Peanuts e Mr. Ed's Elephant Museum

Carly era davvero orgogliosa di se stessa, e meritatamente. Lei, suo marito e i bambini sono andati per un breve viaggio su strada per alcuni giorni e lei è stata in grado di attenersi al suo piano, quasi completamente. Nei viaggi precedenti, lei e i suoi figli avrebbero avuto "snack perpetui" in macchina. In questo viaggio, Carly mangiava solo a orari e orari dei pasti regolarmente programmati. Ogni tanto rammentava a se stessa: "Non è ora di mangiare adesso. Mangerò quando dovrei. "

Una delle tappe è stata al Mr. Ed's Elephant Museum vicino ad Harrisburg, in Pennsylvania. La famiglia ha comprato arachidi tostate per uno spuntino, preparando il palcoscenico a Carly per imparare qualcosa di veramente importante. Il primo pomeriggio, ha mangiato noccioline dal sacco. Non ha deciso in anticipo quanti ne hanno. Si sentiva un po 'fuori controllo e aveva difficoltà a fermarsi dopo aver consumato circa 20 o 25 anni, ma si fermò. Scoprì che non le piacevano le noccioline quanto poteva. Mangiare senza avere un punto finale in mente la faceva sentire colpevole e cattiva.

Carly si rese conto che doveva cambiare. Così il mattino dopo, mise 15 noccioline in una busta Ziploc per il suo spuntino. Non pensava che sarebbe stata soddisfatta di quella cifra, ma sapeva che non sarebbe stato ragionevole mangiare di più. Quando ha mangiato le noccioline più tardi nel pomeriggio, è rimasta sorpresa. Le piaceva lo spuntino. Mangiava lentamente le noccioline e senza sensi di colpa. Non voleva più.

Carly ora vuole assicurarsi che abbia sempre un limite di cibo in mente. Riduce la sua ansia di mangiare e lei non si sente mai in colpa, quindi è in grado di divertirsi a mangiare il suo cibo molto di più. Occasionalmente vorrebbe, almeno per qualche istante, prendere un extra, ma ora sa che l'impulso va sempre via e che è sempre contenta quando si attiene al suo piano.

Solutions Collecting From Web of "Peanuts e Mr. Ed's Elephant Museum"