Perché Batman non può battere il Joker?

Batman è risorto, è caduto e risorto molte volte dal suo debutto nel Detective Comics n. 27 nel maggio del 1939. Batman esiste in una triste realtà e gran parte di quella realtà è il pedaggio fisico sull'umano che recita la parte del supereroe. Quel pedaggio viene inflitto ripetutamente dai cattivi che affronta e nessuno è stato in prima fila per il ripetuto pedaggio come il Joker.

Il Joker, una creazione di Jerry Robinson, Bob Kane e Bill Finger, debuttò in Batman # 1 nel 1940. Questa mente criminale divenne immediatamente la vera nemesi di Batman. Da allora il Joker è stato chiaramente rappresentato come il male incarnato nei fumetti e nei film. È stato difficile per Batman gestire ogni volta, nonostante il fatto che Batman sia forte, potente e allenato, e Joker, beh, non assomiglia a niente di tutto ciò.

La magistrale interpretazione di Heath Ledger nel ruolo di Joker in The Dark Knight è fedele al personaggio originale del fumetto degli anni '40. Ledger's Joker è un vero anarchico privo di una bussola morale o la più sottile trappola di una coscienza. Batman combina combattente high ottan con un imperativo etico contro l'uso di forza letale. La sua unica regola principale è che non ucciderà, un punto che compare ripetutamente nei fumetti e nei film.

In The Dark Knight Batman interroga il Joker in una cella di attesa. Heath Ledger come dice Joker a Christian Bale come Batman, "Hai queste regole. E tu pensi che ti salveranno … L'unico modo sensato di vivere in questo mondo è senza regole. Stasera stai per infrangere la tua unica regola ".

Ma cosa succede quando non si applicano le normali regole? Che dire del rapporto con qualcuno che non risponde usando un normale schema di riferimento, chi non prova disagio o intimidazione, chi non ha una risposta di volo, a chi semplicemente non importa? Che ne dici di trattare con l'ultimo anarchico, il Joker?

Quindi, perché Joker è così difficile da battere comunque?

L'approccio di Batman alla lotta alla criminalità riflette un continuo "opzioni di risposta alla forza" nelle forze dell'ordine. Un ufficiale aumenterà il livello di forza necessario a seconda del livello di minaccia. L'ufficiale usa sempre un approccio one-over. Batman, nel frattempo, risponde tipicamente in natura. Una versione dell'approccio di Batman preso ha un teschio e ossa incrociate nella parte superiore che significa forza letale che Batman non userà. Nell'effettiva applicazione della legge, la forza letale è un'opzione legittima e necessaria che sposta il continuum.

Le forze dell'ordine nella vita reale devono sempre essere un livello più alto nel continuum rispetto ai cattivi per poter agire in sicurezza. Non devono combattere corpo a corpo a meno che la situazione non li costringa a farlo. I funzionari delle forze dell'ordine devono usare invece un bastone o un taser contro la mano vuota, una pistola contro un coltello e così via. Le forze dell'ordine devono aspettarsi di poter terminare i loro turni in sicurezza e tornare a casa. Batman, d'altra parte, ha scelto di preoccuparsi meno della sua sicurezza personale.

Per sconfiggerli evitando di uccidere, Batman usa i corpi dei suoi avversari contro di loro per evocare reazioni protettive. I nocicettori descrivono i recettori sensoriali che rilevano il danno tissutale (reale o imminente) ed evocano risposte difensive molto potenti dal sistema nervoso. Se mai accidentalmente toccato un piano cottura caldo ricorderai il pullback della mano veloce che hai avuto. Di solito questi segnali arrivano al cervello dove vengono interpretati come "dolore".

Gli artisti marziali come Batman usano quelle risposte difensive per manipolare i suoi avversari. Fa più male che ferire e usa la fisiologia umana contro i suoi avversari. Applicare un uso del lavoro continuo di forza richiede estrema abilità, equilibrio e fiducia nei bravi ragazzi, ma richiede anche un sistema nervoso intatto e normalmente funzionante in quelli dall'altra parte della legge.

Scenari come stati emotivi estremi e droghe come cocaina e metanfetamine alterano significativamente la percezione del dolore. L'implementazione sicura delle opzioni di risposta alle forze diventa molto difficile. I corpi che non possono provare dolore non possono essere resi conformi dal dolore senza danno. Questo solleva la domanda, forse Joker non riesce a provare alcun dolore?

"Un caso di analgesia generale generale congenita" era il nome del documento del 1932 che George van Ness Dearborn pubblicò sul Journal of Nervous and Mental Disorders. L'argomento di questo documento ragionevolmente oscuro era un uomo di 54 anni che non riusciva a ricordare alcun dolore fisico mai avvenuto per tutta la sua vita.

Questa rara condizione medica è la sindrome medica ereditaria tipicamente chiamata "insensibilità congenita al dolore". Le persone con questa condizione non sono in grado di percepire quei segnali nocicettivi che avvertono di un danno ai tessuti che sta per accadere.

I neuroni che portano segnali nocicettivi al midollo spinale e fino al cervello stanno lavorando, ma l'elaborazione di questi segnali in una percezione del dolore (con reazioni associate) non sta avvenendo nel modo normale. Questo sarebbe un enorme vantaggio per Joker e probabilmente giocherà su come poter resistere così bene a Batman.

Nel mondo reale, però, le persone senza la capacità di percepire il dolore sono in pericolo molto reale perché il dolore è protettivo. Esiti pericolosi possono verificarsi se non abbiamo dolore per aiutare a regolare, guidare e scolpire ciò che facciamo.

Naturalmente, nella realtà fittizia di Gotham e Batman, al Joker non interessa. Ha vissuto così per 75 anni e ci sarà ancora tra 75 anni!

(c) E. Paul Zehr (2015)

Solutions Collecting From Web of "Perché Batman non può battere il Joker?"