Peccato per i tuoi look?

Un cartone registrato nel mio studio mostra un bambino seduto davanti a uno specchio a figura intera, pensando: Questo pannolino mi fa sembrare il culo grande. La didascalia in cima all'immagine dice "Inizia".

Messaggi di vergogna sul corpo non iniziano abbastanza presto, ma le donne sono particolarmente colpite dai messaggi che non stiamo bene guardando come facciamo noi.

Quando la mia amica, Mary, frequentava la scuola media, la sua insegnante di economia domestica ha istruito la classe femminile sul fatto di comprare del tessuto per un vestito che avrebbero fatto in classe. "Quando vai al negozio di tessuti, ragazze, tienilo a mente", disse. "Dio ha fatto il giallo canarino e ha fatto l'elefante grigio!"

La saggezza di Dio nel mondo animale, spiegò l'insegnante, significava che le ragazze di taglia regolare dovevano scegliere i tessuti nei colori vivaci dei nostri amici piumati. Ma le ragazze grandi dovrebbero ricordare che Dio ha fatto l'elefante grigio e dovrebbe scegliere di conseguenza colori solidi e scuri.

In un colpo solo, l'insegnante paragonò le ragazze più grandi ad elefanti (e, per associazione, ad altri animali grigi e pesanti come l'ippopotamo e il rinoceronte), e ordinò loro di non attirare l'attenzione su loro stessi. La sua era una ricetta per nascondersi nella tristezza, una lezione di vergogna. La mia amica mi dice che le parole di quell'insegnante le tornano ancora quando lei compra i vestiti.

Se siamo sovrappeso, siamo particolarmente propensi a ricevere messaggi di vergogna o scherno. La maggior parte dei giovani sono terribilmente insicuri e sempre alla ricerca di qualcuno che scarichi la propria ansia su qualcun altro, di solito sotto forma di vergogna.

Ma anche gli adulti sono ansiosi e insicuri e i commenti vergognosi non si fermano solo perché non sei a scuola e hai il tuo appartamento. "Le persone grasse oggi sono ancora alla fine del vetriolo una volta riservate alle streghe del 17 ° secolo", ci racconta l'autrice Natalie Kusz per esperienza diretta.

Kusz nota che i medici hanno un tempo particolarmente difficile trattenersi da ripetute lezioni sui rischi per la salute dell'obesità. "I medici mi ammoniscono ad ogni visita", scrive, "finché non cito le signore grasse, so chi, temendo di essere vergognoso, non sfidare mai uno studio medico finché non sono troppo malati per essere aiutati molto".

La vergogna, anche più della paura, impedisce alle persone di presentarsi. Ovviamente, un medico è responsabile di presentare i fatti su comportamenti rischiosi e malsani. Ma questo è diverso dall'ammonizione, dalla lezione o dal martellamento nel punto in cui è già stato fatto chiaramente. Il mio lavoro con le donne conferma le osservazioni di Kusz. La paura di essere svergognati da un dottore è maggiore della paura di evitare il medico, e quindi di rischiare disabilità o morte.

Le ragazze magre non sono immuni ai messaggi di vergogna. Nonostante le mie voraci abitudini alimentari, non ero in grado di aumentare di peso. Ero "sottosviluppato" ei miei compagni mi prendevano in giro con i testi di una canzone popolare del giorno:

Conosco una ragazza di nome Bony-Marony
È magra come un pezzo di maccheroni!

Più doloroso per me erano le insensibilità agli adulti. Quando ero un'adolescente non sbocciante, uno zio mi ha avvicinato mentre mi stavo trasformando in un costume da bagno nella camera da letto del suo appartamento. Ero completamente nudo. Incrociai le braccia davanti ai seni che non avevo e urlai: "Fuori!" Sono sicuro che mi sembrava maleducato, ma ero sconvolto. Mio zio rimase saldamente al suo posto, mi guardò direttamente e disse freddamente: "Non preoccuparti, Harriet. Non hai niente da vedere. "

Ma qualsiasi distacco dalla norma, qualsiasi differenza che faccia la differenza, può diventare un obiettivo per la vergogna.

Mi viene in mente un uomo che ho visto in terapia che domina su altri uomini. È costantemente alla fine delle battute come: "Che tempo fa lassù?" O "Non sei cresciuto dall'ultima volta che ti ho visto?"

Nessuno sembra pensare che possa trovare dolorosa sia la sua altezza che le sue osservazioni, ma lo fa. La maggior parte delle persone avrebbe senza dubbio trattenuto il bisogno di commentare se fosse insolitamente breve.

Come probabilmente sai per esperienza personale, i messaggi di vergogna spesso si presentano sotto forma di "preoccupazione ben intenzionata", come il commento " Stai bene? "(Nel senso che non sembri OK) o" Sembri stanco. "(Chi vuole sembrare stanco, anche se ti senti stanco) o," Sono solo preoccupato per il tuo peso perché sono preoccupato per la tua salute "(Pensano davvero che tu sia mancato in qualche modo al flusso infinito di messaggi riguardanti i rischi dell'obesità).

Cosa fare? Possiamo imparare a dire, "Per favore non dirlo a me, di nuovo. Non è utile "" Possiamo esercitarci a lasciare trasparire commenti vergognosi su aspetto e aspetto. Possiamo ricordare a noi stessi che i commenti vergognosi hanno a che fare con l' altra persona, e non con noi. E possiamo creare un mondo migliore passando da soli con meno vergogna (idealmente, nessuno) di quanto riceviamo.

Solutions Collecting From Web of "Peccato per i tuoi look?"