Per sempre giovani

"Molte persone non possono sopportare il touring, ma per me è come respirare". Bob Dylan

Dylan sta vivendo le sue parole. Il cantautore e premio Nobel di 76 anni era un'icona della cultura del baby boom negli anni '60 (anche se in realtà non era lui stesso uno), e fino ad oggi incarna lo spirito della generazione che rimarrà sempre a un certo livello per sempre giovani. Dylan è costantemente in viaggio, non per ritirarsi a casa sua a Malibu per fissare l'oceano e ricordare giorni migliori. Mentre il corpo dell'uomo è invecchiato, sta facendo esattamente la stessa cosa che ha fatto mentre JFK era presidente, un risultato straordinario per qualsiasi misura.

Mentre Bob Dylan è senza dubbio un esemplare notevole (altri musicisti ancora attivi 70 sono Paul McCartney, Rod Stewart, Tina Turner, Aretha Franklin, Neil Diamond, Paul Simon e membri dei Rolling Stones), molti membri della generazione da lui ispirata sono mostrando chiari segni di perpetua giovinezza. Sebbene il corpo di una persona possa non avere il memo, la gioventù non è qualcosa che va necessariamente via all'età di 20, 30 anni o qualsiasi altra misura cronologica. Piuttosto, la giovinezza è un'idea che chiunque, indipendentemente dalla sua età, può sottoscrivere come parte di un approccio o filosofia della vita.

Ciò è particolarmente vero per i boomers, che si sono staccati dalla generazione dei loro genitori adottando uno stile di vita e un orientamento politico che sono stati immediatamente associati ai valori giovanili. Ben dopo la controcultura, molti esponenti del boom mantennero la loro determinazione a rimanere in qualche modo "per sempre giovani" e fino ad oggi sono impegnati come sempre a pensare, recitare e apparire giovani. Alcuni millennial desiderano forse che la generazione dei loro genitori si toglierà di mezzo e passerà ai pascoli più verdi (proprio come desideravano i boomers), ma questo semplicemente non accadrà.

Gran parte del commento sull'invecchiamento dei boomers ruota intorno alla differenza tra loro e la "Generazione più grande". I momenti decisivi nella generazione dei genitori dei boomers sono stati la Depressione, la Seconda Guerra Mondiale e gli eventi di conformismo postbellico o fenomeni culturali che forse li ha resi vecchi prima del loro tempo. I momenti decisivi di Boomers sono stati eventi o fenomeni culturali come Woodstock, proteste contro la guerra del Vietnam, e la controcultura – cose che si potrebbero dire li stanno facendo "giovani prima del loro tempo". "60 sono i nuovi 50" e altri simili basati sull'età gli aforismi sono sciocchi, credo, poiché i numeri dovrebbero rimanere fuori dall'equazione, ma c'è una certa verità nell'idea che i boomers guardino, agiscano e si sentano più giovani dei loro anni cronologici.

I boomer stanno ridefinendo chiaramente l'età avanzata mentre invadono gli anni '60 e '70, sfidando le nozioni prevalenti su ciò che i "senior" dovrebbero fare in quel momento della loro vita. Attraverso esercizi fisici e mentali, filosofie orientali e il trio di potere di sesso, droga e roba, i boomers stanno illustrando a cosa può interessare il terzo stadio della vita. I boomer potrebbero non diventare mai veramente "vecchi", almeno nel modo in cui abbiamo tradizionalmente definito quel termine, un'eredità del loro legame permanente con la gioventù. Dati i modi rivoluzionari in cui i baby boomer stanno invecchiando, questo è un momento storico, che tutti dovremmo realizzare, e il contributo finale di molti che i boomers hanno apportato alla società.

Solutions Collecting From Web of "Per sempre giovani"