Per Millennials, One Key to Happiness

Unsplash
Fonte: Unsplash

Oggi, uno su cinque Millennial riporta depressione, rispetto al 16% di Generation X e Baby Boomers. Se sei un millenario, la vita è certamente troppo preziosa per una statistica così cupa, che richiede una soluzione. Ma cosa puoi fare se stai facendo questa esperienza? Vai alla terapia? Creare più potenziale di guadagno e assumere meno debiti? Forse andare in un elettrizzante Sabbatico per ottenere una prospettiva? A quanto pare, la tua soluzione potrebbe essere in bella vista. Uno dei principali contributori a questa depressione, secondo il prolifico autore e speaker Simon Sinek, è la predisposizione ai social media.

Ti ritrovi spesso a scorrere il tuo feed di Facebook? Sei felice ogni volta che il tuo telefono segnala una notifica? Puoi dare la colpa al tuo cervello. Una recente ricerca rivela che un loop indotto dalla dopamina è il responsabile della tua ossessione con i social media. Con Internet a portata di mano da praticamente ovunque e in qualsiasi momento, hai la gratificazione immediata del tuo impulso naturale per cercare il piacere. Di conseguenza, è più facile creare un allegato a siti come Twitter e impegnarsi nella compulsione a controllare il nostro feed di notizie e le notifiche.

Google
Fonte: Google

Ma qual è la correlazione con la depressione? I ricercatori dell'Università di Pittsburgh hanno riferito che gli utenti di social media pesanti hanno una probabilità 2,7 volte maggiore di sperimentare la depressione rispetto a quelli che lo usano con parsimonia o per niente. Quando nutrite la vostra mente con immagini di persone che presentano versioni altamente idealizzate di se stessi al mondo, spesso provate sentimenti di invidia e la falsa pretesa che non siete felici, attraenti o abbastanza di successo. Inserisci la depressione, che spesso va di pari passo con una bassa autostima, guida e performance – tre ingredienti chiave per vivere una vita di gioia e successo.

La buona notizia è che puoi lasciare andare la tua dipendenza dai social media e quindi porre fine al ciclo di auto-sabotaggio senza rinunciarvi del tutto. Ci sono cinque modi principali per far sì che la tua mente abbracci di essere disinserita mentre ti sposti verso i tuoi obiettivi e la tua vita:

1. Valutare l'utilizzo dei social media. I social media sono generalmente un'attività senza mente e le attività senza mente hanno un modo divertente di insinuarsi inconsciamente su di te. Alcuni Mi piace qui e un paio di aggiornamenti di stato ci possono aggiungere rapidamente. Quindi, passa un giorno a tenere traccia di quanto tempo trascorri su Facebook, Instagram, Twitter e Snapchat, ecc. Se superi un'ora in tale intervallo, usa il timer per il conto alla rovescia del telefono per limitarti – mettendo da parte tre o quattro incrementi di 15 minuti al giorno.

2. Smettere di seguire persone e account che non ti servono. Da amici di Facebook che dividono politicamente a modelli di fitness impossibilmente tonica, le persone a cui sei esposto possono avere effetti potenti sul tuo benessere emotivo e mentale. Se determinati post sui social media suscitano spiacevoli sentimenti di invidia o inadeguatezza, è sufficiente fare clic su unfollow. Se ritieni che alcuni post possano essere potenzialmente dannosi o offensivi per gli altri, c'è anche la possibilità di segnalare i colpevoli.

3. Dì addio alle app del telefono. Se il controllo del tuo feed Twitter o Facebook è una risposta automatica alle attese in fila al supermercato, allora elimina le app dal tuo telefono. Puoi ancora accedervi dal tuo computer. Per le app solo per smartphone come Instagram e Snapchat, disattiva le notifiche per ridurre il tuo allegato.

Google
Fonte: Google

4. Usa il tuo tempo libero con saggezza. Invece di rivolgersi ai social media per distrarti, leggere le notizie, giocare a un gioco che stimola il cervello o magari imparare una nuova lingua. Ci sono centinaia di app rinfrescanti che espandono la tua mente in un modo divertente. Meglio ancora, perché non scaricare un libro che arricchisce o iniziare ad ascoltare un podcast che cambia la vita? Diventerai una versione migliore di te stesso ogni giorno senza cambiare nulla.

5. Prendi il tempo libero regolarmente. Anche se scoraggiante, passare un fine settimana senza social media ha una miriade di benefici. La paura di perdere (FOMO) probabilmente cesserà, permettendoti di provare piacere nel tuo spazio attuale. La vita sta accadendo proprio di fronte a te, ma se la tua faccia è nel tuo telefono, perdi esperienze che ti portano ad una realizzazione autentica. Durante questo periodo, sarà importante notare quante volte hai la voglia di saltare online, cosa che costringe alla consapevolezza. Per quelli di voi le cui carriere sono intrecciate con i social media, è sufficiente pianificare i propri messaggi prima del tempo utilizzando servizi come Hootsuite o Buffer.

Usando le tecniche di cui sopra, ti renderai presto conto che le cose migliori della vita accadono dietro gli schermi. Quando trovi la libertà dai social media, troverai anche il tempo e l'energia per creare la vita personale e professionale dei tuoi sogni. E diciamocelo: alcuni di voi stanno reagendo a questo consiglio con un'incapacità auto-attualizzata di allontanarsi dal telefono. Affare. Forse puoi prendere un coraggioso Sabbatico e mettere tutte le tue avventure positive là fuori per tutti i tuoi amici e i tuoi cari da vedere. Cioè, se hai tempo o sei anche interessato in mezzo a tutto il divertimento che stai vivendo.

Laura Berger, PCC e Glen Tibaldeo, PMP, CPA sono autori e oratori di spicco delle conferenze nazionali e delle aziende Fortune. Glen è un Business Transformation Leader e sceneggiatore per Radical Sabbatical , e Laura è Executive Coach, sia per il Berdeo Group LLC. Il loro Bestseller Radical Sabbatical è descritto da Dave Barry come "il libro più divertente che abbia mai avuto tra le mie mani" ed è disponibile su Amazon, kobo, Barnes and Noble e in altre importanti librerie.