Pensa per te

Si dice spesso che le persone siano o seguaci o leader. Sfortunatamente, se la pensi così e ti consideri un seguace, ti stai preparando per il fallimento.

Il conformismo cieco è la radice di molta angoscia e rimpianto in questo mondo. Molte guerre sono state combattute perché i cittadini hanno messo la loro cieca fiducia nei leader nazionali. La schiavitù, il nazismo, il razzismo, il sessismo, l'estremismo religioso, il culto, il crimine organizzato e altre forme di istituzioni sociali violente o opprimenti hanno prosperato sulla cieca conformità. Le relazioni abusive e disfunzionali derivano dalla stessa radice insidiosa.

Ti dici che devi essere in una relazione per essere degno; che non saresti nulla senza il tuo altro significativo; che ti meriti di essere maltrattato o chiamato nomi sporchi; che deve essere stata colpa tua comunque; che le cose saranno diverse in futuro; che devi semplicemente provare di più? Tali pensieri auto-degradanti sono parte di una socializzazione opprimente che può mantenerti in una relazione disfunzionale. Ma puoi iniziare a guardare in modo più critico a queste convinzioni e vedere che sono infondate.

Ti ritrovi a chiedere l'approvazione degli altri, ti consideri senza valore a meno che non lo capisca, e quindi salti sul carro del carro dopo che il carrozzone ha cercato di "adattarsi"? La tua vita sembra "fuori controllo" e il tuo livello di stress attraverso il tetto? Allora è il momento di cambiare! Il cambiamento in questione non è alla ricerca di un altro carrozzone per saltare o cadere in un'altra relazione disfunzionale, o fare affidamento su droghe o alcol per farti passare la giornata. Piuttosto, è tempo di pensare in modo critico ai tuoi!

Socrate, l'insegnante di Platone, è ben noto per aver detto: "La vita non esaminata non vale la pena di essere vissuta". Potremmo rivedere un po 'questo e dire che la vita non esaminata è probabile che arrivi con molti rimpianti e un inferno di molto stress. Esamina la tua vita!

Questo blog è dedicato a parlare di come puoi pensare in modo critico ai problemi della vita. Il primo principio del pensiero critico è quello di credere alle cose solo sulle prove. Nel suo saggio classico, WK Clifford ha osservato: "È sbagliato in tutti i casi credere a prove insufficienti; e dove è la presunzione di dubitare e investigare, è peggio che presumere di credere. "In altre parole, domanda, domanda e domanda prima di credere. Una vita di successo richiede che tu sia un detective. Questo non significa che tu debba andare all'estremo e non credere a nulla. Questo estremo può lasciarti nella stessa barca: non intraprendere azioni costruttive per far avanzare la tua vita. Come ammonisce Aristotele, non andare agli estremi; è probabile che tu agisca in modo errato.

Le persone non rientrano in ordinate categorie di leader o seguaci. Guidati. Fare domande. Prendi i fatti prima di decidere di credere e agire. Pensa per te! Rimanete sintonizzati!

  • Dieci miti e realtà su omicidi di massa e controllo delle armi
  • Disturbo post-traumatico da stress o stress post-traumatico?
  • Perché gli amici umani (ma non gli animali domestici) fanno in modo che le persone vivano più a lungo?
  • 8 Approcci integrativi basati sull'evidenza per trattare la depressione
  • Arti in sanità: creatività per la salute di esso
  • Envy and the Midlife Crisis: una transizione verso l'avventura!
  • Un nuovo significato per "Crunch Time"
  • Può essere insegnato il carisma?
  • Rosemary O'Connor su Women in Recovery
  • Seria di scrivere un romanzo? Fallo in 30 giorni
  • Lavoro e gestione psicologicamente malsani - Violazione dei diritti umani?
  • Shock Terremoto: la studentessa seppellita del Messico che non è mai stata
  • Rendere felici le altre persone rendendoti infelice?
  • Gli attacchi terroristici dell'11 settembre come tossina psicologica
  • I cani vogliono e hanno bisogno di molto più di quello che di solito ottengono da noi
  • Il caso di chiudere gli spazi di lavoro aperti
  • Dovresti recuperare il tuo rapporto con la mamma?
  • Il vero problema con i nazisti del peso
  • Le storie di autostima sono davvero così ovvie
  • Essere un genitore Step durante le vacanze non è divertente
  • Valutare la tua intelligenza emotiva: 4 domande chiave
  • Perdita del posto pianificata
  • Migliaia di persone hanno bisogno di adolescenti per ricondurli a scuola
  • Non dimentichiamoci
  • Che cosa potresti dirti che ti sta trattenendo?
  • Perché la felicità è così difficile? 10 motivi, 10 soluzioni
  • Problemi co-genitore
  • Vuoi essere più felice? È facile come 2, 5, 11, 15, 20, 43
  • Sleep Paralysis Ottiene Screentime, ma non come un film dell'orrore
  • L'esercizio più facile per una vita più lunga
  • Scappa dal fumo
  • Anatomia del disturbo da stress post-traumatico
  • Cosa ci fa andare creativamente quando il gioco diventa duro?
  • 7 lezioni dalla storia dell'età adulta
  • Malattia cronica e insonnia
  • Barred Art: riflessioni su uno spettacolo d'arte della prigione