ci loda o ci convalida, c'è una connessione spontanea che può sorgere – se siamo aperti ad essa. Sentirsi apprezzati rafforza il legame tra le persone. Aiuta a soddisfare il nostro desiderio di un attaccamento sano.

Un modo per creare una connessione è dare agli altri ciò che desideriamo. Possiamo estendere la generosità notando cose positive sugli altri e trovando un modo creativo per esprimere sentimenti gentili nei loro confronti.

La psicologia positiva ci incoraggia a concentrarci sulle cose positive della vita, sebbene senza negare il suo lato doloroso. È positivo che il nostro sistema immunitario e la salute mentale alimentino il senso edificante di connessione che può venire dal dare e ricevere apprezzamento.

Considera questo: quando qualcuno offre apprezzamento, sei in grado di riceverlo mentre fluttua verso di te? Quando qualcuno esprime ringraziamenti o offre apprezzamento, puoi stare fuori di testa e semplicemente lasciarlo entrare? Piuttosto che indovinarlo, fai un respiro, rimani nel tuo corpo e concediti di notare quanto è bello essere apprezzato e apprezzato.

© John Amodeo

Ti preghiamo di considerare di gradire la mia pagina Facebook e di cliccare su "ricevi notifiche" (sotto "Mi piace") per ricevere post futuri.

John Amodeo, Ph.D., MFT è autore del libro pluripremiato sulle relazioni come percorso spirituale, Dancing with Fire: un modo consapevole di amare i rapporti. I suoi altri libri includono The Authentic Heart e Love & Betrayal. È stato un terapeuta specializzato in matrimonio e famiglia per 35 anni nella zona della Baia di San Francisco e ha tenuto conferenze e condotto seminari a livello internazionale.

Immagine di Commons di Wikimedia da Primalsebastian

Solutions Collecting From Web of "Perché ci piace essere apprezzati"